Christmas in Budapest

Christmas in Budapest

Budapest è una delle principali città della mittel-Europa. Ogni anno, milioni di turisti si riversano tra le vie della capitale magiara alla scoperta della sua cultura e delle sue tradizioni.

Il Natale, però, è il periodo dell’anno in cui la città indossa la propria miglior veste.

Le piazze si riempiono di bancarelle stracolme di dolciumi e di tipicità.

Gli artigiani, provenienti da ogni angolo dell’Ungheria, cercano di insegnare la propria arte ai viandanti.

Le luci si riversano sul candore della neve, creando un gioco di luci da mille e una notte.

Budapest: il mercatino di Natale più grande d’Europa.

Dicembre è il mese dell’anno in cui Budapest raggiunge il suo massimo flusso turistico. Tra l’ aeroporto, intasato di voli, e le crociere lungo le sponde del Danubio, sono più di 600.000 gli europei che si avventurano alla scoperta della capitale magiara.

Budapest
Fonte: Pixabay

In occasione del tradizionale mercatino di Natale, uno dei più interessanti d’Europa, nella città si condensano una moltitudine di eventi culturali degni di nota.

Tra concerti, spettacoli di danze tradizionali e rappresentazioni teatrali, Budapest riesce a mantenere il doppio status di Capitale dello shopping natalizio e della cultura.

Un’etichetta non da poco, che richiede mesi e mesi di preparazione.

Come andare a Budapest sotto le feste spendendo poco.

Il last minute, ormai, è un concetto ampiamente superato. L’organizzazione è il vero motore per poter cogliere al volo le migliori offerte per viaggiare con poco.

Il fatto che Budapest sia una delle capitali più economiche d’Europa è, già di per sé, un ottimo incentivo per valutare la città magiara come meta per le prossime vacanze.

Fonte: Pixabay

Ostelli ed hotel, inoltre, apprezzano tantissimo le prenotazioni anticipate, concedendo così ai viaggiatori sconti davvero eccezionali.

Non è, dunque, troppo presto per pensare a Natale 2020.

La vigilia, per gli ungheresi, è un giorno speciale, ed avere la possibilità di incontrare Mikulàs (Babbo Natale) per le strade di Budapest vale decisamente il prezzo del biglietto. Specie se economico.

L’Ungheria, dunque, potrebbe essere l’alternativa ideale alla classica vacanza in famiglia.

Fonte: Pixabay

Una meta certamente particolare, ma che per l’intero periodo dell’Avvento tende a mostrare tutto il proprio fascino.

Pubblicato da Alex Rossi

Nato con i piedi storti, questo ragazzo ha iniziato ad approcciarsi al giornalismo per colmare la distanza tra sé stesso ed il campo da calcio. Crescendo, ha capito che il mondo è una tavolozza, e ci sono colori molto più belli da descrivere o raccontare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.