6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio

Che tu abbia scelto di cambiare vita lanciandoti nell’esperienza del lavoro indipendente o che, per necessità, tu debba dedicarti allo smartworking, quello di cui hai bisogno è di 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio. Di seguito ti spiegheremo come fare.

Se la prima cosa che pensi è di non avere uno spazio extra da dedicare ad un ufficio in casa, ti faremo felice dicendoti che non è un problema perché ti mostreremo come sfruttare anche gli spazi insospettabili.

Basterà un po’ di creatività, e l’acquisto degli strumenti giusti, per creare uno spazio pratico e confortevole dove poterti concentrare, dare sfogo alla tua creatività, aumentare la tua produttività per ottenere i tuoi risultati senza tralasciare l’aspetto estetico.

  1. Guarda la casa da una diversa prospettiva

Se già lavori da tempo a casa, probabilmente l’unico posto che hai sempre pensato di sfruttare è il tavolo della cucina o della sala da pranzo, indubbiamente comodo per lo spazio che ti offre ma nello stesso tempo questo non permette di avere ben delineato uno spazio lavoro che sia differente da quello casalingo.

Quindi la prima cosa da fare per trasformare la casa in ufficio, è osservare la tua casa da una diversa prospettiva per individuare un angolo da dedicare allo scopo.

Potrebbe essere necessario fare qualche spostamento o eliminare qualche pezzo che non ha mai avuto uno scopo specifico o di cui ti sei stancato.

Non fermarti al soggiorno o al salotto: spesso nelle camere da letto o negli ingressi ci sono spazi “morti” che non avresti mai pensato di poter sfruttare. Diversamente, se hai un’intera stanza da poter usare o uno studio, sarà molto più facile trasformare la casa in un ufficio facendo solo attenzione che non diventi troppo dispersivo.

  1. Individua lo spazio prima di trasformare la casa in un ufficio

La cosa più semplice e di facile realizzo è sfruttare uno spazio inutilizzato di una parte o un angolo di parete libera che può essere in soggiorno, in sala da pranzo, in camere da letto oppure all’ingresso, in un corridoio, in anticamera o in un sottoscala.

Se, però, non riesci a dedicare una parte di parete, prendi in considerazione di realizzare il tuo piccolo ufficio all’interno di un armadio a muro o di una cabina armadio, di creare una scrivania incorporata in un vano contenitivo o fra due muri, di utilizzare un ripiano a ribalta che una volta chiuso non occupi spazio o ancora di posizionare una consolle alle spalle di un divano o ai piedi del letto.

Oppure ti potrebbe aiutare una tenda divisoria che crei uno spazio separato dal resto dell’ambiente, dietro in quale posizionare una scrivania o ancora considera l’idea di acquistare un letto a soppalco sotto il quale potrai realizzare un comodo e spazioso luogo di lavoro.

Nessuna di queste soluzioni è adottabile in casa tua? Niente paura! Di seguito ti spiegheremo come creare uno spazio da dedicare alla tua attività anche su un divano o su un letto.

Consolle-piedi-letto-320x213 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee
  1. Cerca l’ispirazione e crea un progetto

Per trasformare la casa in un ufficio, una volta individuato lo spazio, prima di progettare e pianificare il layout, cerca l’ispirazione in ciò che ti circonda: sfoglia riviste, cerca in internet, osserva la natura, scambia opinioni con persone a te affini.

Quando pensi a come trasformare la casa in un ufficio, immagina il taglio e lo stile che vuoi ottenere, studia la luce esterna che avrai durante la giornata o il tipo di illuminazione artificiale vuoi utilizzare, pensa a quanti e quali strumenti avrai bisogno per svolgere le tue mansioni, valuta quali materiali e colori utilizzare, se preferisci che siano abbinati al tuo arredamento o se preferisci spezzare in modo che sia un angolo a sé, considera accessori e decorazioni.

Quando avrai raccolto i tuoi pensieri sarà il momento di creare il tuo semplice progetto che rifletta il tuo modo di essere e che esprima lo stato d’animo e la personalità dell’ambiente che si sta creando. Basterà armarti di matita e pastelli colorati e buttare su carta qualche idea: diversificale, cambia la posizione degli elementi, modifica i colori, disegna gli accessori.

Sarà entusiasmante e ti sarà utile per fissare la tua idea in testa. Tieni presente che l’imperativo per uno spazio di lavoro dalle dimensioni ridotte sono ORDINE e PRATICITÀ.

notepad-and-drawing-set-on-desk-320x213 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee
  1. Scegli uno stile

Anche se lo spazio che dedicherai alla tua postazione di lavoro sarà piccolo e non potrai sbizzarrirti come faresti con un’intera stanza a disposizione, pensa comunque allo stile che vorresti avesse: moderno e vivace, classico dall’aria nobile, contemporaneo ed efficiente, shabby trasandato ma con una vena romantica, vintage ed estroso, industrial e raffinato, stile nordico dalle linee pulite…

Arredamento.it_-320x294 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee

Lascia spazio alla tua fantasia e non preoccuparti se dovrai utilizzare pezzi di recupero che già possiedi: se ben abbinati e con i giusti accessori riuscirai a ricavare comunque uno spazio gradevole ed eclettico. Oppure puoi decidere di mettere a frutto le tue doti manuali e ridare vita a mobili ormai passati di moda o vecchi con vernici e pennelli. L’importante è che sia personalizzato e rispecchi la tua personalità.

