• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Viaggi
Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino

Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino

A nord-ovest del Trentino, tra sconfinati pendii coltivati a meleti, profondi canyon scavati dal torrente Noce e antichi castelli circondati da piccoli gruppi di case rurali, sorge la Val di Non.

Circondata dai boschi delle Dolomiti, questa terra di laghi e passeggiate tra natura incontaminata, vi accompagnerà in una valle incantata che offre scorci incredibili sulle vette e panorami a perdita d’occhio.

Le praterie della Val di Non inoltre, ricordano che lassù, quasi in vetta, la natura è in grado di resistere alle temperature più rigide, sgomitando tra strati di neve fino alla primavera successiva che, coi suoi colori, riempie l’intera valle col profumo di fieno appena tagliato e di fiori sbocciati.

Un mix di cultura, relax, adrenalina, profumi e dolci alle mele. Questa è la Val di Non

Ci sono posti che non vengono indicati sulle mappe, sconosciuti ai più e non battuti dal turismo di massa, e proprio per questo in grado di preservare immutato il proprio naturale fascino.

Lasciatevi guidare in questa valle del Trentino e usate i vostri 5 sensi per scoprire tutto ciò che la Val di Non può offrire

Vista

Sì perché è proprio con lo sguardo che inizierete a esplorare i segreti nascosti di questa terra. Una terra così verdeggiante e aspra allo stesso tempo da creare una contraddizione ambientale che, come una finestra sul mondo, abbraccerà spazi incantevoli.

Osservare i canyon della Novella e il canyon del Rio Sass vi farà sentire catapultati direttamente in America e vi regalerà uno spettacolo di incomparabile bellezza.

Profondi orridi che tagliano in due la parte centrale dell’Alta Val di Non, che per la sua conformazione geografica nasconde gole e altissime pareti rocciose. Queste ultime sembrano chiudersi come un arco sopra le vostre teste mentre percorrete le strette scalette e passerelle di legno, o metallo, che vi condurranno fino alla base di enormi burroni. Passa per cascate, marmitte dei giganti, fossili, stalattiti, stalagmiti e torrenti percorribili in canoa nella bella stagione.

Olfatto

Questo senso vi permetterà di assaporare profumi che percepirete solo in questa valle.

Le praterie del Padriei si estendono a perdita d’occhio. Una valle di sconfinati prati tagliati di netto da strette stradine percorribili a piedi o in bicicletta che ospita un’innumerevole diversità di fiori, ognuno col proprio profumo, ognuno col proprio colore. Una tavolozza di odori e colori che si mescola alla perfezione col profumo del fieno appena tagliato.

praterie-320x211 Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino
praterie del Padriei – the web coffee

Siete pronti a respirare la libertà?

Udito

Avete mai sentito il fischio di una marmotta, il poderoso sbattere d’ali di un falco, lo scrosciare continuo di una cascata che si scontra con le rocce, lo scalpiccio di una volpe? Questi sono solo alcuni dei suoni che potrete udire nella Val di Non.

Se resterete in ascolto, ad occhi chiusi, non dovrete attendere molto per scoprire altri suoni della natura che ormai, con l’industrializzazione moderna, ci sono preclusi.

Il fischio del vento che si intrufola tra gli alti fili d’erba e turbina contro i massi e le vette delle Dolomiti, si attorciglia tra le vostre caviglie spingendole passo dopo passo verso un nuovo suono: il canto di una cicala. L’inno dell’estate, la colonna sonora di una prateria che, nel suo rilassante silenzio, cela suoni lievi come il richiamo di una civetta o i saltelli di una lepre attutiti dal terreno.

Tatto

Ci sono mille e mille modi per toccare la natura. In val di Non potrete farlo sia con l’anima che con il corpo.

Il percorso scavato nella roccia a strapiombo di un canyon vi porterà alle pendici del santuario di San Romedio. Questa passeggiata ad anello si sviluppa in un susseguirsi di gallerie ricavate dalla parete rocciosa, spuntoni da superare a testa china e prosegue verso l’eremo che, immerso nel silenzio, offre ai visitatori la sensazione di pace e tranquillità che la nostra anima assoggettata dai ritmi caotici del quotidiano ha quasi ormai del tutto perduto. Un innocuo orso sarà poi lì, ad attendervi al santuario, in attesa che gli diade qualche mela per merenda.

san-romedio-2 Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino
Val di Non – San Romedio – The Web Coffee

san-romedio-320x213 Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino

Un altro modo per toccare la natura è il corpo. I tanti laghi dove potrete immergervi nei caldi pomeriggi d’estate sono il pezzo forte della valle.

Il lago che vi suggeriamo è ovviamente il lago di Tovel, noto in tutto il mondo per le sue acque che fino agli anni ’60 diventavano rosse. Fino a qualche tempo fa si credeva che all’origine dell’arrossamento delle acque vi fosse la presenza di un’alga, il Glenodinium sanguineum.

Quest’alga, che contiene nel plasma sostanze oleose colorate da pigmenti carotenoidi, avrebbe fatto apparire nel periodo estivo, quando risaliva in superficie, le acque del lago di color rosso. Dal 1964 il fenomeno non si è più verificato a causa della minor presenza di vacche in alpeggio; infatti erano le deiezioni di queste ultime ad apportare sostanze nutrienti con le quali le alghe si nutrivano.

lago-di-tovel-val-di-non-trentino-320x218 Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino
Val di Non – Lago di Tovel – The Web Coffee

Arrivate in questo luogo silenzioso, alzate lo sguardo verso le Dolomiti di Brenta che si specchiano in queste acque cristalline, talmente trasparenti che alcuni chiamano il lago i caraibi del Trentino, e immergiti nel fresco per un bagno in mezzo alla natura.

Gusto

La Val di Non è famosa in tutto il mondo per la produzione delle mele ed è infatti questo frutto a far da padrone nei diversi dolci che potrete assaggiare.

Dallo strudel, alle frittelle, alle grappe, non c’è ‘imbarazzo della scelta.

Altri prodotti che potrete gustare sono ovviamente quelli di alta montagna, come il formaggio appena fatto o il latte appena munto. Sono sapori difficili da reperire in un comune supermercato e che rischiano di andare perduti, soprattutto nei più giovani.

La Val di Non è tutto questo e molto più di questo. Difficile racchiudere in un articolo la magia di questa valle incantata. Noi di The Web Coffee ci abbiamo provato e speriamo di avervi invogliato a visitare questa zona del Trentino.

Usate tutti i vostri sensi e avrete raggiunto la vetta.

 

icon-stat Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino
Views All Time
382
icon-stat-today Alla scoperta della Val di Non, la valle incantata del Trentino
Views Today
1