• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Salute e Benessere
Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire

Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire

 

Covid-19 e scuola: due cose che ancora devono raggiungere una ricomposizione ottimale. L’argomento continua a far discutere da un anno a questa parte, da quando a causa della pandemia è stata introdotta la Didattica a Distanza (DAD). Molti speravano che con l’attuale miglioramento della situazione sanitaria, la didattica in presenza potesse ripartire in pieno. Invece, anche l’ultimo Decreto conferma percentuali maggiori di scuola in presenza, ma non totali.

Covid-19 e scuola: i problemi

Riguardo a Covid-19 e scuola, il permanere della DAD riguarda una percentuale variabile di studenti, in base a disponibilità di spazi scolastici, trasporti urbani e, ovviamente, situazione sanitaria. Abbiamo già visto che molti studenti hanno difficoltà in quanto sprovvisti di computer per seguire le lezioni a distanza. Ma anche tra coloro che ne sono provvisti, sono presenti parecchi problemi. Vediamo i principali.

Covid-19 e scuola: alcuni dati

Una recente ricerca su Covid-19 e scuola evidenzia che circa il 20% delle famiglie è privo di una connettività adeguata a seguire le lezioni da remoto. Il 76% dei ragazzi fruisce della DAD grazie allo smartphone. Sono dati che colpiscono, ma sono spiegabili in vari modi. Spesso, se in casa è presente un pc, questo serve anche ad eventuali adulti in smart working. Già da prima della pandemia, tra le persone di 14 anni in su lo smartphone è il device più diffuso per navigare in rete. Lo utilizza l’89% delle persone. Il 45% usa invece un pc da tavolo, il 28% circa usa un laptop e circa il 26% un tablet.

Covid-19-e-scuola-smartphone-320x213 Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire
smartphone credits pixabay

Infiammazioni e dolori

Stando così le cose, è evidente che per gli adolescenti è assolutamente naturale usare lo smartphone anche per la DAD. Ma non è altrettanto utile alla salute affrontare in questo modo le situazioni legate a Covid-19 e scuola. E’ noto che l’uso frequente e prolungato di un pc comporta spesso problemi a schiena e collo, dovuti a posizioni scorrette assunte durante l’utilizzo. E poi esiste la tendinite da cellulare: una particolare forma di infiammazione dolorosa alle dita. Deriva dall’utilizzo frequente e dalla tipica modalità di tenere in mano lo smartphone per digitare sulla tastiera.

La vista

Come ogni dispositivo elettronico, anche lo smartphone può causare deficit alla vista. Secchezza agli occhi, deficit di ammiccamento e miopia ne sono le principali conseguenze. Entrambi gli aspetti, sia quelli legati ai dolori sia quelli relativi ai disturbi visivi, sono ancora più gravi e preoccupanti nei ragazzi. Infatti, il loro organismo è ancora in fase di sviluppo, e rischiano perciò danni permanenti. Si è già visto che in Italia, negli ultimi dieci anni, la miopia è in progressivo aumento proprio a causa del costante sforzo visivo.

Covid-19-e-scuola-posture-scorrette-320x214 Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire
posture scorrette credits pixabay

Qualche indicazione utile

Come risolvere tali situazioni legate a Covid- e scuola? Le indicazioni valide per gli adulti vanno bene altresì per gli studenti. Primo, cercare posizioni corrette. Se già con il pc è facile sedersi scorrettamente, con lo smartphone lavorare accartociati sul letto o stravaccati sul divano è quasi la norma. Bisogna cercare di usare anche lo smartphone seduti in posizione corretta. Secondo, le buone norme di igiene della vista aiutano a mantenere gli occhi in salute. Staccare gli occhi ogni 20 minuti per 20 secondi, guardando lontano circa 7 metri. E’ la regola minima di prevenzione. Per lo smartphone è ancora più importante rispetto al lavoro al pc.

Conclusioni

Ancora una volta, un buon compromesso è bilanciare le esigenze. Seguire le lezioni scolastiche da remoto è indispensabile. Dunque, fin tanto che permane l’attuale necessità di conciliare Covid-19 e scuola in questo modo, riduciamo il tempo trascorso con lo smartphone tanto quanto aumenta il tempo dedicato a studio e lavoro. Si tratta della modalità più sicura per conciliare device e salute. La buona stagione in arrivo ed una maggior possibilità di uscire sono nostre alleate. Ma, come sempre, cominciamo noi adulti a dare il buon esempio.

 

 

 

 

icon-stat Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire
Views All Time
153
icon-stat-today Covid-19 e scuola: qualcosa da approfondire
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.