  1. Trasformare la casa in un ufficio? Realizzalo!

Ecco arrivato il momento pratico per capire definitivamente come trasformare la casa in un ufficio. Uno spazio di lavoro ben progettato migliorerà la produttività e diminuirà la fatica.

Per un ufficio che si rispetti, seppur piccolo, ti serviranno:

  • Un piano d’appoggio che può essere costituito da una scrivania, una semplice mensola o un secretaire

Per la scelta della scrivania avrai l’imbarazzo della scelta in quanto in commercio ne esistono di infinite varietà e modelli. Opta per una scrivania che abbia già cassetti o cassettiera incorporata. Sarà più facile avere a portata di mano tutto ciò che ti serve e ti aiuterà a mantenere l’ordine.

Se ami il fai-da-te puoi crearne una tu utilizzando due cavalletti su cui appoggerai un piano di lavoro spesso e robusto. Anche una semplice e spaziosa mensola da fissare direttamente al muro con delle staffe può fare al caso, magari sfruttando lo spazio sotto una finestra o una nicchia tra 2 muri.

ladydeclutteredcom-320x360 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee

Se non sei riuscito a trovare uno spazio fisso per il tuo piccolo ufficio e non sai ancora come trasformare la casa in un ufficio, puoi optare per una scrivania con le rotelle da posizionare anche al centro di una stanza spaziosa. Dopo l’utilizzo è possibile riporla comodamente in un ripostiglio in modo che non crei disordine in casa.

Un’altra soluzione comoda e poco ingombrante è l’utilizzo di un secretaire. Se hai avuto la fortuna di ereditarne uno antico potrai inserirlo così com’è anche in un ambiente dallo stile diverso. Basterà poi “alleggerirlo” con accessori moderni. Se preferisci renderlo meno pesante, puoi decidere di ridipingerlo, magari in stile shabby, per donargli un’aria più romantica.

Ci sono comunque in commercio anche secretaire rivisitati in chiave moderna, sicuramente più adatti ad essere inseriti in ambienti contemporanei. Sicuramente non ti mancheranno cassetti e spazi per riporre tutti i tuoi strumenti di lavoro.

ikea-320x317 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee
  • Una sedia, possibilmente ergonomica o una poltroncina comoda

Un pezzo molto importante del tuo piccolo ufficio, per il quale dovrai puntare sulla qualità, è rappresentato dalla seduta, meglio ancora se ergonomica. Banditi sgabelli scomodi e normali sedie da cucina o da pranzo.

Investi su un prodotto che ti aiuti a sostenere schiena e collo e che ti permetta di mantenere la giusta postura per lunghi periodi di tempo. Potrai scegliere la classica sedia da ufficio, con schienale alto o basso, meglio ancora con le rotelle se occorre spostarti frequentemente per recuperare documenti e strumenti di lavoro, oppure puntare su una poltroncina di stile con una seduta morbida e confortevole facendo sempre attenzione che ci sia un sostegno lombare.

VITRA-HOME-OFFICE-sedia-ufficio-comoda-768x432-1-320x316 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio – the web coffee
  • Un punto luce

L’illuminazione giusta è molto importante nella tua postazione, soprattutto quando dovrai lavorare nelle ore serali, per non appesantire la vista e rendere la tua giornata meno produttiva a causa dell’affaticamento.

L’ideale è sfruttare il più possibile la luce naturale del giorno posizionando la scrivania vicino ad una finestra che ti permetta anche di guardare fuori facendo riposare la vista. Quando ti ritroverai a lavorare nelle ore serali è consigliabile acquistare una lampada che imiti la luce naturale, che sia riposante per gli occhi, possibilmente calda e gialla escludendo la luce fredda del neon.

7-room-with-a-view-photo-mark-roper-styling-simone-haag-and-angela-pinterest-320x349 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee

Scegliere una lampada con il braccio direzionale avendo cura di non puntare la fonte di luce direttamente sullo schermo del computer. Se non avete sufficiente spazio d’appoggio per una lampada da tavolo optate per soluzioni da applicare al muro o, perché no, di lampadine e lampadari da soffitto.

