• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Beauty
Pelle e Covid-19: le manifestazioni cutanee da Covid-19 e come trattarle

Pelle e Covid-19: le manifestazioni cutanee da Covid-19 e come trattarle

Le manifestazioni cutanee da Covid-19: cosa sono

Si è parlato a lungo di tutta la sintomatologia da Covid-19, ma probabilmente in pochi sanno che questa sintomatologia si manifesta anche a livello cutaneo.

Fin dal primo caso in Italia sono iniziati gli studi anche sulla cute da parte dell’Istututo di Dermatologia, che hanno iniziato ad occuparsi della natura infiammatoria della patologia.

Si sono individuate sei situazioni che possono manifestarsi.

 

Home-Remedies-For-Back-Acne-Causes-Treatment-And-Prevention-Tips-320x360 Pelle e Covid-19: le manifestazioni cutanee da Covid-19 e come trattarle

Manifestazioni cutanee da Covid-19

  • Orticaria: Si manifesta con la presenza di macchie pruriginose dal colore rosso, che identificano una situazione pro-infiammatoria. Vi è la possinilità di cronicizzazione della situazione, quando le lesioni persistono per più di sei settimame.
  • Eruzioni di tipo morbilliforme: identificano anche loor una situazione pro-infiammatoria, possibile ritrovamenti sulla zona di arti e tronco. Si presentano come papule o macule eritematose.
  • Reazioni esantematiche: possono considerarsi un insieme delle due precedenti manifestazioni cutanee da covid-19. Si tratta di macchie rosse pro-infiammatorie con presenza di papule pruriginose.
  • Lesioni simili ai geloni: localizzate generalmente su mani e piedi. Si tratta di lesioni che si manifestano con una situazione infiammatoria sui capillari che provocano prurito e formazione di vesciche che possono anche evolvere verso ulcere cutanee.
  • Livedo reticularis: che si può manifestare anche come una ecchimosi da trauma. Si tratta di una situazione in cui si ha la presenza di chiazze cianotiche, generalmente sugli arti inferiori, con caratterizzazione però di colorito marmoreo sul resto della cute.
  • Vasculite: presenza di varie ecchimosi sugli arti con possibile formazione di ulcere.

 

Non si identificata ancora una terapia standard, anche perchè le manifestazioni cutanee da covid-19 possono essere numerose e di diverso tipo.

Le manifestazioni cutanee da covid-19 viste precedentemente possono sovrapporsi e creare quadri patologici più complessi.

Fondamentle l’affiancamento del dermatologo in queste situazioni, in modo da poter essere seguiti in maniera completa nella terapia delle manifestazioni cutanee da covid-19.

Come trattare le manifestazioni cutanee da Covid-19

Come anticipato, non vi è ancora una standardizzazione nei protocolli di cura, ma sicuramente la cute è sensibilizzata e necessita di essere trattata come tale.

La pelle sensibile necessita di formulazioni che escludono l’alcool dalla lista ingredienti.

Mentre prediligono formulazioni protettive ed idratanti.

Degli ingredienti fondamentali sono gliceria e ceramidi, la cute sensibile presenta una quantità di lipidi epidermici inferiore alla regolarità.

In questo modo si lascia la cute scoperta ed ancora più esposta agli agenti esterni, utilizzando prodotti ricchi di lipidi si va ad avere una azione relipidante e protettiva.

Sicuramente fondamentale nel trattamento di manifestazioni cutanee da covid-19 è l’azione lenitiva.

Importante in questa azione sono sicuramente acido glicirretico ed olio di cotone.

Dalla doppia azione invece, il glutatione offre una azione sia lenitiva che antiossidante.

 

icon-stat Pelle e Covid-19: le manifestazioni cutanee da Covid-19 e come trattarle
Views All Time
342
icon-stat-today Pelle e Covid-19: le manifestazioni cutanee da Covid-19 e come trattarle
Views Today
2