Disneyland, Star Tours si arricchisce di nuovi contenuti ispirati a L’ascesa di Skywalker

Disneyland, Star Tours si arricchisce di nuovi contenuti ispirati a L’ascesa di Skywalker

Novità in arrivo per Star Tours

Il 18 dicembre uscirà in tutte le sale italiane Star Wars: L’ascesa di Skywalker, il nono episodio della celebre e iconica saga di Guerre Stellari, e Disneyland ha già pensato a come celebrare a dovere. Arriveranno, infatti, molte novità incentrate su Star Tours, l’attrazione dedicata presente in numerose location a tema Disney.

Star Tours

Star Tours: l’Avventura continua è una popolare attrazione dei parchi di divertimenti disneyani. Si tratta di un simulatore 3D che permette al visitatore di immergersi in oltre 60 missioni, portando quasi ogni corsa a essere unica. Dal sito ufficiale Disneyland:  

«I ribelli di tutte le età saliranno a bordo di uno Starspeeder 1000 e decolleranno per un entusiasmante viaggio in 3D verso favolosi sistemi stellari e mondi in guerra, da Jakku e Hoth a Tatooine e perfino alla temuta Morte Nera».

Il 23 ottobre Disney ha annunciato che Disneyland Resort, Walt Disney World Resort, Disneyland Paris e Tokyo Disney Resort avranno una versione aggiornata e arricchita di Star Tours – The Adventure Continues.
Le aggiunte prevedono, tra le varie cose, anche nuovi ambienti ispirati al film prossimamente in uscita.

Tra le nuove destinazioni previste per Star Tours a bordo degli Starspeeder si troverà l’oceano della luna Kef Bir, apparsa di sfuggita nel trailer ufficiale rilasciato recentemente. Il lancio è previsto per il 20 dicembre, in concomitanza con l’uscita nelle sale del film.

La fortunata serie cinematografica di George Lucas

Star Wars è una space opera, sottogenere della fantascienza, ambientata in una galassia immaginaria in un’epoca non precisata. Questa galassia è abitata non solo da umani, ma anche da numerose altre specie. Oltre a loro, robot e droidi creano e sostengono un’efficiente rete di collegamento tra i numerosi pianeti e sistemi della galassia. La trama è incentrata su un grande classico, ovvero la lotta tra il bene e il male, rappresentati rispettivamente dai due ordini dei Jedi e dei Sith, che attingono i loro poteri dal lato chiaro e oscuro di un campo di energia mistica chiamato “Forza”.

Nel particolare, L’ascesa di Skywaler sarà il capitolo conclusivo. Non si sa ancora molto riguardo la trama, se non ciò che è stato rivelato nel trailer rilasciato questo mese. Il regista J.J. Abrams ha dichiarato di averlo scelto per simboleggiare l’eredità che questa pellicola porta con sé. Inoltre, per il giubilo dei fan più accaniti, è confermata la presenza della scomparsa Carrie Fisher grazie all’utilizzo di riprese che non erano state usate per “Il Risveglio della Forza”.

Pubblicato da Martina Zennaro

25 anni, laureata in Scienze e Tecnologie della Comunicazione all'Università di Ferrara, aspirante giornalista e sognatrice incallita. Ho il pallino della criminologia, settore nel quale vorrei proseguire gli studi, e mi interesso di tecnologia. Oltre alla scrittura sono appassionata di lettura, grafica e fotografia. Divoratrice di pizza, sushi e videogiochi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.