Mani screpolate: Cause, rimedi e 3 step fondamentali

Sara

Buongiorno ragazze! Quante di voi soffrono il freddo soprattutto da settembre in poi, combattendo in primis con le odiatissime mani screpolate? Personalmente durante i periodi invernali ho perennemente le mani sofferenti, secche, irritate e principalmente piene di tagli.
A volte però, la soluzione è molto più semplice di quanto noi pensiamo e bastano davvero pochi passaggi per curare in modo semplice le nostre mani.

Mani screpolate: Cause

Le cause possono essere varie ma anche molto scontate, le principali sono:

  • Sbalzi di temperatura caldo/freddo (Es. sotto l’acqua).
  • Detergenti e/o prodotti per la cura delle mani che risultano troppo aggressivi.
  • Utilizzo continuo di acqua.
  • Utilizzo di asciugamani troppo duri e ruvidi.

Mani screpolate

Questi sono per lo più le classiche motivazioni per cui le mani possono apparire screpolate oltre alla classica pelle secca che in inverno se non curata, peggiora. Quando la pelle viene attaccata oltre ad essere screpolata, può risultare molto irritata e per questo bisogna prendersene cura con delicatezza tutti i giorni.

Rimedi per curare al meglio le nostre mani

A volte può capitare che un prodotto, come ad esempio una crema mani, non basti. Per prima cosa infatti, bisogna capire il reale motivo per cui le nostre mani sono screpolate.
Premettendo che, le mani vanno sempre curate con creme, scrub e prodotti specifici nel caso ce ne sia bisogno, non possiamo però, dar per scontato la motivazione reale del problema.

Se la causa è lo sbalzo di temperatura o un detergente troppo aggressivo, il primo consiglio che posso darvi è quello di utilizzare dei guanti. I guanti classici per pulire casa, aiutano a non mettere le mani a contatto con detersivi, acqua e prodotti troppo forti, così da limitare che la pelle si rovini ancor di più. Per gli sbalzi di temperatura, tenere le mani riparate al caldo con dei bei guanti pesanti, può aiutare moltissimo.
Se invece il problema di mani screpolate dipende dal nostro tipo di pelle, dal freddo e dalla pelle secca, ecco qualche rimedio e qualche dritta che può far sicuramente al caso vostro.

Mani screpolate: Step fondamentali

Da amante del beauty, non posso non parlarvi di come curare le mani screpolate e i tre step fondamentali, soprattutto in queste settimane di auto quarantena a causa del Coronavirus.
Le mani sono uno dei primi biglietti da visita e visto che ora come ora non possiamo ne uscire, tanto meno stringerle a quelle di altre persone, questo è il momento adatto di prendersene cura. Obbligate a stare chiusi in casa e con tanto tempo libero, avremo modo di curarle pronte per mostrarle a tutte le nostre amiche il grandissimo cambiamento utilizzando prodotti adatti e specifici.

Mani screpolate

Uno dei passi più importanti per prendersi cura delle mani screpolate è il detergente. In casi che prevedono mani screpolate quasi ad arrivare ad avere tagli, si deve preferire sempre un detergente delicato, preferibilmente con ph neutro. In commercio ne possiamo trovare tantissimi e possiamo anche puntare a quelli che contengono anche principi attivi che aiutano a nutrire e riparare la pelle. Questi ad esempio possono essere l’olio di cocco o di oliva.

Puntiamo a utilizzare, almeno una volta a settimana un piccolo scrub delicato che possa aiutare a eliminare le cellule morte così da conferire alla crema un assorbimento maggiore. Se le vostre mani  sono solamente screpolate, lo scrub specifico per le mani può essere un toccasana. Al contrario invece, sconsiglio l’applicazione di uno scrub se le vostre mani sono molto rovinate tanto da aver tagli. In quel caso passate ovviamente al terzo e ultimo step: la crema mani.

Quale crema mani scegliere per le mani screpolate

L’ultimo prodotto importantissimo è ovviamente una crema mani nutriente e riparatrice.
Ne esistono di tante e tutte completamente diverse (di queste ve ne parlerà in un articolo specifico) ma se non sapete quale scegliere, puntate su una nutriente. La crema in questo caso non andrà applicata solamente la mattina e la sera ma, ogni volta che ne sentirete il bisogno, quindi più volte al giorno.

Durante tutto i giorno vi consiglio una crema che si asciughi molto in fretta, così da non perdere troppo tempo in attesa che si assorba. Un particolare quando si sceglie la crema è evitare quelle con un profilo forte e con un INCI poco pulito, preferite infatti quelle senza profumo che a volte può causare alcune irritazioni.

Per questo articolo è tutto ma vi chiedo, come vi prendete cura delle vostre mani durante i periodi più freddi?

Views All Time
Views All Time
105
Views Today
Views Today
6
Next Post

FuturoITAliano, la playlist su Spotify con diversi artisti emergenti

Facebook Twitter LinkedIn Ci dicono che la musica italiana è morta, che ormai esistono solo i trapper che parlano di droga, sesso e corpo femminile in maniera volgare. Ma è davvero così? Secondo la playlist FuturoItaliano su Spotify, no! Ebbene, girovagando sulla piattaforma musicale si possono trovare tante playlist interessanti, […]
futuroitaliano

Subscribe US Now