• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Attualità
2020: Nobel al maestro Ranjitsinh Disale

2020: Nobel al maestro Ranjitsinh Disale

2020: Nobel al maestro. Una data da ricordare. In questo periodo si parla più che mai di scuola. Abbiamo visto i nostri ragazzi manifestare contro la didattica a distanza imposta dal Covid-19. Abbiamo capito ancora meglio quanto la scuola sia fondamentale, e non solo per l’aspetto strettamente didattico. Conoscete il maestro Ranjitsinh Disale? Ha vinto il Global Teacher Prize. Perché?

2020: Nobel al maestro

2020: Nobel al maestro. Il Global Teacher Prize è un premio che ogni anno viene assegnato ai migliori insegnanti, in collaborazione con l’UNESCO. E’ considerato il premio Nobel per l’insegnamento. Ranjitsinh Disale è un maestro indiano, che ha iniziato ad insegnare in un villaggio sperduto dell’India nel 2009, in una scuola elementare. A Disale è stato assegnato perché durante tutta la sua vita di insegnante ha combattuto due enormi piaghe indiane: l’analfabetismo ed il fenomeno delle spose bambine.

Le bambine indiane

In India l’analfabetismo è un fenomeno vastissimo, e riguarda soprattutto le donne. Su 260 milioni di analfabeti, 167 milioni sono donne. Le cause? Povertà, scuole costose e lontane dai villaggi. E, nel caso delle bambine, la necessità che restino ad aiutare in casa, e che si sposino presto. Infatti, malgrado esista oggi una maggior tutela legale, il 47% delle ragazze si sposano prima della maggiore età. Questo avviene soprattutto nelle zone rurali più arretrate, a causa del basso tasso di scolarizzazione. Quando Disale è arrivato nel villaggio, la frequenza scolastica era circa il 2%. Nel villaggio si parlava un dialetto locale, che rendeva impossibile lettura e comprensione dei testi scolastici ufficiali.

un-nobel-al-maestro-bambine-320x200 2020: Nobel al maestro Ranjitsinh Disale
credits pixabay

2020: Nobel al maestro – il suo impegno

Disale ha iniziato a tradurre i testi ufficiali nel dialetto locale, per renderli comprensibili. Poi ha girato ripetutamente tutto il villaggio, casa per casa, cercando di conoscere le famiglie. Ha spiegato ai genitori l’importanza dell’istruzione, anche delle femmine, per garantire loro un futuro migliore anche dal punto di vista sociale ed economico. Ha lottato strenuamente contro il fenomeno delle “spose bambine”, spesso legato a necessità economiche delle famiglie. E’ riuscito ad ottenere la fiducia degli abitanti, ed attualmente quasi il 100% dei minorenni frequenta la scuola. La prima ragazza del villaggio si è laureata: un traguardo eccezionale.

2020: Nobel al maestro – condividere

Ritirando il premio, Disale ha sottolineato le ulteriori difficoltà legate alla pandemia da Covid-19, ed ha comunicato di voler dividere il premio con i colleghi finalisti, affinché l’impegno di tutti possa continuare nel migliore dei modi.

 

 

 

 

 

 

 

icon-stat 2020: Nobel al maestro Ranjitsinh Disale
Views All Time
388
icon-stat-today 2020: Nobel al maestro Ranjitsinh Disale
Views Today
1