Come riutilizzare uno shampoo che non ci piace | Addio agli sprechi

Sara

Buongiorno ragazze, quante volte vi è capitato di acquistare uno shampoo consigliato e adatto ai vostri capelli per poi scoprire che una volta usato non vi piace? Io sono proprio una di quelle e oggi, voglio proporvi un’alternativa per riutilizzare uno shampoo senza buttarlo. Questo vi aiuterà a evitare sprechi inutili di prodotto ma soprattutto di plastica.

Nel periodo storico in cui siamo ora, capire come utilizzare fino all’ultima goccia un prodotto che abbiamo acquistato, e limitare così anche la plastica si rivela molto importante.
In questi ultimi mesi dove, siamo “obbligati” per il nostro bene e per il bene degli altri a restare in casa, combattendo così con l’astuzia e il buon senso il Coronavirus, è importante anche stare attente ai piccoli accorgimenti che possono essere utili in casa. Nei prossimi giorni infatti, voglio parlarvi di una serie di piccoli accorgimenti sempre in campo beauty, che possono aiutare a mantenere in sicurezza i vostri prodotti e voi stesse.
Oggi però, voglio consigliarvi qualche modo per, riutilizzare uno shampoo che non usate più per tantissimi motivi, come capelli grassi, problemi di cute ecc…

Riutilizzare shampoo

Come riutilizzare uno shampoo

Molto spesso, uno shampoo che promette una determinata funzione sul vostro cuoio capelluto o sulle vostre lunghezze può non essere realmente efficace. A causa dei cambiamenti climatici, dal vostro stato di stress e tanti altri fattori, uno shampoo che fino a qualche settimana fa amavate, può improvvisamente non essere più adatto per voi. Cosa fare in questi casi?

La prima cosa che si può fare è ovviamente regalarlo! Proponetelo a qualche membro della vostra famiglia che non ha esigenze particolari e che quindi potrebbe utilizzarlo tranquillamente. Se questo non è possibile, ovviamente puntate sulle vostre amiche, così da non dover arrivare al punto di buttare un prodotto che abbiamo pagato e che, inquina.

Se proprio nessuno che conoscete può utilizzare il vostro shampoo, arriva in vostro soccorso la voglia di RIUTILIZZARE!

Riutilizzare shampoo

Riutilizzarlo come sapone per pennelli

Il modo più facile per riutilizzare uno shampoo che non si usa più, è quello di trasformarlo in un sapone per i vostri pennelli make-up. Anche se, in commercio esistono prodotti e saponi appositi per il lavaggio dei vostri pennelli, questo è uno dei classici modi in cui finire un prodotto. Lo shampoo va utilizzato come un vero e proprio detergente. Insaponando i vari pennelli e sciacquandoli ricordandosi di non tenere l’acqua aperta proprio per non sprecarla.

Questa serie di accorgimenti è utile anche in questo clima da Coronavirus, dove la gente è meglio che non esca per acquistare prodotti che sono facilmente sostituibili con altri, come in questo caso un sapone per pennelli.
Nel mostro piccolo, possiamo a piccoli passi rimanendo a casa, aiutare il pianeta  non sprecando prodotto. Soprattutto il contenitore che direttamente ammucchiato alla tanta plastica già fin presente sulla nostra terra.

Views All Time
Views All Time
54
Views Today
Views Today
1
Next Post

Mamma, papà cos'è il Coronavirus?

Facebook Twitter LinkedIn Il Coronavirus ormai è una problematica a livello addirittura mondiale, una realtà al quale dobbiamo rapportarci tutti quanti, compresi i bambini, che se prima potevano essere “protetti” da quello che stava accadendo intorno a loro, ora cominciano a rendersi conto che qualcosa intorno a loro, nella loro […]

Subscribe US Now