L’anno del lockdown: tra le ansie e i tormentoni 2020

L’anno del lockdown: tra le ansie e i tormentoni 2020

Mentre tutto il paese era in lockdown, ci si chiedeva in che modo la musica sarebbe potuta ripartire e come questo avrebbe influenzato la discografia estiva, dato che l’estate rappresenta il periodo dei tormentoni.

I tormentoni 2020

Numerosi sono i pezzi che ci hanno accompagnato durante le nostre lunghe giornate in casa, fatte di noia, preoccupazioni e pensieri. Altri, invece, ci hanno fatto divertire in quest’estate strana, all’insegna del plexiglas e del distanziamento sociale. Nonostante questo, il lockdown ci ha confermato i nomi di alcuni protagonisti, che da qualche anno a questa parte rappresentano le voci delle hit, che hanno provato a darci un senso di ritorno alla normalità con la musica.

Vedremo di seguito una top 10 dei pezzi che ci hanno accompagnato durante e dopo il lockdown.

 

Fiori di Chernobyl- Mr. Rain

tormentoni 2020
Fiori di Chernobyl- Mr Rain

Uno tra i primi tormentoni del 2020. Un brano che ci parla proprio della rinascita dopo un brutto periodo dell’autore, ma forse anche di tutti noi, che in questi mesi di lockdown aveva perso ogni certezza. Grazie alla musica è riuscito a superare tutto questo, con la speranza che questo pezzo possa aiutare a ritrovare la speranza nel domani.

In your eyes- The Weekend

Uscita proprio durante il lockdown, diventato subito tormentone, il video ufficiale vede come protagonista una modella che fugge, insanguinata, dall’ossessione dell’ex amante. Sul finale, però, sarà lei ad averla vinta decapitando il cantante e mostrando con fierezza e felicità la sua testa al mondo. Si ipotizza che ci sia del simbolismo per il quale il cantante, nei panni tipici che abbiamo avuto modo di vedere anche sulla copertina del disco, rappresenti in realtà il suo cuore. E che nel video abbia voluto sottolineare come dapprima sia stato lui a far del male, per poi essere stato distrutto a sua volta.

Karaoke- Boomdabash & Alessandra Amoroso

tormentoni 2020
Karaole- Boomdabash & Alessandra Amoroso

Tra le più ascoltate dopo il lockdown c’è sicuramente questa. Una canzone vincente grazie alla voglia, ancora una volta, di Boomdabash e Alessandra Amoroso che hanno deciso di unire le forze per una nuova collaborazione estiva. Si tratta di un pezzo leggero e senza pretese, a tratti irritante ma comunque stabile alla numero 1 su iTunes Italia dal giorno della sua uscita!

Good Times- Ghali

Tra i rapper più originali e in voga della scena italiana, Ghali con il suo secondo album DNA ha messo d’accordo pubblico e critica. Abbiamo, sicuramente, sentito ovunque quel “Bell’atmosfera…” senza non fischiettarne il seguito! “Good times”, il tormentone che fa da buon auspicio per dimenticare il lockdown.

Guaranà- Elodie

Prodotta da Dardust, Elodie ci ha proposto un pezzo dalle sonorità tropical e prettamente pop. Per l’occasione la cantante ha anche sfoggiato un nuovo accattivante look. Guaranà funziona e merita di essere inserito tra i tormentoni 2020!

Mediterranea- Irama

lockdown
Mediterranea- Irama

Sono suoni e ritmi latini a caratterizzare questo singolo di Irama, dal titolo Mediterranea. La canzone sembra confezionata a puntino per essere uno dei tormentoni 2020 e bisogna dire che la missione è sicuramente compiuta!

Una voglia assurda- J-Ax

Il flow di J-Ax non delude mai e si fa sentire anche in questo pezzo, dal titolo Una Voglia Assurda. È, sicuramente, un pezzo perfetto per i mesi estivi!

Ciclone- Takagi & Ketra feat. Elodie, Mariah & Gipsy Kings

tormentoni 2020
Ciclone- Takagi & Ketra ft. Elodie, Mariah & Gipsy Kings

Un po’ di italiano, un po’ di spagnolo, sonorità esplorate anche in passati da alcuni cantanti italiani il pezzo resta sui binari pop con un testo leggero. Rappresenta, sicuramente, uno dei tormentoni 2020 che ricorderemo ogni volta che penseremo alle strane serate estive che abbiamo vissuto, tra distanza sociale e mascherine.

Savage Love- Jawsh 685 & Jason Derulo

Canzone del giovane produttore neozelandese Jawsh 685 che si rifà al successo del brano originale “Laxed (Siren Beat)”: la traccia, che rende omaggio alle sue origini delle Isole Samoa e delle Isole Cook, è diventata virale su TikTok grazie alla “Culture Dance” challenge identificandosi tra i tormentoni 2020.

Jerusalema- Master KG feat. Nomcebo

Tra tutti i tormentoni, forse, è il vero tormentone di questa estate 2020 post-lockdown. Il brano afro-house del produttore e musicista africano Master KG ha conquistato tutto il mondo e in Italia ha raggiunto la certificazione Platino. Il pezzo, divertente e spensierato e cantato in lingua venda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.