Tutti

Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana

Colazione e diabete: come iniziare bene la giornata quando si soffre di questa patologia? Cosa non dobbiamo mangiare per evitare problemi?

Prima di passare ai 10 cibi da eliminare, facciamo un po’ di chiarezza sui termini utilizzati in caso di diabete.

Glicemia-cover-320x200 Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Colazione e diabete-The Web Coffee

Diabete e glicemia: di cosa si tratta?

Il Diabete Mellito (DM)  è una malattia metabolica cronica che si caratterizza principalmente con l’iperglicemia, cioè un eccesso di glucosio nel sangue.

Il glucosio, uno zucchero semplice fondamentale per il nostro metabolismo viene introdotto con la dieta ed è per questo che una sana alimentazione, importante per il benessere di tutti, è fondamentale per i soggetti diabetici: per tenere sotto controllo i valori glicemici, infatti, e quindi indirettamente il DM e le sue complicanze, è necessario monitorare i livelli di zucchero nel sangue, controllando ciò che si mangia.

 

Colazione e diabete: l’importanza di una colazione sana

medicina-online-diabete-mellito-tipo-1-2-prediabete-pre-diabete-sangue-valori-glicemia-emoglobina-glicata-zuccheri-dieta-carboidrati-pasta-pane-insulina-resistente-dipendente-cibo-mangia-320x214 Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Colazione e diabete-The Web Coffee

La dieta per diabetici deve includere una serie di cambiamenti nello stile di vita, che comprendono in senso più ampio le abitudini oltre che l’alimentazione in senso stretto.

È infatti molto importante evitare gli sbalzi glicemici, per esempio introducendo nell’organismo alimenti che contengono zuccheri semplici, che vengono assimilati molto più in fretta ed entrano subito nel torrente circolatorio: dolci, frutta o bevande zuccherate o a base di frutta.

Viceversa, i carboidrati complessi come pane, pasta, patate possono essere consumati più tranquillamente, anche se comunque con moderazione. Il loro assorbimento è più lento e la glicemia aumenta in modo graduale e controllato. Per controllare ed evitare i picchi glicemici è anche importante suddividere il cibo in tre pasti bilanciati piuttosto che in due troppo abbondanti, eventualmente aiutandosi a controllare la fame o l’ipoglicemia anche con piccoli spuntini.

Scegliere le fibre alimentari, utili perché rallentano l’assorbimento dei cibi e quindi l’aumento della glicemia. Le fibre inoltre regolano le funzioni intestinali, aiutando il transito e regolarizzando l’alvo, combattendo la stitichezza.

download Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Colazione e diabete-The Web Coffee

Bere molta acqua è importante, come già ribadito in molte occasioni, perché mantenere l’organismo ben idratato favorisce una glicemia ottimale, inoltre l’aumento della diuresi aiuta i reni a smaltire la glicemia in eccesso.

È inoltre importante anche combattere il sovrappeso che può peggiorare lo scompenso metabolico, accelerando i danni da iperglicemia: ridurre l’introito calorico, scegliendo cibi più sani e dedicandosi all’attività fisica che oltre a favorire il calo ponderale migliora la sensibilità dei tessuti che rispondono meglio all’insulina e favorisce un miglior controllo glicemico. Non dimentichiamoci che anche i condimenti sono da tenere in considerazione nel bilancio nutrizionale e che alcuni sono molto calorici! Scegliamoli anche in base ai loro valori nutrizionali, sarà interessante anche scoprire gusti e abbinamenti nuovi e inaspettati.

 

Colazione e diabete: i consigli degli esperti
shutterstock_361616273-320x179 Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana

La colazione è il pasto più importante della giornata, ma troppo spesso si salta a causa dei ritmi frenetici cui siamo quotidianamente sottoposti: sempre di corsa non abbiamo tempo di dedicarle il tempo che merita, ripiegando talvolta, in preda alla fame o alla gola, per alimenti pronti, a portata di mano, magari invitanti ma poco salutari.

Per un soggetto diabetico, tuttavia, una buona prima colazione è ancora più importante: secondo l’ISS (Istituto Superiore di Sanità), infatti, non fare colazione la mattina aumenta i rischi di diabete, perché può causare insulino-resistenza che richiede più insulina per normalizzare lo zucchero nel sangue: fare una buona colazione la mattina è importante!

 

Colazione e diabete: 10 cibi da evitare

unnamed-320x180 Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Colazione e diabete-The Web Coffee

In considerazione di ciò, ecco però quali sono i 10 peggiori cibi che un diabetico dovrebbe evitare a colazione:

  • Brioche confezionate o consumate al bar: sicuramente molto invitanti e golose, e altrettanto comode perché già pronte, tuttavia contengono molto burro e conservanti, e non sono affatto salutari. L’American Diabetes Association suggerisce di assumere meno del 7% di grassi saturi nel totale giornaliero. Meglio qualche fetta biscottata spalmata di un velo di marmellata senza zucchero!
  • Succhi di frutta: molto zuccherini perché spesso addizionati di zucchero oltre a quello già contenuto naturalmente nella frutta. Inoltre, non danno sazietà a lungo, e l’appetito potrebbe ripresentarsi troppo presto. Se però proprio non riusciamo a farne a meno, meglio scegliere quelli a basso contenuto di carboidrati. In alternativa meglio optare per una buona spremuta di arancia o melagrana, ovviamente senza zuccherare!
colazione-diabete-320x212 Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Colazione e diabete-The Web Coffee
  • Latte: la bevanda che tanto amiamo contiene lattosio, uno zucchero simile al glucosio che contribuisce, quindi, ad aumentare la glicemia. Meglio dunque evitare di consumarlo in gran quantità, scegliendo piuttosto latte senza lattosio oppure bevande a base di soia o mandorla o riso, o simili, facendo però molta attenzione perché molti di questi “latti” vegetali contengono zuccheri aggiunti.  In alternativa uno yogurt magro oppure senza lattosio.

