Beauty

Cosa vuol dire INCI: gli ingredienti che compongono un cosmetico

Cosa vuol dire INCI

Quanti di voi comprano la prima cosa che capita ai loro occhi?

Avrete sicuramente sentito parlare di INCI, ebbene oggi proviamo a spiegare perché é buona abitudine sapere com’è formulato un prodotto.

Ma cosa vuol dire INCI? Ogni cosmetico è formulato con tanti tipi di ingredienti diversi, questo crea confusione e per questo è bene raggrupparli per categorie così da avere un’idea chiara della loro funzione.

Inci, come viene scelto un ingrediente

Tutti gli ingredienti di un prodotto hanno una specifica funzione, ma questo non significa che un ingrediente vale un altro.

Ogni ingrediente viene scelto per:

Purezza, divisa per grado farmaceutico (99%), grado cosmetico (98%) e tecnico (95%);

Stabilità chimica, prima e dopo l’aggiunta dell’ingrediente alla formulazione;

Flessibilità formulativa, come si adatta l’ingrediente con gli altri della formula;

Funzione cosmetica;

Aspetto microbiologico e tossicologico.

 

toner-906142_1280 Cosa vuol dire INCI: gli ingredienti che compongono un cosmetico

Cosa vuol dire Inci, i principali ingredienti che compongono un prodotto

Per quanto gli ingredienti possano variare in un prodotto, alcuni sono fissi.

All’interno di un prodotto troveremo sempre:

Acqua,  trattata per diminuire l’inquinamento batteriologico, non è usata come idratante ma come mezzo indipendente quindi è un ingrediente agente;

Lipidi, ossia gli oli, vegetali e minerali;

Emulsionanti,  sostanze miscibili che permettono ai lipidi di mescolarsi con le parti acquose;

Tensioattivi, sostanze lavanti o emulsionanti;

Modificatori reologici, o meglio, tutte quelle sostanze capaci di  modificare la consistenza e viscosità del cosmetico ( ad es. PEG-600);

Umettanti, sostanze capaci di mantenere il giusto grado di umidità all’interno del prodotto ( ad es. Glicerina);

Sostanze coloranti;

Condizionanti, sostanze polimeriche o derivate da sali di ammonio, tipiche dei balsami per capelli che permettono di contrastare la carica negativa che si forma durante il lavaggio (ad es. Polyquat-10);

Filmogeni, come dice la stessa parola, chiudono/filmano il fusto capillare per aumentarne la scorrevolezza (ad es. Siliconi);

Propellenti, usati nei prodotti spray o mousse;

Aromi/Parfum;

Sostanze funzionali, sono degli attivi specifici che vengono usati per agire direttamente sul problema, ad esempio gli acidi per l’acne, prodotti anti-aging.

 

pexels-karolina-grabowska-4041392 Cosa vuol dire INCI: gli ingredienti che compongono un cosmetico

 

Ebbene, questo Inci ci permette di individuare anche perché un prodotto risulta performante o meno sul nostro viso o sui nostri capelli; oltre a ciò, ci permette anche di individuare la causa di possibili reazioni.

Quale prodotto scegliere, che sia Vegan o commerciale, è una vostra scelta ma di certo adesso sappiamo che prodotti “filmanti” non fanno bene ad alcuna parte del nostro corpo. Sono solo una patina che spesso nasconde il reale status del viso, dei capelli.

 

icon-stat Cosa vuol dire INCI: gli ingredienti che compongono un cosmetico
Views All Time
121
icon-stat-today Cosa vuol dire INCI: gli ingredienti che compongono un cosmetico
Views Today
3