• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Lifestyle
Matrimonio low cost: come risparmiare in 5 mosse

Matrimonio low cost: come risparmiare in 5 mosse

Come realizzare il perfetto matrimonio low cost? Puoi farlo seguendo 5 semplici regole.

Ti sei fidanzato da poco e stai già impazzendo dietro la pianificazione del matrimonio? Bene, sei nel posto giusto. Prima di fare qualunque cosa devi essere pronto e avere tutto bene a mente, così potrai finalmente immergerti nell’organizzazione del momento più eccitante della tua vita.

Come ben saprai, ci sono molte, moltissime cose a cui pensare ed acquistare. Prima di tutto, però, devi prefiggerti un budget entro cui rimanere per il tuo grande giorno e fare in modo di mantenerti quanto più fedele possibile alla cifra scelta. Potrà essere facile per scartare tutto quello che vorrai acquistare e che sarà superfluo ed inutile e potrai controllarti prima delle spese pazze.

Per questo è importantissimo stabilire minime e massime uscite che potrai avere per ogni cosa, dalla cerimonia, al ricevimento ed alle bomboniere. In questo modo potrai avere un matrimonio low cost, senza rinunciare a nulla, ottenendo la giornata che hai sempre sognato.

Chiaramente, se hai un budget elevato, ti consiglio di rivolgerti per una consulenza ad un wedding planner, perchè potrà aiutarti nella scelta dei fornitori giusti e toglierti una grossa percentuale di stress.

Un professionista dell’organizzazione dei matrimoni, saprà chi indicarti in base alle tue esigenze estetiche e di budget. Quindi, se sei disposto a spendere, considera una parte della cifra totale per un consulente che ti indirizzerà verso fedi, sede, abito da sposa, luna di miele, tableau, fornitori e cibo. Non pensi che sia un gran risparmio di fatica avere qualcuno che interpreta i tuoi desideri e ti aiuta a realizzarli?

Crea un documento di calcolo su cui ragionare

Prima di chiamare wedding planner, di partire con le prime telefonate e prenotazioni, fermati un attimo. Parla con il tuo compagno e decidete assieme la cifra. Non sempre un matrimonio perfetto è quello costoso, perchè chiunque con un minimo di organizzazione può avere il suo giorno perfetto. Semplicemente, la giornata sarà incredibile e non rischierai di indebitarti.

Creare un foglio di calcolo è un modo ottimale per gestire le spese e controllare ogni uscita. Sarebbe una buona idea creare un file condiviso da poter compilare insieme, in base a chi spende per cosa. Ogni aggiornamento ti permetterà di avere tutto a portata di mano e di occhio e assicurarti di aver acquistato tutto e di non aver speso più del previsto.

Pianifica, organizza, gioca d’anticipo

Pianifica con largo anticipo il giorno del tuo matrimonio e la sua organizzazione, così da non rischiare che qualcosa sia lasciato all’ultimo minuto. Molte sedi per il ricevimento e fornitori vanno prenotate anche con un anno di anticipo, quindi è buona norma partire con tutte quelle cose che potrebbero impiegarci più tempo tra organizzazione, scelta e prenotazione. Se hai in mente già alcuni fornitori, cerca di partire da loro. Se non hai ancora in mente la data precisa, approfittane per prendere in considerazione un giorno infrasettimanale, in modo da risparmiare un po’ di soldi anche sulla sede.

Hai valutato il noleggio?

Quando si parla di matrimonio low cost, ormai la sostenibilità è un argomento serio e che coinvolge tutti. Poter avere un matrimonio sostenibile può essere una opzione da tenere in considerazione, soprattutto se desideri risparmiare. Invece di acquistare solo ciò che è nuovo, potresti valutare il prestito o il noleggio. In questo modo, rispetterai appieno la tradizione per usare qualcosa in prestito. Come si suol dire? Due piccioni con una fava!

marriage-636018_1280-960x508 Matrimonio low cost: come risparmiare in 5 mosse
matrimonio low cost: come risparmiare

Dove fare il ricevimento?

Il luogo in cui ti sposerai, sicuramente sarà ciò che occuperà la più grossa fetta di torta del tuo budget ed è una delle decisioni più importanti che prenderai. Quindi, assicurati di scegliere un posto che davvero ti piace.

Pensa al numero di persone che inviterai, così da capire anche di quanto spazio avrai bisogno. Se adori un locale grandissimo, ma il numero degli ospiti e il budget non te lo consente, allora valuta anche l’affitto di luoghi come sale dei castelli, ville, giardini o proprietà private.

Assicurati che abbiano a disposizione tutto l’occorrente, dai tavoli alle coperture per le sedie, oppure scegli un catering che si occupi anche dell’allestimento della sala, così da rendere davvero tutto speciale.

Budget, budget, fai budget se vuoi un matrimonio low cost!

Tieni regolarmente traccia del tuo budget, così da non incorrere in spese eccessive e fuori dalla tua portata. Cerca di monitorarlo e capire quali sono le aree in cui stai spendendo di più, così da allentare la presa. Eventualmente, per risparmiare, perchè non valutare anche l’aiuto degli amici? Potreste realizzare insieme bomboniere fatte a mano, oppure aiutarvi nel make-up e acconciatura e fare un po’ di economia divertendovi insieme.

icon-stat Matrimonio low cost: come risparmiare in 5 mosse
Views All Time
106
icon-stat-today Matrimonio low cost: come risparmiare in 5 mosse
Views Today
1