principe Andrea

Royal Family: il principe Andrea nell’occhio del ciclone per lo scandalo Epstein

Ci risiamo: per quanto ci possa provare, la Famiglia Reale Inglese non riesce a stare lontana dai gossip e dagli scandali. Ma ciò che sta colpendo Buckingam Palace nelle ultime settimane non è qualcosa di leggero. Un boccone amaro per la Regina Elisabetta, dato che il diretto coinvolto è il principe Andrea, il secondo figlio maschio avuto da Filippo, e suo pupillo.

Lo scandalo Epstein

Procediamo per gradi. Questa storia ebbe inizio lontano da casa Windsor, negli Stati Uniti. E il protagonista principale è Jeffrey Epstein, facoltoso finanziere americano.

Tutto cominciò nel 2005, quando una madre si presentò alla polizia di Palm Beach, in Florida, dichiarando che la figliastra di 14 anni, assieme a due amiche, fosse stata nella villa dove il miliardario risiedeva e, dietro un compenso di 300 dollari, lo avrebbe massaggiato nuda.

A partire da questa prima denuncia, la polizia e l’FBI iniziarono una serie di indagini lunghe e rigorose e ciò che ne emerse fu sconvolgente. Si scoprì che Epstein aveva “reclutato” decine di ragazze minorenni, provenienti da famiglie disagiate, per abusarne sessualmente. Come se non bastasse, sfruttava le stesse ragazze per adescare altre vittime.

Il finanziere conduceva una vita lussuosa e agiata, coltivando amicizie facoltose, a partire dall’attuale presidente degli Stati Uniti Donald Trump. Ed è qui che entra in scena il rampollo reale…

Il suicidio di Jeffrey Epstein e le accuse di Virginia Roberts Giuffre

Il 10 agosto 2019 Jeffrey Epstein è stato trovato morto suicida nella sua cella della prigione federale di Manhattan, dove stava aspettando il processo giudiziario. Da questo episodio ha iniziato a nascere un tornado mediatico che si è amplificato nei mesi successivi.

Il principe Andrea è stato tirato nel bel mezzo dello scandalo da Virginia Giuffre, una delle vittime, che afferma di essere stata costretta ad avere rapporti sessuali con l’uomo. Gli episodi risalgono tra il 1999 e il 2002, tutti avvenuti nel lussuoso appartamento di New York di Epstein.

La controversa intervista alla BBC e il ritiro a vita privata

Il reale inglese è stato intervistato dall’emittente BBC, un’intervista ricca di domande incalzanti della giornalista Emily Maitlis, durata più di un’ora.

Il terzogenito della regina Elisabetta aveva un’ottima occasione per chiarire i suoi rapporti con Epstein e negare di aver avuto rapporti sessuali con una minorenne, invece ha aggravato ulteriormente la sua posizione.

Dapprima ha affermato di non aver frequentato assiduamente Jeffrey Epstein, e di averlo incontrato non più di due o tre volte. Inoltre ha negato categoricamente di aver mai incontrato Virginia Giuffre. Peccato che sia stato ampliamente smentito da una foto del periodo che lo raffigura mentre cinge con un braccio il girovita dell’allora diciassettenne Virginia.


principe Andrea

In seguito al tam tam mediatico scaturito dalla sciagurata intervista, l’ottavo erede al trono in linea di successione ha deciso di ritirarsi a vita privata, con un comunicato a nome suo pubblicato sul profilo Instagram della Royal Family. Dovrà comunque fare i conti con la vicenda, in terra statunitense e faccia a faccia l’FBI.

E voi, cosa ne pensate?