One Direction: la sorpresa per i 10 anni dalla formazione della boyband

Giulia

23 luglio 2010, ore 20:22, si formava una delle band che, che lo si voglia ammettere o che si voglia mentire a se stessi, ha inciso la propria storia sulla vita di molte ragazzine oggi ventenni che ancora li ricordano con amore e gratitudine: 10 anni fa si formavano i One Direction, e le loro fans, nonostante la separazione dei membri, sono ancora uno dei fandom più compatti e calorosi.

Louis Tomlinson, Liam Payne, Zayn Malik, Niall Horan, Harry Styles, erano solo 5 ragazzini che avevano il sogno di divenire un cantante, volevano creare la storia con la propria voce, volevano essere qualcuno su cui le persone avrebbero potuto contare nei momenti di solitudine o per gioire insieme ai propri amici. Ma Simon Cowell aveva altri progetti per loro, e ha deciso di mettere insieme questi 5 sconosciuti e creare una delle band più famose e iconiche ancora dopo 10 anni.

one-direction-10-anni-sorpresa
Fonte: teamworld

Oggi “i ragazzi“, come li chiamano affettuosamente le loro directioners, hanno una carriera da solisti, alcuni di loro sono anche dei papà o lo stanno per diventare, ma quando 3 mesi fa hanno annunciato una “sorpresa” per i 10 anni dall’inizio di tutto, gli hashtag su di loro sono fioccati su Twitter quasi ogni giorno, e oggi sono ormai più di 48 ore che #10YearsOfOneDirection è primo in tendenza, contando al momento quasi 2 milioni di tweet.

Non sono mancate neanche le varie teorie: un nuovo videodiary? Una canzone nuova? Un video ufficiale su una canzone che già conosciamo? Un video con la storia dei ragazzi? E soprattutto, ci sarà Zayn Malik?

Ma, prima di svelare la loro sorpresa, ripercorriamo la carriera dei One Direction, fino all’annuncio della “pausa di 18 mesi”.

One Direction: dalla scale di X-Factor agli stadi più importanti del mondo

Come abbiamo detto, i membri dei One Direction si erano presentati come solisti ai provini di X-Factor, ma il genio di Simon Cowell ha visto qualcosa, una sorta di luce in ognuno di loro, che, tuttavia, unita l’una con quella dell’altro, completandosi, creava una luce ancora più potente.

I One Direction si sono classificati terzi a X-Factor, ma possiamo concordare sul fatto che, a prescindere dalla classifica, siano stati i concorrenti che hanno ottenuto più successo in quell’edizione.

one-direction-10-anni-sorpresa
Fonte: E!Online

Dopo X-Factor la strada è stata quasi del tutto in discesa. I fan, i premi, le esibizioni, aumentavano sempre di più. Sebbene, bisogna dire anche questo, le directioners non avevano una vita facile.

Come è successo anche alle fan di Justin Bieber, il bullismo e l’odio verso One Direction e directioners era immenso, probabilmente perché non si accettava come dei ragazzini (perché, ricordiamocelo, Harry Styles ai tempi di X-Factor aveva solo 16 anni) avessero avuto così tanto successo, come, 5 sconosciuti, potessero incidere così tanto sulla vita delle ragazzine.

Ma le fan erano forti, sapevano lottare e non si lasciavano demoralizzare da chi non riusciva ad accettare l’esistenza di più gusti musicali. Mettevano delle cuffiette (che, a quei tempi, erano solo con i fili) e si lasciavano cullare dalle dolci parole di What Makes You Beautiful, la canzone che ha reso i One Direction famosi in tutto il mondo.

Con questa canzone si sono esibiti anche nel Sanremo del 2012, insieme a un Gianni Morandi che riceve i complimenti da Louis sul proprio papillon.

Ed è proprio grazie a Gianni Morandi che i One Direction sono arrivati anche in Italia. Perché, sì, qualcuno li conosceva, ma con la loro esibizione sul palco dell’Ariston hanno decisamente invaso anche l’Italia.

