1 Dicembre 2020
insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

10 lezioni che si possono imparare da Game Of Thrones

Insegnamenti  di Game of Thrones: cosa abbiamo imparato dalla popolare serie tv?

Game Of Thrones (GOT) è, senza dubbio, una delle serie televisive più popolari e che nel tempo ha segnato la storia cinematografica. Ben 8 stagioni, che hanno smosso il cuore dei telespettatori, creato un merchandising, eventi, dibattiti e che ci hanno lasciato con l’amaro in bocca per quel finale che avremmo voluto fosse diverso. Tuttavia, comunque sia andata, ci sono alcuni insegnamenti di Game of Thrones che ci sono stati trasmessi.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

Insegnamenti di Game of Thrones: 10 lezioni che abbiamo imparato

Di seguito sono riportate alcune famose citazioni di GOT che ci ispirano a dare il meglio di noi.

  1. L’uomo che approva la sentenza dovrebbe brandire la spada – Ned Stark

Ned era uno dei personaggi più amati di Game Of Thrones. Ha sempre mantenuto il suo onore, il suo orgoglio e ha svolto il suo dovere. I suoi valori ci vengono mostrati sin dalla prima puntata. Nella S01E01 assistiamo alla scena in cui emette la sentenza per uccidere qualcuno e poi lo  uccide lui stesso. Compie questo gesto per insegnare una lezione a suo figlio Bran, ovvero che un sovrano che si nasconde dietro i carnefici pagati dimentica presto cos’è la morte.

Cosa ci ha insegnato?

Tra i primi insegnamenti di Game of Thrones vi è che  non dovremmo dare un ordine o prendere una decisione che non eseguiremmo noi stessi. Sarebbe inutile fingersi dei guru e dispensare ogni tipologia di consiglio, se non siamo noi stessi a metterli in pratica. Non dimostreremmo polso, piuttosto incoerenza.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

2. Le cose che faccio per amore –  Jaime Lannister

Sempre dalla prima puntata della prima stagione, abbiamo un secondo insegnamento, fornitoci da  Jamie Lannister. La frase viene pronunciata in seguito all’iconica scena durante la quale Jamie spinge dalla torre Bran, dopo che il piccolo di casa Stark lo aveva sorpreso in intimità con Cersei.

Cosa impariamo dal secondo degli insegnamenti di Game of Thrones?

Sebbene alle volte possa sembrare sbagliato, ed egoistico, e le conseguenze non sempre possono essere piacevoli, il messaggio che viene trasmesso è che dobbiamo sempre fare le cose che ci piacciono e dobbiamo sempre seguire la nostra passione e i nostri obiettivi, indipendentemente da ciò che pensano le persone.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

. Avere potenti alleati ti porterà al successo – Robert Baratheon

Al centro di Game of Thrones vi è la lotta per il trono di spade. Ci vengono mostrate sin dai primi episodi le diverse casate, in lotta tra loro per il potere. Tuttavia, alle volte per ottenere ciò che si vuole, bisogna saper scegliere bene le proprie carte. La frase di Robert Baratheon ci ricorda di come il re ha  dovuto ottenere aiuto dalle potenti casate come Stark e Lannister per raggiungere i suoi obiettivi. Ma non solo. Spesso ci vengono mostrate numerose alleanze, come quella che viene a crearsi nelle ultime stagioni per poter sconfiggere l’esercito degli estranei.

Cosa ci vuole dire?

“I numeri non vincono sempre le battaglie, ma la lealtà e le alleanze possono”. Alle volte abbiamo bisogno di aiuto per raggiungere i nostri scopi. Da soli potremmo riuscirci benissimo, ma con degli alleati il passo verso la fine sarà più facile. Chiedere aiuto non è debolezza, ma saper destreggiarsi nelle difficoltà che ci si presentano davanti mettendo in campo le risorse in comune.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

4. ‘Andiamo avanti. Only Forward ‘- Stannis Baratheon

Questa citazione della S05E07 viene pronunciata da  Stannis, che privo di forze conduce  il suo esercito verso Grande Inverno. Anche se Davos Seaworth pensa che non sia una buona opzione proseguire considerando l’arrivo di un duro inverno. Stannis decide però di non ascoltarlo e risponde: “Si romperà prima di piegarsi. Andiamo avanti solo in avanti ”.

Cosa ci ha insegnato?

In questo caso abbiamo scelto tra gli insegnamenti di Game of Thrones questa frase per trasmette il messaggio che indipendentemente dalle circostanze che stiamo affrontando, dovremmo sempre guardare avanti. Anche se le condizioni non saranno  perfette,. bisognerà fare il meglio che possiamo con quello che abbiamo. Se si pensa di smettere nel mezzo di ciò che si sta facendo, un motivo che può spingerci a continuare p pensare al perché si è iniziato.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

5. La conoscenza è potere – Petyr Baelish  

In uno scambio di battute tra Petyr Baelish aka “Ditocorto” e Cersei, l’uomo ricorda alla donna a capo dei Lannister, di come conoscenza equivale a potere.  Stiamo parlando di uno dei personaggi più viscidi, e intelligenti della serie, che con la sua furbizia ha cercato fino alla fine di ottenere tutto ciò che voleva.

