• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Psicologia
Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini

Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini

Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini – 4 Problematiche che migliorano giocando liberamente

Con l’inizio della pandemia molti bambini e adolescenti sono stati costretti a passare meno tempo all’aperto e più tempo in casa e questo ha diminuito le loro possibilità di dedicarsi al cosiddetto gioco libero. Basti pensare per esempio all’aumentare delle ore passate davanti ad uno schermo piuttosto che con i propri compagni durante la ricreazione. Considerando che è stato visto come strumento utile per migliorare le condizioni di salute mentale, secondo gli esperti i genitori e gli educatori dovrebbero dare priorità al tempo di gioco libero.

Prima di comprendere come  il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini, cerchiamo di capire cosa intendiamo con la parola gioco libero.

Secondo Peter Gray, professore di psicologia a Boston, il gioco libero tutto il gioco non strutturato, ma guidato dai bambini. Generalmente si svolge all’aperto e consente ai bambini di prendere le proprie decisioni da soli. Non fa parte di attività organizzate ma fornisce esperienze di vita critiche senza le quali i bambini non possono svilupparsi in adulti sicuri e competenti.

Diversi studi hanno collegato il gioco libero con un sano sviluppo fisico, mentale e sociale per i bambini e può diminuire la probabilità di future malattie mentali.  Vediamo allora in che modo il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini e in particolare prendiamo in considerazione quattro problematiche.

children-playing-334531_1280-320x213 Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini
Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini – the web coffee

Gioco libero e trauma

Il gioco viene utilizzato come strumento per aiutare i bambini che hanno subito dei traumi ad affrontarli attraverso una modalità più vicina alla loro età e meno complessa delle parole. In un contesto terapeutico sia il gioco di ruolo che il gioco libero possono essere utili al bambino per poter elaborare il suo vissuto emotivo. Infatti bisogna tenere conto che il trauma può alterare le risposte allo stress di un bambino rendendolo più vulnerabile alla malattia mentale e rendendo più difficile per lui controllare, identificare e parlare delle proprie emozioni.

Nel gioco libero, i bambini possono esprimere grandi sentimenti e situazioni sconvolgenti e sperimentare una sana empatia verso gli altri. Questa tecnica potrebbe essere utile per impedire che le esperienze traumatiche si possano successivamente presentare negli adulti come una malattia cronica, una malattia mentale, una dipendenza o una violenza.

pexels-photo-3661452-320x213 Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini
Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini – the web coffee

Gioco libero e ansia

L’ansia è un problema comune nei bambini, tuttavia mentre le normali paure infantili possono in genere essere attenuate con il supporto emotivo e l’esperienza di vita, l’ansia e le fobie più gravi possono manifestarsi come problemi comportamentali, crisi di nervi o comportamenti di evitamento provocatorio. Attraverso il gioco libero posso sperimentare il sentirsi a propri agio, l’avere fiducia e sicurezza in sè ma se manca la possibilità di esprimersi liberamente attraverso il gioco, i bambini possono diventare eccessivamente avversi al rischio e paurosi. Questa mentalità può persistere negli anni degli adulti e avere un grave impatto sul loro benessere e stile di vita, sviluppando per esempio un disturbo d’ansia.

Inoltre, un latro punto a favore riguardo il gioco libero e l’impatto che ha sull’ansia, è la presenza, durante le sessioni di gioco, degli “amici immaginari” che sono spesso strumenti di coping psicologico di loro creazione. Questi amici possono aiutare a ridurre i sentimenti di ansia e paura fornendo un compagno immaginario di supporto.

Gioco libero e ADHD

Spesso per poter risolvere i problemi di ADHD sono stati somministrati farmaci senza tuttavia conoscerne a fondo l’impatto che a lungo termine può avere sul cervello. In realtà ricerche condotte hanno dimostrato che il tempo trascorso negli spazi verdi porta a una riduzione dei sintomi dell’ADHD, dando anche un maggiore senso di autodisciplina e capacità di moderare lo stress. I bambini che hanno trascorso del tempo negli spazi verdi sono stati anche in grado di formare più facilmente gruppi sociali di supporto. Tutti questi componenti svolgono un ruolo positivo nella salute mentale e nello sviluppo dell’infanzia.

children-2478895_1280-320x213 Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini
Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini – the web coffee

Gioco libero e depressione

La depressione infantile non sempre è facile da riconoscere, soprattutto perchè i sintomi (come instabilità emotiva, stanchezza, evitamento, tristezza) potrebbero essere normali segnali degli alti e bassi del periodo dell’infanzia. Tuttavia se si protraggono a lungo nel tempo ed inficiano le normali attività della vita, potrebbe trattarsi di depressione. Prima di procedere con l’utilizzo di farmaci o terapie a lungo termine, si potrebbe considerare il gioco libero come una soluzione alla problematica. Infatti alcuni studi hanno correlato il tipo di attività fisica intensa che può verificarsi durante il gioco libero con una riduzione dei sintomi della depressione, nonché un aumento dell’autostima e una riduzione dell’ansia.

Come abbiamo visto, e come è stato dimostrato da diversi studi in passato, il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini e pertanto non deve essere sottovaluto o considerato solamente come un optional, piuttosto come una parte vitale del sano sviluppo dei bambini.

icon-stat Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini
Views All Time
266
icon-stat-today Il gioco libero migliora la salute mentale dei bambini
Views Today
1