Attualità

Congedo aborto spontaneo pagato – arriva la legge in Nuova Zelanda

congedo aborto spontaneo pagato in Nuova Zelanda

Congedo aborto spontaneo pagato – arriva la legge in Nuova Zelanda, di che si tratta?

L’aborto è l’interruzione della gravidanza, e può essere spontaneo o meno. In ogni caso, si tratta di una perdita, di un lutto, e in quanto tale merita la sua considerazione. Ecco perchè in Nuova Zelanda arriva una legge che permetterà ai neo genitori di avere un congedo pagato in caso di aborto.

Esiste già in realtà una legge che prevede che il congedo venga pagato per coloro che perdono un bambino alla 20esima settimana, ma il nuovo disegno legge vuole estendere il periodo a qualunque momento della gravidanza.

Congedo aborto spontaneo pagato – perchè questa scelta?

Le motivazioni dietro la scelta del concedo aborto spontaneo pagato vengono spiegate dal governo di Jacinda Ardern e in particolare dalla deputata laburista Ginny Andersen che ha presentato il disegno di legge:

“Permetterà alle donne e ai partner che hanno subito un trauma simile di non dover far finta di niente e tornare a lavorare subito dopo. Fino a questo momento si doveva dimostrare di essere sempre stoici e andare avanti, questa legislazione invece riconosce il diritto di fermarsi un momento dopo un dolore simile, prendere tempo, e recuperare dal punto di vista psicologico ed emotivo. Così tuteliamo la dignità delle donne”

La Nuova Zelanda è la prima nazione che si muove in questo senso. D’altronde i dati parlano chiaro. Infatti secondo l’organizzazione benefica Sands New Zealand, che sostiene i genitori a cui è morto un figlio durante la gravidanza, nel paese ci sono dai 5.900 agli 11.800 aborti spontanei o figli nati morti ogni anno e più del 95 per cento degli aborti spontanei si verifica nelle prime 12-14 settimane di gravidanza. Si spera infatti che sia d’esempio anche per le altre nazioni. In Italia, attualmente, l’aborto è trattato come malattia prima dei 180 giorni, dopo è equiparato al parto e dunque si tratta di concedo di maternità.

Il paese inoltre è uno dei pochi che ha depenalizzato l’aborto. “Finalmente dopo 44 anni, il parlamento della Nuova Zelanda ha riconosciuto che le donne hanno un’autonomia sul proprio corpo e questo è un passo enorme. Essere in grado di controllare la propria fertilità è la chiave della propria vita”. ha dichiarato Terry Bellamak, presidente de Abortion Law Reform Association. In precedenza l’aborto era consentito soltanto in caso di incesto e in ogni caso vi erano molti cavilli burocratici che le donne dovevano affrontare e che comportavano anche rischi per la salute.

cq5dam.thumbnail.cropped.750.422-320x180 Congedo aborto spontaneo pagato - arriva la legge in Nuova Zelanda

Congedo aborto spontaneo pagato – chi riguarda?

Il congedo sarà concesso soltanto in caso di aborto spontaneo e sarà esteso non soltanto alle mamme, ma a tutte quelle coppie che hanno perso un bambino, e a coloro che decidono di averlo tramite adozione o maternità surrogata. Il congedo retribuito potrà essere essere di tre giorni. Tutti i deputati hanno approvato all’unanimità questo disegno di legge.

Diventare genitori è un esperienza che cambia la vita. Si modifica l’aspetto costituzionale di una coppia, non si sarà più solamente in due ma si diventa, in nove mesi, pronti ad accogliere una nuova vita. Ci si immagina il proprio bambino, si sistema la propria abitazione per accogliere questa nuova vita. Qualunque possa essere la motivazione che spinge ad avere un bambino, si tratta pur sempre di un evento che conduce ad aspettative, sogni, speranze. Questi stessi possono essere distrutti con un aborto spontaneo. Non voluto. Come ogni perdita, si deve aver bisogno di metabolizzare quanto accaduto, si deve poter piangere quel bambino mai nato, dando un diritto alla sofferenza, un rispetto al proprio lutto.

Questo provvedimento darà alle donne e ai loro partner il tempo di elaborare la loro perdita, senza dover ricorrere al congedo per malattia. Perché il loro dolore non è una malattia. E una perdita richiede tempo.
– Ginny Andersen

icon-stat Congedo aborto spontaneo pagato - arriva la legge in Nuova Zelanda
Views All Time
94
icon-stat-today Congedo aborto spontaneo pagato - arriva la legge in Nuova Zelanda
Views Today
1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.