 

  • Biscotti confezionati: insomma, cadiamo sempre nello stesso errore. Siamo in ritardo e dobbiamo correre al lavoro, ma ci occhieggiano dalla dispensa, monoporzione, comodi da consumare mentre ci spostiamo o direttamente in ufficio. Non lasciamoci ingannare dal loro aspetto innocuo, però, perché anche loro sono ricchi di conservanti e grassi idrogenati, molto utilizzati dall’industria alimentare. Inoltre, qualche volta contengono creme invitanti ma molto poco salutari. Perché “sprecare” calorie per una manciata di biscottini? Meglio prepararli in casa, sapremo cosa contengono, e potremo scegliere ingredienti più sani e magari con indice glicemico più basso: farina integrale, frutta secca o (qualche volta soltanto, però) cioccolato fondente.

 

  • Fetta di torta: anche se non industriale (per i motivi che abbiamo già detto), ma fatta in pasticceria non è certo ipocalorica, e una singola fetta può contenere dalle 200 alle 650 Kcal, e fino a 46 g di grassi, in base al tipo di torta. Esistono molte ricette di torte fatte in casa che, pur essendo meno comode, sono sicuramente più sane. Potrebbe anche essere un modo per coinvolgere il resto della famiglia in un’alimentazione più salutare.

 

  • Panino: sempre più persone si sono “convertite” alla colazione salata, tipica dei paesi anglosassoni, anche se molto più spesso in versione ridotta, preferendo magari un panino farcito al classico cornetto. Sicuramente il pane abbinato alle proteine, rispetto ai dolci è una scelta migliore, tuttavia è opportuno scegliere una farcitura a basso contenuto calorico, abbinando magari a proteine magre anche delle verdure, per riequilibrare l’apporto vitaminico. Per esempio, insalata e fette di tacchino, pomodoro e tonno o mozzarella, crudo magro e zucchine grigliate, uovo… Magari scegliendo il pane integrale e non certo la focaccia. In ogni caso meglio prodotti a ridotto contenuto di sodio. Anche in questo caso consigliamo di preparalo in casa piuttosto che sceglierlo al bar, dove spesso troviamo panini cui vengono aggiunte maionese o altre salse, oppure affettati o formaggi grassi per renderli più appetitosi.

 

  • Frutta molto dolce: meglio evitare uva, fichi, cachi, banane, permessi solo in piccole quantità. Un frutto a colazione è però un’ottima abitudine, perché sazia, disseta e fornisce sali minerali e vitamine. Meglio consumarlo con la buccia, dopo averla lavata bene per un maggiore apporto di fibre, scegliendo sempre frutta con minor quantità di zuccheri.

 

  • Bevande calde con guarnizioni o topping: qualche volta ci lasciamo tentare da bevande come caffè con panna, cioccolata calda, oppure prelibatezze colme di ogni sorta di crema o topping o guarnizione. Meglio invece evitarle per l’alto contenuto di zuccheri e grassi e quindi l’elevato apporto calorico. È preferibile scegliere una tazza di caffè o orzo macchiati, oppure una buona tazza di the aromatizzato, possibilmente senza zuccherarle o scegliendo il dolcificante.

 

  • Frutta disidratata: anch’essa molto comoda da portare con noi al lavoro, ma il processo di disidratazione elimina i liquidi e concentra gli zuccheri, rendendola un alimento molto calorico. Meglio evitare, optando piuttosto per una manciata di frutta secca, che può essere consumata in alternativa anche come spuntino di metà mattina o a merenda

 

  • Cereali raffinati o già zuccherati: attenzione ai cereali che sono carboidrati e vanno consumati con moderazione, inoltre alcuni tipi di cereali più o meno famosi sono glassati o comunque addizionati di zucchero o cacao. Meglio scegliere fiocchi di cereali grezzi, o integrali.
immagini-sul-web-errori-da-evitare Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Le immagini sul web: gli errori da evitare.

 

In ogni caso, è importante imparare a leggere i valori nutrizionali sulle etichette dei cibi che acquistiamo già pronti, perché solo così saremo in grado di gestire la nostra alimentazione.

Si ricorda infine, che è il “troppo” a essere dannoso, perché in generale, ogni alimento può essere consumato con moderazione.

 

RIVOLGERSI AI MEDICI PER OGNI DUBBIO, SEGUENDO SEMPRE LE PRESCRIZIONI.

icon-stat Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Views All Time
306
icon-stat-today Colazione e diabete: i 10 cibi da evitare per una vita più sana
Views Today
5