Salute e Benessere

Piante: 3 rischi insospettabili

Piante: 3 rischi insospettabili. Chi avrebbe mai pensato che tra i nostri fiori si nascondessero pericoli mortali? Eppure, a volte è così. Forse, molti di noi non hanno la fortuna di possedere un giardino.  Un balcone o un terrazzo fiorito, tuttavia, sono alla portata di tutti. Ma possono diventare un’arma a doppio taglio, soprattutto per i bambini. Vediamo il perché dei 3 rischi insospettabili delle piante.

Piante: 3 rischi insospettabili

Piante: 3 rischi insospettabili.  Ci avevate mai pensato ? Eppure, un angolo di natura in casa fa bene al corpo ed allo spirito. Lo abbiamo visto durante il lockdown del Covid-19, ma è vero sempre. Una pianta è un essere vivente, ci ricompensa delle cure che le prodighiamo. Ed è un regalo sempre gradito. Ci sono piante semplici, che si coltivano agevolmente in casa. Sono economiche, ci regalano fiori e profumo meravigliosi, e per questo sono molto diffuse. Piante: 3 rischi insospettabili. Eccoli: azalea, ortensia, oleandro.

I pericoli delle piante

Queste 3 piante, come altre, possono nascondere rischi insospettabili soprattutto per i bambini. Dal più semplice, tipo una banale allergia cutanea, alla grave intossicazione che può richiedere una corsa in ospedale. Coinvolgere i bimbi nella cura delle piante è educativo per il loro sviluppo. Ma si sa che i piccoli tendono a mettere in bocca tutto ciò che trovano. Spesso, anche i più grandi non pensano di lavarsi le mani dopo aver toccato fiori e piante. L’arrivo della primavera, insieme al fatto di avere più tempo i bambini a casa per via della didattica a distanza, moltiplica i rischi.

 

piante-3-rischi-insospettabili-bambini-320x213 Piante: 3 rischi insospettabili

Piante: 3 rischi insospettabili – quali problemi?

Le sostanze tossiche sono nei fiori, nelle foglie o in tutta la pianta. Variano a seconda della specie, del periodo di fioritura, della quantità che il bimbo ha ingerito. Le ortensie possono provocare disturbi come vomito, diarrea, sonnolenza simile ad un “intontimento”. Azalea e rododendro causano nausea e vomito, dolori addominali, difficoltà respiratoria. L’oleandro è velenoso sia nei fiori che nelle foglie. Ingerire parti di oleandro causa febbre, disidratazione, problemi nel ritmo cardiaco.

Qualche dato

In base a dati ISTAT, la maggior parte degli incidenti avviene in casa. Tra le categorie più esposte ci sono i bambini. Il Centro Antiveleni di Pavia, che è di riferimento nazionale, riporta che il 40% di avvelenamenti da piante riguarda bambini inferiori ai dieci anni. Il 26% riguarda bimbi di età inferiore ai dodici mesi di vita. Abbiamo imparato a proteggere i nostri figli dai pericoli della cucina, dagli spigoli dei mobili, dalle prese di corrente. Teniamo presente anche questo. Piante: 3 rischi insospettabili.

 

piante-3-rischi-insospettabili-finestre-320x214 Piante: 3 rischi insospettabili

Come proteggerli?

Finché i bimbi sono piccoli, dobbiamo evitare che le piante siano alla loro portata. Quindi, evitiamo di tenerle in casa, su tavolini e mobili, su balconi raggiungibili. Posizionamole in luoghi alti ed irraggiungibili. Ove possibile, proteggiamole con grate. Raccogliamo sùbito fiori e foglie caduti. Via via che il bambino cresce, cominciamo a spiegargli il pericolo che si corre mangiando le piante. Vale per queste, ma anche per altre. Una cosa che attira molto i bimbi, per esempio, sono le bacche. Un classico: mangiare le bacche dell’agrifoglio, oppure del vischio. Educhiamo il bambino a lavarsi le mani dopo aver toccato le piante, sempre.

Conclusioni

A noi stessi ed ai nostri figli, ricordiamo che la natura non è cattiva. Semplicemente, si difende dai pericoli. Ma lo fa con i mezzi che ha. Piante: 3 rischi insospettabili perché le piante sono fatte per essere ammirate, coltivate, rispettate. Mangiarle è una cosa che la natura non ha previsto.  E se proprio siamo alle prese con i classici bambini terribili? Beh, allora meglio cambiare strategia. Ripieghiamo su basilico e prezzemolo: meno decorativi, forse. Ma sicuramente meno tossici! Saremo più tranquilli noi e più sicuri i nostri bimbi.

icon-stat Piante: 3 rischi insospettabili
Views All Time
163
icon-stat-today Piante: 3 rischi insospettabili
Views Today
2