Intanto i premi vinti dalla band divenivano sempre di più, dai Music Awards, ai Brit, ai Teen Choice Awards, ai Billboard Music Awards, i One Direction hanno vinto così tanti premi da non poterli contare sulle dita delle mani. Ma, nonostante questo, gli haters comunque non si davano pace.

Nel 2013, il 19 maggio 2013, hanno fatto il loro primo concerto in Italia, nell’arena di Verona, mentre il 20 maggio dello stesso anno ne hanno fatto uno a Milano.

Le fan ancora ricordano alla perfezione quei concerti. Tutta l’attesa prima di entrare, l’ombrello sempre aperto per proteggersi da sole e pioggia, i ragazzi che si sono affacciati per salutare le fans prima del concerto e poi l’entrata correndo fino a prendere posto. E, a quel punto, c’era solo da aspettare di sentire le loro voci e, finalmente, realizzare che era tutto reale.

L’anno successivo, invece, i One Direction hanno riempito lo stadio di San Siro a Milano e lo Stadio Olimpico di Torino.

Siamo all’anno 2014, e tutto sembrava andare bene fra i One Direction. Le cose erano normali: c’era chi credeva nella Larry (le “larrie” shipper esistono ancora oggi, ma hanno modificato il loro nome), chi nella Ziam e chi invece si limitava ad ascoltare la loro musica. Ma le cose sembravano andare per il verso giusto, tutto sommato.
Tuttavia…

One Direction: quando Zayn Malik ha annunciato di lasciare la band e la pausa di 18 mesi

Era il 25 marzo 2015 e le fan più “anziane” ancora lo ricordano, alcune come se fosse un trauma. La pagina ufficiale dei One Direction annuncia che Zayn Malik avrebbe abbandonato la band.

E, in quel momento, tutto sembrava essere diventato una salita.

ragazzi hanno comunque continuato a esibirsi in 4, hanno fatto uscire un album e hanno dato molti concerti, almeno fino a un anno dopo. Forse è sembrato un tempo interminabile, ma l’annuncio della separazione della band non ha tardato ad arrivare, già qualche mese dopo quello di Zayn.

Il 25 agosto 2015 i One Direction hanno annunciato che quello che stavano registrando sarebbe stato il loro ultimo album insieme, ma non perché si stavano separando, ma solo perché volevano una (meritata) pausa dopo 6 anni no-stop. Quella pausa che sarebbe dovuta durare solo 18 mesi, in realtà è ancora in atto dopo quasi 5 anni dall’annuncio.

Da quel momento, quello che i non fan hanno pensato, è stato “ah, finalmente si sono tolti di torno“, ma così non è stato. Nonostante i One Direction non fossero più una band, le fan non solo hanno continuato a sostenerli come solisti, ma anche come band.

I gadget, le magliette, i CD, i poster, sono chiusi in una scatola o ancora in bella vista, in attesa di un loro ritorno più forti di prima. In attesa di poter ripercorrere la propria adolescenza oppure vivere per la prima volta (perché, nonostante la pausa, nuove directioners si sono aggiunte a fandom) la gloria dei One Direction.

Ma non solo le directioners, anche i membri dalla band, ogni anno hanno continuato a twittare ogni 23 luglio, fino ad arrivare a oggi, alla sorpresa tanto attesa dalle directioners. E allora, senza perderci troppo nei ricordi, vediamo cosa i One Direction hanno in serbo per le loro fan.

One Direction: ecco che cos’è la sorpresa per i 10 anni della band [IN AGGIORNAMENTO]

Le più pazze non hanno dormito, sono rimaste sveglie tutta la notte per non perdersi l’annuncio, purtroppo inutilmente perché il primo a farsi sentire è stato Liam Payne alle 9 circa italiane.