  • Uno spazio di archiviazione come cassettiera, scaffale, schedario, libreria, mensole, lavagne

A corredo della tua scrivania, ora dovrai procedere all’acquisto di accessori per tenere a portata di mano strumenti e documenti di lavoro. Le numerose soluzioni offerte ti aiuteranno a tenere in ordine, a classificare, archiviare, a riporre cancelleria e documenti.

neat-tidy-workspace-with-tablet-desk-320x213 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio – the web coffee

Se la tua scrivania non ha cassetti o una cassettiera incorporata puoi ricorrere ad una cassettiera free standing con le rotelle, pratica da usare, da posizionare dove ti è più comodo oppure ad uno scaffale o libreria a giorno dove appoggiare libri, riviste, cestini o scatole portadocumenti o ancora ad uno schedario con ante con il quale l’ordine sarà garantito.

Per ampliare il tuo piano di appoggio fai uso di mensole da fissare al muro sopra la scrivania sfruttando così lo spazio verticale. Un’idea potrebbe essere montarle sfalsate in modo da creare movimento. Appoggiando, per esempio, portadocumenti di diversi materiali e tinte, potrai creare un angolo colore per dare vivacità all’ambiente.

  • Dal tipo di attività che dovrai svolgere potresti avere necessità anche di lavagne, bacheche, griglie o pannelli portaoggetti

La migliore abitudine mattutina, prima di mettersi operativamente al lavoro, è quella di creare un planning giornaliero o settimanale con scadenze, obiettivi, appuntamenti. A questo scopo può essere utile utilizzare una bacheca in sughero o una griglia metallica dove appuntare i vostri memo, foglietti o anche immagini, foto, campioni in modo da avere visivamente tutto a portata di sguardo.

marthastewart-320x345 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio – the web coffee

Un modo simpatico e creativo per avere uno spazio su cui scrivere i vostri promemoria è quello di utilizzare una lavagnetta in ardesia sulla quale utilizzare i gessetti, meglio ancora se colorati. Un’alternativa fai-da-te è quella di dipingere una parte di parete con una vernice effetto lavagna. Questo vi permetterà di avere a disposizione tutto lo spazio di cui avete bisogno e sarà uno spazio utile per riportare le vostre frasi motivazionali.

  1. Decora con i giusti accessori

Dopo aver sistemato tutti gli elementi indispensabili per lavorare (scrivania, seduta, illuminazione e spazio d’archiviazione) è il momento di dare libero sfogo alla propria fantasia per rendere lo spazio lavorativo il più piacevole possibile. Se non avete la possibilità di lavorare vicino ad una finestra dalla quale poter ammirare un bel panorama, via libera a quadri, carte da parati o pareti colorate, bacheche o lavagnette. Ed ecco come trasformare la casa in un ufficio può diventare divertente e creativo!

carta-da-parati-per-lo-studio-di-casa-D410-320x163 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio – the web coffee

Secondo le vostre esigenze, e spazio, arricchite la scrivania con portapenne, portadocumenti, portaoggetti, portariviste, cestini, orologio, quaderni e organizer, articoli di cancelleria… sceglieteli nello stile del resto dei componenti per creare armonia o in completo contrasto, per creare un piccolo ambiente estroso e originale.

Su un ripiano posizionate alcune piantine o un vaso con fiori freschi: serviranno a rendere l’ambiente più fresco e piacevole, a migliorare l’umore e a purificare l’aria.

front-view-notebook-cup-coffee-inspiration-concept-320x213 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio – the web coffee

Usate un tappeto, non solo per decorare la zona ufficio ma anche per delimitarne i confini. Servirà a darvi, mentalmente, una separazione più netta dallo spazio casalingo.

Ultimo particolare per rendere l’ambiente perfetto è la profumazione. Prediligete essenze fresche e naturali al 100% come, per esempio, gli oli essenziali da usare con un vaporizzatore o in uno spray o ancora in una ciotolina posta sul termosifone. Vi aiuteranno a rilassarvi, a concentrarvi e ad essere più produttivi.

Come trasformare la casa in un ufficio se proprio non hai spazio…

Se proprio non hai trovato una soluzione per ritagliare un angolo con i 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio, niente paura. Fortunatamente esistono in commercio diversi accessori dotati di un piano su cui è possibile appoggiare il computer o su cui poter scrivere. Si tratta di piccoli tavolini rigidi da appoggiare sulle gambe quando siete seduti sul divano o sul letto.

Ikea-BRADA-Supporto-320x295 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Come trasformare la casa in un ufficio – The Web Coffee

Alcuni modelli sono corredati anche di piccole nicchie o cassetti per riporre la vostra cancelleria o i piccoli strumenti di lavoro diventando a tutti gli effetti dei mini-uffici portatili. Sarà poi sufficiente avere a portata di mano cestini o scatole portadocumenti ed ecco creato un piccolo angolo lavoro.

Sicuramente, dopo questi consigli, sarete in grado di creare un ufficio in casa dall’aspetto armonico, gradevole e che rispecchia la vostra personalità! Buon lavoro!

icon-stat 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Views All Time
232
icon-stat-today 6 consigli su come trasformare la casa in un ufficio
Views Today
2
One Comment