1 Dicembre 2020
Scoprire l'Himalaya - The Web Coffee

Scoprire l'Himalaya - The Web Coffee

Scoprire l’Himalaya tra spiritualità e natura incontaminata

Scoprire l’Himalaya è un’esperienza unica nella vita: la catena montuosa, il cui nome in sanscrito significa “casa della neve”, è uno dei luoghi più affascinanti del mondo. Sia da un punto di vista paesaggisitoc, con panorami mozzafiato, che da un punto di vista spirituale.

L’Himalaya, si estende lungo cinque paesi: dall’India al Pakistan, dal mistico Nepal al Bhutan, uno dei paesi più isolati al mondo, per giungere a quella Cina ormai totalmente “globalizzata”. Lungo questo percorso possiamo constatare come nove dei quattordici “ottomila” si trovano lungo la catena himalayana, dove spicca l’Everest (8.848 metri), la montagna più alta del mondo. Un’enorme parete, piena di storia e spiritualità.

Vista dallo spazio, con i suoi 2.400 km di lunghezza, la catena himalayana sembra un’enorme parete a difesa del sub continente indiano, una sorta di enorme ruga creatasi a causa dello scontro tra l’India e il resto del continente asiatico.

Fino a 200 milioni di anni fa circa, infatti, l’India era una fetta di terra che vagava in quello che oggi chiamiamo Oceano Indiano.

Scoprire l’Himalaya: un’esperienza mistica irripetibile

Scoprire l'Himalaya - The Web Coffee
Scoprire l’Himalaya – The Web Coffee

Perdersi tra le vette dell’Himalaya, è cosa semplice: sono molti i viaggiatori che si spingono in questa enorme distesa alla ricerca di spiritualità, solitudine totale per ottenere la pace dello spirito; questa la ricetta che a parecchi sembra magica e introvabile se non in questi luoghi.

L’Himalaya è oggi alla portata di tutti, poichè sono numerose le agenzie che propongono bellissimi trekking tra panorami unici e deserti bianchi. Tutto questo unito alla tranuqillità e alla pace che si respira nello scoprire l’Himalaya, purifica l’anima e ci congiunge con la natura.

Molte escursioni partono dal Campo Base Everest Classico attraversando, ad esempio, la valle del Khumbu. A Kathmandu le offerte in tal senso si sprecano; niente di più facile che trovare guide (attenzione a quelle improvvisate!) che si offriranno di portarvi a spasso per l’Himalaya.

Scoprire l’Himalaya: Nepal e Bhutan.

Scoprire l'Himalaya - The Web Coffee
Scoprire l’Himalaya – The Web Coffee

Il Nepal e il Bhutan sono gli unici due paesi al mondo interamente himalayani. Le genti sono pacate come se il tempo non potesse far loro alcun male e non risentono, per lo meno non ancora, degli influssi di quel turismo che tutto amalgama restituendo contenuti ed emozioni identici.

Il Bhutan è più ostico da visitare, ma vale la pena risolvere le procedure burocratiche inventate dalla monarchia per dissuadere il turismo di massa. In cambio vivrete emozioni impossibili da vivere altrove; i numerosi paesi abbarbicati sui pendii himalayani sono, infatti, unici al mondo; vi sembrerà di essere i protagonisti di una favola.

Scoprire l’Himalaya: gli ultimi giorni di Tiziano Terzani

Tiziano Terzani concluse la sua vita in una delle cime dell’Himalaya. Colpito da un male incurabile, sapeva di dover morire e volle passare i suoi ultimi tempi in totale isolamento.

Un isolamento totalizzante, impossibile da altre parti, non solo per la mancanza del telefono o dell’energia elettrica, ma anche per quel senso di vacuità che il deserto bianco gli portò in dono.

Terzani disse che, dopo aver speso una vita a farsi un nome, ora non desiderava altro che lasciarsi andare e farsi dimenticare. Niente più lavoro, niente più pressioni.

Il male divenne per lui un bene e la possibilità di lasciarsi tutto alle spalle un omaggio da portare in queste terre estreme.

Una mattina un piccolo maggiolino spiccò il volo proprio di fronte a lui, inabissandosi nell’aria rarefatta dell’Himalaya, e Terzani, osservando le evoluzioni dell’insetto nel nulla più ideale, sentì, proprio in quel momento che stava morendo, e di avere finalmente la propria vita in mano.

Views All Time
Views All Time
197
Views Today
Views Today
2