lezione del quinto degli insegnamenti di Game of Thrones:
Lord Baelish ci ha insegnato che conoscere è potere, questo significa che più comprendiamo quello che ci circonda maggiormente saremo in grado di affrontare gli ostacoli che ci si pongono davanti. Rimanere nel dubbio, nell’incertezza, non dare un nome al problema, sono tutte modalità che ci tengono ancorati e non ci fanno combattere. Conoscere è invece il modo che ci permette di avere potere sulle nostre scelte, decisioni, pensieri.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

 

 6.  Ogni dolore è una lezione e ogni lezione ti rende migliore – Arya Stark

Arya Stark è la figlia più giovane di Casa Stark ma è molto coraggiosa. Sin dai primi episodi vediamo come tutto è fuonchè la principessa che deve essere salvata, piuttosto diventerà colei che sconfiggerà la morte. Figlia di Ned Stark impara da lui il coraggio, il valore della famiglia e nel suo percorso affronterà ogni genere di prova pur di ritornare dalla sua amata famiglia.

Cosa ci ha insegnato?

Ci insegna ad imparare dagli errori del passato e ad essere migliori. Errare è umano e tutti commettiamo errori, ma ciò che conta è trarne lezione. Ci mostra come  non dovremmo mai arrenderci e non dovremmo fermarci finché non raggiungiamo il nostro obiettivo. E soprattutto, che alla morte si risponde “Not Today!”.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

7. I  Lannister pagano sempre i loro debiti – Tyrion Lannister

La trama di Game Of Thrones ruota attorno alla lealtà e alle promesse e al modo in cui queste vengono rispettate nei confronti delle proprie casate. Sin dagli inizi, viene sempre ripetuto che i Lannister pagano sempre i loro debiti e questa è una grande lezione.

Il messaggio è…

Bisogna mantenere le promesse fatte. Le parole dette, gli accordi stipulati. In questo modo dimostreremo di essere credibili agli occhi degli altri ma mostreremo anche verso noi stessi la capacità di essere coerenti, rispettosi e responsabili.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

8. Un comandante intelligente non abbandona un vantaggio difensivo: Roose Bolton

L’ottavo insegnamento di Game of Thrones ci arriva attraverso le parole di Roose Bolton, lord di Forte terrore nel Nord e padre di uno dei cattivi meglio costruiti all’interno della serie, Ramsey Bolton, secondo solo forse a Goffrey.

Cosa dovremmo imparare?

Questa è una citazione perfetta per imparare che non importa quanto si possano avere delle certezze riguardo i propri piani, o il proprio futuro. Bisogna essere intelligenti e sapersi attrezzare anche di fronte alla più assurda delle evenienze. Avere un piano B, diverse opzioni per poter trovare la giusta soluzione in base alla problematica che ci si presenta davanti.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

9. Quello che non sappiamo è ciò che di solito ci fa uccidere – Petyr Baelish

 

Quello che viene apprezzato da “Littlefinger” ( Petyr Baelish ) sono la sua arguzia e la tattica che ha mostrato in diverse fasi della serie. Ecco perchè il nono insegnamento di Game of Thrones viene ancora una volta dalle sue labbra.

Cosa ci ha insegnato?

Il nono degli insegnamenti di Game of Thrones ci ricorda che bisogna porre attenzione ai nostri concorrenti quando ci buttiamo su un lavoro. Che siano i colleghi di lavoro o i compagni di università, se vogliamo spiccare, abbiamo bisogno di farci notare e di non omologarci agli altri. Ecco perchè, soprattutto quando siamo impegnati nella competizione (che sia anche per un gioco) bisogna essere creativi, attenti e non dimenticarsi di monitorare il lavoro dei nostri avversari. Se sappiamo cosa stanno facendo, allora siamo sempre un passo avanti. Quindi possiamo trovare modi per superare i nostri concorrenti. Il gioco del trono si gioca con spade e scudi, ma anche con strategia e analisi.

 

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

 

10. Il potere risiede dove gli uomini credono che risieda. Un uomo piccolo può proiettare un’ombra molto grande – Lord Varys

La citazione riguarda la scena in cui Varys arriva per la prima volta ad Approdo del Re e cerca di avvertire Tyrion che bisogna imparare a giocare piuttosto che farsi battere. Voleva che Tyrion identificasse rapidamente chi sono le pedine e i pezzi, in poche parole chi sono i suoi potenziali amici e nemici.

Cosa ci ha trasmesso l’ultimo degli insegnamenti di Game of Thrones?

Non contano le dimensioni. Frase che ovviamente si riferisce a Tyrion. Essendo un nano, non è portato per la battaglia, ma non per questo “L’ultimo dei Lannister” è da meno. Anzi, chiunque può svolgere un compito, e può farlo con le risorse che possiede, anche se poco convenzionali. Spesso, i migliori risultati provengono proprio da quelle persone di cui nessuno immagina che potrebbero sopravvivere, soprattutto in un mondo tanto competitivo. D’altronde, sarà Tyrion a sopravvivere all’intera casata.

insegnamenti di Game of Thrones - the web coffee

 

Questi erano i 10 insegnamenti di Game Of Thrones che abbiamo voluto trasmettere. Ma di lezioni, all’interno della serie ve ne sono tante. Che ne dite di un bel rewatch?

Views All Time
Views All Time
87
Views Today
Views Today
1