I 5 migliori detergenti viso per pelli acneiche

Perchè è importante scegliere i migliori detergenti viso per pelli acneiche?

L’acne del viso è generalmente, ma erroneamente, considerata solo un inestetismo della pelle, sebbene invece si tratti di una condizione che porta il soggetto ad avere ripercussioni nel lato della sfera sociale, anche molto importanti.

Questa condizione è data da una infiammazione cronica del follicolo pilosebaceo che porta all’evoluzione di comedoni fino ad arrivare alla formazione di vere e proprie cisti sottocutanee che lasciano cicatrici.

L’acne può avere diverse e numerose cause, che ne vanno anche a definire le fasi di crescita e gravità delle lesioni.

Le principali cause sono seborrea, quindi eccessiva produzione di sebo, e colonizzazione dell’infundibolo da parte del Propionum Bacterium Acnes che è il batterio responsabile della reazione infiammatoria.

C’è inoltre da dire che, purtroppo, la sola terapia locale non è mai sufficiente e c’è quasi sempre bisogno di incrementarla con una terapia orale o con presidi medici locali.

Quali sono gli ingredienti ottimali per migliorare questi inestetismi?

Provando a guardarla dal punto di vista cosmetologico, su una pelle con tendenza acneica generalmente prevale l’utilizzo di agenti ad azione diversa in base alla fase di progressione dell’inestetismo.

Importantissimi sono i cheratolitici, come ad esempio acido salicilico o chetomodulatori come alfa-idrossiacidi.

Molto utilizzato anche il benzoil-perossido, importante per la sua azione cheratolitica ma soprattutto antibatterica.

 

Ecco i detergenti viso per pelli acneiche per il vostro benessere

detergenti per pelli acneiche – fonte Clarisonic

Contiene acido salicilico al 2% il detergente della Clarisonic ad uso giornaliero, molto efficace sul comedone chiuso.

È consigliato lasciarlo agire per qualche secondo prima di sciacquare via il prodotto.

Sarebbe preferibile usarlo solo nelle zone in cui vi è la presenza di comedoni poiché potrebbe risultare aggressivo nelle zone di pelle normale e quindi andare a seccare.

detergenti per pelli acneiche – fonte Avène

Molto interessante anche il detergente dell’Avène con acqua termale, ha azione purificante sulla pelle con riduzione di sebo grazie anche ad una molecola di nome Comedoclastin.

 

Si va così ad amplificare le proprietà dell’acqua termale tipicamente utilizzata dall’azienda, che ha azione lenitiva ed addolcente.

Importante sottolineare l’azione opacizzante di questo detergente.

detergenti per pelli acneiche – fonte Vichy

La pelle acneica tende a diventare eccessivamente lucida durante il giorno, inestetismo che potrebbe andare mettere a disagio il soggetto oppure andare a rovinare il make-up.

Sempre contenente acido salicilico, questa volta insieme anche ad acido ialuronico e probiotici, è il detergente Normaderm Phytosolution di Vichy.

La formulazione di questo prodotto è adatta a non ungere ulteriormente la pelle ma soprattutto a purificarla dai microrganismi che causano comedogenesi.

Ha una texture molto leggera che ha anche azione seboregolatrice ed astringente per i pori.

detergenti per pelli acneiche – fonte Ducray

Un’altra formulazione interessante è quella del gel detergente di Ducray, Keracnyl.

Il componente principale in questo caso è lo zinco, molto importante per la cura dell’acne poiché attivo a livello della regolazione del testosterone, protagonista nella formazione di comedoni.

Questo elemento svolge inoltre un ruolo centrale nella produzione di collagene, uno dei componenti della matrice extracellulare del derma cutaneo, mantenendo la pelle morbida, nutrita.

Caratteristica altrettanto importante è quella di essere un ottimo antibatterico naturale. Si combatte l’eccessiva presenza di batteri nel follicolo e previene l’infiammazione della cute.

detergenti per pelli acneiche – fonte amicafarmacia

Stessa azione la ha la Myrtacina, agente presente in questo detergente e che va ad incrementare l’azione antibatterica sulla pelle acneica.

Ed infine, l’ultimo  è un detergente purificante con bardana del brand “amicafarmacia”. La formulazione di questo prodotto contiene estratto di bardana, una sostanza dermopurificante e sebonormalizzante estratta dalle radici di questa pianta.

Questo si è rivelato essere un componente molto importante nelle formulazioni dedicate a pelli tendenzialmente grasse ed impure con tendenza acneica.

La Niacinamide: il salva-pelle

Altro componente interessante, e che fa di questo prodotto un buon prodotto per chi soffre di acne, è la niacinamide.

Si tratta di un derivato della vitamina B3 che sta spopolando in questo ultimo periodo grazie alle sue proprietà lenitive sulla pelle, di ridurre le impurità ed opacizzare le zone più grasse.

Ricordate sempre che un buon detergente deve essere accompagnato da una skin care routine coerente ed adatta alla propria tipologia di pelle.

Ma soprattutto che molte volte il sostegno cosmetologico non è sufficiente a far scomparire l’inestetismo del tutto.

Ma può costituire un buon inizio per cercare di risollevare la situazione e, perché no, per farsi una coccola.

Voi, quali detergenti viso per pelli acneiche avete scovato nel vostro shopping beauty?

Buona SkinCare!

Views All Time
Views All Time
320
Views Today
Views Today
2