• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Beauty
Propoli: cos’è e perché è benefico per la pelle?

Propoli: cos’è e perché è benefico per la pelle?

Sono sempre più diffusi e richiesti i prodotti cosmetici e di make up con ingredienti di origine naturale. Bio e vegan sono diventati termini all’ordine del giorno tra le le addicted del mondo della cosmesi. Oggi però parleremo di un ingrediente particolare: la propoli, una sostanza naturale che viene “rielaborata” dalle api, che sta riscuotendo un enorme successo. Vediamo il perché.

Propoli: cos’è, benefici

Visivamente, appare come una resina dal colore marroncino, appiccicosa al tatto, che le api raccolgono dalle piante. Successivamente, le elaborano con l’aggiunta di polline, cera ed enzimi. Questa sostanza viene utilizzata per la costruzione degli alveari, e per proteggerli dai microrganismi esterni.

Ricco di minerali e sostanze nutritive, il propoli era molto noto come rimedio erboristico nella medicina orientale, soprattutto per la sua azione antinfiammatoria e antibatterica, ideale per la cura delle ferite. Da delle recenti ricerche è emerso che possiede ben più di 300 composti attivi, e per questo motivo si ritiene che possa essere benefico anche per la pelle. Tra questi si annoverano antiossidanti come l’acido ferulico, la vitamina C ed E, e anche lo zinco, che possono essere rivoluzionari in una skincare routine.

Skincare e propoli: perché usarlo

Grazie alla sua capacità antiossidante, la propoli può aiutare ad evitare l’invecchiamento precoce della pelle, nonché di impedire la rottura delle molecole di collagene ed elastina, le proteine responsabili di una pelle soda, sana e giovane. Le già citate proprietà antinfiammatorie, invece, aiutano a lenire il gonfiore e l’arrossamento legato alle tipiche imperfezioni, come i brufoli. Non solo: il propoli è anche un esfoliante, che permette quindi di tenere i pori della pelle liberi, andando a prevenire la formazione di brufoli, punti neri e altre fastidiose imperfezioni di questo genere.

 

pexels-vie-studio-6168344 Propoli: cos'è e perché è benefico per la pelle?

 

In linea di massima, il propoli si presta bene per chi incentra la propria skincare routine sulla prevenzione dell’invecchiamento cutaneo, e per chi ha una pelle sensibile o secca. A seconda dell’effetto desiderato, si può combinare con altri ingredienti. Per esempio, per una pelle impura può essere utile applicarlo insieme all’acido salicilico o i retinoidi, mentre se si desidera intensificare l’effetto antiossidante è possibile adoperarlo insieme alla vitamina C.

E voi, conoscevate le proprietà benefiche di questo ingrediente? Lo usate nella vostra skincare routine? Fatecelo sapere in un commento!

icon-stat Propoli: cos'è e perché è benefico per la pelle?
Views All Time
243
icon-stat-today Propoli: cos'è e perché è benefico per la pelle?
Views Today
1