La traduzione è:

Che incredibile percorso. Non avevo idea cosa sarebbe arrivato quando ho inviato questo messaggio a mio padre, dieci anni fa. Questo è stato l’esatto momento in cui il gruppo si è formato. Grazie a tutti quelli che hanno continuato a supportarci nel corso degli anni. E grazie agli altri ragazzi per averlo condiviso con me. #10YearsofOneDirection.

Alle 9.20 il cantante dovrebbe parlare a capitalfm, una radio inglese che sta anche facendo dei quiz per vincere dei gadget della band.

[Aggiornamento 9:40] Il cantante si è fatto attendere, e le fan ne sono state relativamente felici vista l’ora e anche sapendo quanto il cantante parli troppo veloce. Ma appena è arrivato, i conduttori e Liam hanno parlato della band e gli sono state fatte alcune domande.

La prima impressione che ha avuto dei suoi compagni di band, i baffi di Harry, poi gli è stato chiesto se, 10 anni fa, si sarebbe visto in quel modo: «non proprio quello che mi aspettavo» ha detto l’ex membro dei One Direction. Ha anche ringraziato le directioners per tutto l’amore che hanno dato in questi 10 anni, anche come solisti.

one-direction-10-anni-sorpresa
Lou Teasdale su Instagram

Abbiamo poi ascoltato la sua audizione a X-Factor e, infine, History, una delle canzoni più amate dei One Direction, introdotta da Liam con le parole: «History by us: One Direction», facendo letteralmente impazzire tutte le directioners.

[Aggiornamento 10:05] In attesa di Niall che dovrebbe parlare alla radio Spin, Lou Teasdale, parrucchiera dei One Direction, ha postato nelle sue storie su Instagram un piccolo video della piccola Lux, sua figlia, insieme a Niall, delle foto con Harry e Niall, una foto di Zayn e Louis con scritto “fave hair” e, infine, delle foto tutti insieme.

Le fan nel frattempo impazziscono: Twitter è un delirio, le radio non funzionano per le troppe visual e soprattutto ancora si attendono i tweet degli altri 4 componenti della band, oltre che la vera e propria sorpresa.

[Aggiornamento 11:00] Intanto Niall Horan ha parlato a radio Spin, ma apparentemente sarebbe una vecchia intervista, dalle fonti lette su Twitter. Quindi, al momento, l’unico a parlare e postare per i 10 anni dei One Direction è stato Liam Payne.

[Aggiornamento 13:30] Un altro membro dei One Direction ha fatto la sua presenza… e che presenza! Louis Tomlinson ha scritto quattro tweet (accompagnato dalla prima foto che hanno scattato insieme su Instagram) sui 10 anni della band, citando anche Zayn Malik e facendo “piangere” (STO PIANGENDO è primo in tendenza su Twitter) tutte le fan.

“Mi sento molto emozionato oggi. 10 anni!! Ho passato la mattinata a guardare vecchie interviste e performance. Voglio solo ringraziare immensamente TUTTI i miei compagni di band. Quello che abbiamo fatto insieme è stato incredibile”, scrive nel primo tweet.

“Troppi ricordi incredibili da menzionare, ma non c’è un giorno in cui io non pensi a quanto fosse fantastico. Sono così orgoglioso di voi”. dice, nel secondo. “E alle fans. A tutte le persone che ci hanno dato queste fantastiche opportunità. Siete incredibili, il vostro insuperabile livello di fedeltà è qualcosa che mi rende davvero davvero fiero. Mi manca ogni giorno!” così conclude, Louis Tomlinson, negli ultimi due tweet.

2/5, adesso attendiamo i tweet degli altri membri dei One Direction.

one-direction-10-anni-sorpresa
Niall Horan su Twitter

[Aggiornamento 15:15] È arrivato anche il tweet e la foto di Niall Horan, che prima, citando il tweet di Liam, scrive “Love you Payno“, e poi posta una foto dei ragazzi insieme, con ancora Zayn Malik.

