• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Psicologia
Umore e lockdown – come migliorarlo in 6 mosse

Umore e lockdown – come migliorarlo in 6 mosse

Umore e lockdown sono due parole che sempre più spesso sono connesse. Tutto questo è dovuto dal fatto che, dopo aver provato sulla propria pelle cosa significa il distanziamento sociale, le restrizioni, e il cambiamento della propria vita, rimane difficile essere sempre positivi, soprattutto perchè, ad oggi, a quasi un anno di distanza dal momento in cui per la prima volta sentimmo parlare di lockdown, quarantena, covid e tutti quegli altri termini ormai parte del nostro lessico, non vediamo una fine. Ma gli esperti ci forniscono dei consigli per superare al meglio questi momenti. Ecco dunque sei consigli su come migliorare il nostro umore se siamo sotto pressione a causa del lockdown.

NB. per lockdown in questo specifico caso si intende l’insieme delle restrizioni che non ci permettono di vivere la normalità cosi come eravamo abituati a conoscerla e non il lockdown di marzo/aprile.

Umore e lockdown – riconosci che la sensazione provata è comune

Innanzitutto, uno dei primi aspetti da considerare è che non siamo i soli a trovarci in questa situazione di stress psicologico. Il non vedere amici, familiari, partner, il sottostare (nel caso dell’Italia) al cambiamento dei colori delle regioni con specifiche restrizioni, è faticoso mentalmente.

La psicoterapeuta Hilda Burke ha affermato che molti dei suoi pazienti si sono ritrovati con un umore altalenante e ha dichiarato che nel contesto in cui ci troviamo è più che normale esserlo. Proprio perché la situazione ci porta ad investire molte energie mentali, ricorda che dobbiamo essere indulgenti con noi stessi e non giudicarci se non ci sentiamo motivati o concentrati.

Umore e lockdown – limita le videochiamate

Le videochiamate sono state un must dei primi mesi della pandemia. da Zoom a Meet, Skype o Teams, ognuno ha trovato la propria piattaforma da utilizzare per poter rimanere connesso con le proprie reti relazionali.

Tuttavia, come ha affermato lo psicoterapeuta Andre Radmall, proprio perchè in alcuni casi ve ne sono state troppe, si è creato un vero e proprio “burnout da videochiamata”, ovvero uno stress procurato dall’idea di dover sempre apparire in un qualmodo presentabili. Per alleggerire questo stress, lo psicoterapeuta consiglia di limitare le videochiamate e piuttosto ritornare a chiamarsi tradizionalmente: in questo modo ci si sente meno sotto controllo e diventa un sollievo parlare con qualcuno senza curarsi del proprio aspetto.

videochiamata-gruppo-320x180 Umore e lockdown - come migliorarlo in 6 mosse
umore e lockdown – the web coffee

Umore e lockdown – passeggia e sii consapevole

Paasseggiare è il sesto modo attraverso ci poter provare a cambiare il nostro umore. Concederci dello spazio all’aperto, ad osservare ciò che ci circonda è, secondo Radmall un ottimo esercizio di consapevolezza, che può aiutarci a staccare dai nostri pensieri e preoccupazioni, preoccupandosi, in quel lasso di tempo, soltanto dell’ambiente. Osserva il cielo, gli alberi, le strade, sali in montagna o corri a piedi nudi sulla sabbia, il tuo umore potrà essere diverso con una buona dose di “adrenalina esterna”.

Umore e lockdown – sfrutta il tempo extra

Durante i primi mesi della pandemia, ma ancora oggi, molti sono i lavoratori o gli studenti che sono rimasti a casa ed hanno utilizzato le piattaforme di comunicazione per lavorare o studiare. Vi è stato un incremento di smartworking o dad, che ha permesso, soprattutto a tutti coloro che erano pendolari, di guadagnare molto più tempo durante le giornate. La Burke suggerisce che sarebbe utile impiegare questo tempo extra in attività che ci facciano sentire di avere il controllo e che ci portino a stare bene.

Leggere un libro, fare sport, dedicarsi ai propri hobby sono esempi di attività che ci potrebbero aiutare a impiegare in maniera sana questo spazio extra che ci è stato concesso (e non dunque più imposto).

flowers-5895331_1280-320x318 Umore e lockdown - come migliorarlo in 6 mosse
umore e lockdown – the web coffee

Umore e lockdown – mantieni obiettivi piccoli e realistici

Di conseguenza a quanto detto sopra, avere del tempo extra ci potrebbe consentire anche di riuscire a realizzare in maniera più veloce i nostri obiettivi. Tuttavia, bisogna considerare che, data l’incertezza della situazione generale, non si può pensare in grande, non si può guardare troppo in la. Si rischierebbe di ritrovarsi con una mole di pensieri su cosa poter e non poter fare; piuttosto è utile concentrarsi su obiettivi piccoli, da poter portare a termine a piccoli passi, che siano allo stesso tempo realistici.

Umore e lockdown – fai spazio al divertimento

La pandemia ci ha tolto il divertimento. Sagre, feste patronali, concerti, serate in discoteca o nei locali. Ci ha tolto il piacere di stare in una sala di teatro o in fila per procuarsi popcorn e coca cola prima di vedere un film al cinema, ma non è detto che questo tipo di normalità non possa ritornare.

Si tratta di una serie di cose che al momento non sono necessarie, alle quali ci siamo abituati a rinunciare per il nostro bene fisico, sebbene a lungo andare, queste privazioni giochino brutti scherzi a livello mentale. Cosa fare allora per migliorare l’umore? Radmall afferma che anche solo tre minuti dedicati al fare qualcosa di sciocco, infantile e giocoso possono esserci utili per stare meglio.

"Comunque ti senti, alzati e balla sulla tua musica preferita...
Fai finta per tre minuti che niente abbia importanza e stai solo festeggiando di essere vivo. 
In meno di tre minuti il ​​tuo umore può essere cambiato ballando."
danza-per-bambini-a-casa-320x213 Umore e lockdown - come migliorarlo in 6 mosse
umore e lockdown – the web coffee

 

icon-stat Umore e lockdown - come migliorarlo in 6 mosse
Views All Time
179
icon-stat-today Umore e lockdown - come migliorarlo in 6 mosse
Views Today
5