Psicologia

Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi

viaggiare aiuta la salute mentale

Viaggiare aiuta la salute mentale

viaggiare-320x207 Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi
viaggiare-aiuta-la-salute-mentale

Nella maggior parte del mondo, le vaccinazioni sono in aumento, i casi e i decessi di COVID-19 sono in calo, e la gente sta iniziando a riprendere la vita normale, compreso viaggiare di nuovo con cautela. Prima della pandemia globale e delle restrizioni ai viaggi che l’accompagnano, i viaggi erano un’importante attività di svago per molti. La scienza ha dimostrato quello che probabilmente già sappiamo per esperienza: viaggiare fa bene alla salute mentale!

Uscire dalla propria zona di comfort ed esplorare nuovi posti può migliorare il proprio benessere mentale. La “terapia del viaggio” è una cosa reale. Anche se non andrà mai in viaggio, solo l’atto di sfogliare potenziali destinazioni di viaggio e di pianificare può avere un impatto positivo sulla propria salute mentale. Quindi, se non si può fare una vera vacanza fisica in questo momento, è possibile comunque trarre beneficio dal pensare ad una possibile vacanza. Ecco come viaggiare aiuta la salute mentale.

I viaggi possono migliorare le funzioni cognitive e la creatività

La ricerca ci mostra che viaggiare aiuta la salute mentale in quanto le nuove attività, specialmente quelle che ci immergono in nuovi ambienti, incoraggiano il nostro cervello a crescere e cambiare, fenomeno chiamato neuroplasticità. Inizialmente, uscire dal proprio ambiente familiare può essere stressante e frustrante, come sa chiunque abbia provato a navigare in una nuova città. Ma il nostro cervello in realtà trae beneficio dall’uscire dalla sua zona di comfort e dall’essere sfidato. La flessibilità cognitiva richiesta per capire il non familiare è ciò che stimola la neuroplasticità.

Pianificare un viaggio crea un’anticipazione felice

viaggi-320x133 Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi
viaggiare-aiuta-la-salute-mentale

La ricerca mostra che l’eccitazione e l’anticipazione che viene con la pianificazione di un viaggio può aumentare il benessere. I ricercatori hanno osservato che le persone avevano un umore migliore dopo aver pianificato una vacanza grazie alle esperienze che prevedevano di fare. Lo stesso studio ha concluso che la sola pianificazione di un viaggio può portare a una migliore visione della situazione finanziaria, della salute generale e della qualità della vita. Pianificare un viaggio introduce novità nel cervello, il che migliora la cognizione, come spiegato sopra, e attiva i circuiti di ricompensa. Uno studio ha persino dimostrato che viaggiare aiuta la salute mentale già a partire dalla pianificazione in quanto essa può essere più piacevole dell’escursione vera e propria.

Viaggiare può arricchire la vita e aumentare la fiducia

La scienza e la nostra esperienza personale dimostrano che viaggiare aiuta la salute mentale poiché può dare un significato e uno scopo più profondo alla vita. Può dare una ragione per vivere oltre le proprie responsabilità quotidiane. Può persino aiutare a reinventarsi. Esplorare nuovi posti può offrire una nuova prospettiva se ci si sta riprendendo da una transizione o cambiamento importante nella propria vita. Durante la pandemia, molti dei nostri mondi si sono ristretti, sia nella geografia che nelle relazioni. Viaggiando e interagendo con il mondo che ci circonda, possiamo scoprire nuovi interessi, formare nuove relazioni e allargare di nuovo i nostri mondi.

Una delle lezioni più importanti che si può imparare viaggiando è che si è capaci e competenti. Viaggiare ci insegna la fiducia e aumenta la propria capacità di risolvere i problemi perché si impara ad affrontare e gestire nuove sfide e capire situazioni sconosciute. I viaggi dimostrano che si può navigare in un luogo non familiare, fare nuove amicizie e superare situazioni difficili. Ci costringe ad imparare e ad adattarci al cambiamento e all’incertezza – qualcosa in cui tutti noi potremmo probabilmente migliorare.

Viaggiare è un’educazione

viaggi-1-320x224 Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi
viaggiare-aiuta-la-salute-mentale

Molte persone credono che viaggiare sia la migliore forma di educazione che ci sia. Molta della vera educazione nella vita avviene fuori da una scuola. Infatti, le scuole lo sanno e hanno iniziato a includere i viaggi come parte dei loro piani di studio. Quando si viaggia, è possibile imparare la geografia, la cultura, la storia, la lingua, il cibo, l’arte, l’architettura, la moda – praticamente tutto. Imparare (e viaggiare) mantiene il cervello stimolato e più sano quando si invecchia. Quando si impara, il cervello cresce nuovi neuroni e può aiutare a prevenire il declino cognitivo. I viaggi possono anche ispirare stupore e meraviglia che aumentano anche la felicità e la salute mentale.

Secondo voi, viaggiare aiuta la salute mentale?

icon-stat Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi
Views All Time
94
icon-stat-today Viaggiare aiuta la salute mentale: 4 validi motivi
Views Today
3

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.