“Quando ho conosciuto questi quattro ragazzi non avrei mai pensato che saremmo arrivati dove siamo ora. Abbiamo condiviso dei momenti incredibili insieme. Abbiamo sentito il sostegno di milioni di persone in tutto il mondo ogni giorno ed è stato strabiliante”, scrive nel primo tweet, allegando la foto.

Come sempre, tramite i suoi tweet Niall è riuscito a trasmettere la sua allegria e la sua simpatia. Anche lui, come Louis, ha taggato il primo membro che ha lasciato la band. Adesso siamo a 3/5, non ci resta che domandarci se Harry Styles e Zayn Malik scriveranno qualcosa a riguardo.

[Aggiornamento 16:30] Anche il ricciolino della band si fa sentire, Harry Styles pubblica quattro tweet su Twitter e una foto su Instagram, con parole molto commoventi e piene di gratitudine.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

I’ve been struggling to put into words how grateful I am for everything that’s happened over the last ten years. I’ve seen things and places that I’d only ever dreamt of when I was growing up. I’ve had the pleasure of meeting and working with some of the most incredible people, and gained friendships that I know I will treasure for the rest of my life.

None of this would be possible without the support you’ve given along the way. And for that, I will be forever thankful. I just can’t believe it’s been ten years. Thank you to our crew, our team, and everyone else who helped us along the way. To all the fans, I love you, and I thank you with all my heart. You did it all, and you changed everything.

And finally.. to the boys, I love you so much, and I couldn’t be prouder of everything we achieved together. Here’s to ten. H

Un post condiviso da @ harrystyles in data:

“Sono stato in difficoltà per esprimere quanto sono grato per tutto quello che è successo negli ultimi dieci anni. Ho visto cose e posti che avevo sempre sognato quando stavo crescendo. Ho avuto il piacere di incontrare e lavorare con alcune delle persone più incredibili, e ho guadagnato amicizie che so che conserverò per il resto della mia vita.

Niente di tutto questo sarebbe possibile senza il supporto che ci avete dato lungo la strada. E per questo, sarò per sempre grato. Non riesco a credere che siano passati dieci anni. Grazie alla nostra crew, al nostro team e a tutti coloro che ci hanno aiutato lungo la strada.

A tutti i fan, vi amo, e vi ringrazio con tutto il cuore. Avete fatto tutto, e avete cambiato tutto. E infine.. ai ragazzi, vi voglio tanto bene, e non potrei essere più orgoglioso di tutto ciò che abbiamo raggiunto insieme. Siamo a dieci. H”.

Parole che sembrano venire dal cuore, parole di un ragazzo onesto e gentile, oltre che riconoscente. Harry Styles dimostra ancora una volta la persona speciale che davvero è.
Zayn Malik, attendiamo solo te.
E, in attesa dell’ultimo dei cinque, un piccolo update: alle 17 uscirà un video, ovvero la sorpresa che da 3 mesi il fandom sta aspettando. Per guardarlo, basterà collegarsi sul canale ufficiale dei One Direction su Youtube, oppure guardare il link sotto.
Siete in ansia per la tanto attesa sorpresa?
Ed ecco quindi la sorpresa: un video di quasi 5 minuti in cui si ripercorrono i momento più belli della band, con le canzoni che li hanno resi una delle band più amate del XXI secolo, in aggiunta anche a dei remix e delle canzoni in versione acustica.
Grazie One Direction, e adesso le fan possono continuare a sperare in una reunion (e nel post di Zayn Malik).
Views All Time
Views All Time
240
Views Today
Views Today
2

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Next Post

Belle ed abbronzate, anche dopo le vacanze

Facebook Twitter LinkedIn L’abbronzatura, meglio nota anche come “tintarella” : ci fa attraenti, belle, tanto che ogni anno quando l’estate si avvicina, facciamo di tutto per prepararci al meglio, con l’unico scopo di tornare a casa dalle vacanze belle ambrate (o per chi fa fatica a stare stesa al sole […]

Subscribe US Now