• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Salute e Benessere
Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021

Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021

 

Mangiare troppo in fretta è dannoso per la salute. Mamme e nonne ce lo ripetevano in continuazione: mangia piano, mastica bene. Ogni giorno, ogni pasto, fino alla noia. Era una tradizione, basata su due aspetti. Uno certamente di tipo economico. Il cibo era poco e mangiare lentamente dava l’idea che la razione fornita fosse più abbondante. Una, però, era una motivazione di salute: mangiare lentamente aiuta a stare bene. Ma era un’osservazione empirica, basata sull’esperienza pratica. Ora, nuovi studi confermano scientificamente tutti i danni del mangiare troppo in fretta.

Mangiare troppo in fretta acuisce i problemi digestivi

Mangiare troppo in fretta una volta tanto succede a tutti. La sveglia che non suona al mattino, un treno da prendere al volo, un impegno improvviso che costringe a cambiare il programma della giornata. Fin qui, nessun problema. I problemi ci sono quando mangiare troppo in fretta diventa un’abitudine frequente o, peggio, costante. Circa il 30-40% di italiani soffre di disturbi digestivi. Gonfiore, problemi intestinali, pesantezza di stomaco, sonnolenza e così via. Nella maggior parte dei casi, le cattive abitudini di vita sono alla base di tutto ciò. E mangiare troppo in fretta è la prima causa di tali disturbi.

Le ultime novità

Studi recenti hanno accertato che il mangiare troppo in fretta è anche alla base di problemi ben più gravi di una cattiva digestione. Mangiando in fretta si raddoppia il rischio di aumentare il colesterolo, che è uno dei fattori causa di infarto ed ictus. Le persone con colesterolo alto sono il 21% degli uomini ed il 23% delle donne già a partire dai 35 anni. Senza contare quelle che sono ad un livello borderline o che non sanno di averlo alto. L’alimentazione frettolosa causa anche un maggior introito calorico, favorendo il rischio di obesità, aumento della glicemia e sindrome metabolica.

mangiare-in-fretta-favorisce-colesterolo-e-obesita-320x213 Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021
mangiare in fretta favorisce colesterolo e obesità credits pixabay

Mangiare troppo in fretta: quali cibi

Un altro elemento interessante emerso è che coloro che tendono a mangiare troppo in fretta fanno molto uso di cibi processati ed ultraprocessati. Con questo termine si intendono quei cibi industriali, preconfezionati che troviamo ovunque negli scaffali dei supermercati. Contengono molti grassi, zuccheri e sale, poche fibre e poche vitamine. E sono molto calorici. Quindi hanno un pessimo valore nutritivo e vanno ad incrementare l’aumento di colesterolo e sovrappeso. Perché si usano? Perché sono comodi. Già pronti, spesso in porzioni monodose, utilizzabili ovunque e comunque. Come riconoscere gli alimenti processati? Esiste una classificazione in quattro gruppi. Dai più naturali, come frutta, verdura, latte, ai più elaborati come dolci, snack, piatti pronti o precotti.

cibi-processati-320x184 Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021
cibi processati credits pixabay

Gli effetti del Covid-19

Lo sviluppo del mercato online era una tendenza precedente alla pandemia. Ma lockdown, smart-working, restrizioni e timori vari hanno portato ad un aumento notevole. Il food delivery ha avuto una crescita di circa il 50%, che non accenna a diminuire. E certamente il food delivery è formato in massima parte da cibi processati. Lo smart-working ha incrementato la pessima abitudine di mangiare troppo in fretta, ingurgitando cibo davanti al pc. Ma anche con il ritorno del lavoro in presenza, consumare il pranzo sul posto di lavoro, a debita distanza dai colleghi, rappresenta una abitudine che certo non favorisce una corretta alimentazione.

Mangiare troppo in fretta: gli adolescenti

Un caso particolare è costituito dagli adolescenti. Privati dei contatti sociali, delle attività scolastiche e ludiche, hanno risentito più degli adulti del brusco cambiamento. I disturbi comportamentali sono aumentati. Molti di loro hanno riversato sul cibo le proprie ansie. I disturbi alimentari sono aumentati del 30%, toccando anche i pre-adolescenti. Tutto ciò riguarda l’anoressia ma anche l’obesità: cosa c’è di più ovvio che rimpirzarsi di cibo spazzatura davanti allo smartphone? Mangiare troppo in fretta illude di placare l’ansia. In realtà, incrementa le già pessime abitudini alimentari dei ragazzini italiani.

evitiamo-di-mangiare-facendo-altre-attivita-320x213 Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021
evitiamo di mangiare facendo altre attività credits pixabay

Come migliorare

Alcuni semplici trucchi per evitare di mangiare troppo in fretta? Prima cosa, evitiamo di saltare i pasti. In questo modo, scongiuriamo il rischio di arrivare sfiniti al momento del pasto successivo e di divorarlo velocemente. Impariamo a organizzarci per mangiare seduti, staccati dal lavoro e da ogni device tecnologico. Concentrarci sul cibo ci consente di prestare attenzione a ciò che mangiamo. Questa modalità ci permette di essere soddisfatti anche dal punto di vista psicologico. Fare bocconi piccoli, masticare le classiche 30 volte, lasciare andare le posate (o il panino, se stiamo mangiando quello) tra un boccone e l’altro sono altre semplici modalità. Fondamentale, poi, essere attenti a cosa si acquista e perché.

Conclusioni

Siamo ormai a fine dicembre, in pieno periodo natalizio. È un’arma a doppio taglio. Anche se con alcune restrizioni causa pandemia, molti si concederanno i classici pranzi e cenoni. Spesso ben lontani da un’alimentazione equilibrata. Ma è pure un’occasione propizia da sfruttare. Infatti, possiamo utilizzare i giorni festivi per cominciare a renderci consapevoli del “come” mangiamo, al di là del “cosa”. Possiamo cominciare a rallentare, evitando di mangiare troppo in fretta ed insegnandolo con l’esempio anche ai nostri bimbi.

 

 

 

icon-stat Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021
Views All Time
132
icon-stat-today Mangiare troppo in fretta fa male: le ultime novità del 2021
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.