Vintage Friday: i 7 episodi delle serie tv che non riusciamo a riguardare

Certe serie tv sembrano essere fatte per farci piangere a dirotto e ci sono degli episodi che ci hanno spezzato il cuore e non abbiamo più il coraggio di guardarli. Per il Vintage Friday vediamo quali sono i 7 episodi delle serie tv che non abbiamo più il coraggio di guardare, per paura di disidratarci.

 

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Font foto: Scrubs Italia

Ci sono serie tv che sembrano essere state fatte solamente per farci piangere, altre che nascondono le lacrime come in un Cavallo di Troia ed altre che sono terminate, lasciandoci un vuoto nel cuore, che non potremo mai colmare.
Ma andiamo oltre alle semplici rotture ed alle morti più o meno inaspettate: ci sono episodi che non riusciamo a riguardare per il dolore che abbiamo provato alla prima visione.
Scene tristi e finali strazianti che ci hanno lacerato il cuore e seccato i condotti lacrimali.

Vediamo quali sono i 7 episodi che non riusciamo proprio a riguardare.

 

Tape 7, Side A – Tredici

Lasciando stare lo scempio della terza stagione, la serie di Netflix Tredici era iniziata con le migliori intenzioni: voleva sensibilizzare gli adolescenti e gli adulti sulla gravità del bullismo, che può portare ad azioni disperate, come il suicidio.
Parliamo proprio del suicidio di Hanna: sappiamo fin dalla prima puntata che Hanna si è suicidata per colpa di alcuni suoi amici e compagni di scuola ed ha lasciato 13 cassette per raccontare la sua storia, quindi sapevamo benissimo che ci sarebbe stata la sua morte, prima o poi.
Ma non eravamo sicuramente pronti a quello che abbiamo visto: dopo aver subìto uno stupro da parte di Bryce e dopo il negato aiuto da parte del consulente scolastico, Hanna torna a casa e si suicida, tagliandosi le vene nella vasca. Non solo la scena del suicidio è stata rappresentata in maniera molto realistica, ma anche la reazione dei genitori, quando scoprono il corpo della figlia ormai esanime, è straziante.
Proprio per la forza di questo momento, Netflix ha deciso, in seguito, di tagliare la scena e rendere il suicidio di Hanna più “soft”.
Oltre alla tristezza della scena, il suicidio di Hanna, seppur aspettato, ci ha spiazzato completamente per la crudezza ed il realismo.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: Paris Match

 

Why We Fight – Band of Brothers

Band of Brothers è una miniserie di 10 puntate, ispirata all’omonimo romanzo, prodotta da Steven Spielberg e Tom Hanks. La serie racconta della Compagnia Easy dell’esercito statunitense, durante la seconda guerra mondiale.
La serie, nonostante sia del 2001, rimane una delle serie migliori mai fatte. Ovviamente la tematica bellica è piuttosto evidente e vediamo la guerra da un punto di vista interno.
L’episodio più forte è sicuramente il penultimo, quando la guerra è agli sgoccioli e la Compagnia Easy s’imbatte in un campo di sterminio. Qui trovano decine di persone in fin di vita e tantissimi cadaveri. La scoperta colpisce gli stessi soldati, che si ritrovano di fronte ad uno scenario terribile, che pensavano fosse solamente una pura invenzione per la propaganda americana.
Tutti quei soldati martoriati dalla guerra, che pensavano di aver visto di tutto, si rendono conto che non c’è limite al male.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: Pinterest

 

My Lunch – Scrubs

Scrubs ci ha sempre abituato a quel mix di risate, riflessioni e lacrime amare, ma con questo episodio, si è superata; quella che inizia come una puntata come le altre, si rivela una delle più strazianti dell’intera serie.
Dopo la morte di una ragazza che era già stata ricoverata al Sacro Cuore, i suoi organi vengono impiantati in tre pazienti ricoverati che necessitavano urgentemente dell’intervento, il tutto supervisionato dal dr. Cox. Ma quello che sembrava un suicidio, in realtà si rivela una morte dovuta alla rabbia: parte una corsa contro il tempo per salvare i tre pazienti che avevano ricevuto gli organi della donna, ma, nonostante gli sforzi, tutti tre i pazienti muoiono. Cox si sente responsabile di quelle tre morti e cade in depressione.
Il personaggio di Cox è, forse, il più interessante dell’intera serie e quando vediamo la sua sofferenza, dietro la coltre di sarcasmo, soffriamo anche noi.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: The MacGuffin

 

The Last One (Part II) – Friends

I finali sono sempre tristi, specialmente se sono quelli di una serie di ben 10 stagioni, che ti accompagna in una parte della tua vita.
Ci sarebbe troppo da dire su Friends, tanti momenti tristi, tanti allegri, ma l’episodio più straziante è sicuramente il finale.
Tutto va verso una conclusione: Rachel decide di non partire più e confessa il suo amore a Ross, Monica e Chandler scoprono che avranno due gemelli da Erica e si apprestano a lasciare quell’appartamento che è stato il centro della vita dei sei ragazzi per tanto tempo. Tutti lasciano la loro chiave dell’appartamento sul tavolo della cucina e vanno al Central Perk per un ultimo caffè tutti insieme.
Il finale di Friends non è solo il finale di una serie di 10 anni, ma esprime anche la fine della giovinezza e l’inizio dell’età adulta, per questo è particolarmente straziante per tutti.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: Wired

 

The Rain of Castamere – Game of Thrones

Il trono di spade è forse la serie che ci ha regalato più momenti traumatici di tutte, basti pensare alle numerose morti ed al finale dell’ultima stagione.
Ma la puntata che riesce a far male a tutti i fan è sicuramente il Red Wedding. Robb si trova al castello dei Frey, per discutere della loro alleanza: il giovane Stark si è tirato indietro e non ha sposato una delle figlie di Walder Frey, preferendo Talisa, da cui aspetta un figlio. Ma nel gioco del trono, i tradimenti si pagano caro ed ecco che la casa Frey, alleata coi Lannister, trucida gli Stark durante il banchetto, compresa Talisa, Robb e Catelyn Stark.
Il tradimento, del tutto inaspettato, porta alla morte metà della famiglia Stark, sulle note di The Rain of Castamere: una morte così violenta ed improvvisa, che ci ha traumatizzato per settimane.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: Pinterest

 

The Quarterback – Glee

La morte in una serie tv è sempre tragica, ma quando la morte del personaggio rispecchia la morte dell’attore che lo interpreta, allora il risultato è devastante.
Cory Monteith, interprete di Finn Hudson, leader di Glee, muore nel 2013 per overdose. La sua morte è ed improvvisa, sia per il cast che per i fan e lascia tutti col cuore spezzato. La serie ha dedicato un episodio in cui non viene rivelato il motivo della morte di Finn, ma tutto il cast si raccoglie per rendergli omaggio, tra cui Lea Michele, fidanzata dell’attore sia nella serie che nella realtà. La sua “Make you feel my love” ci ha spezzato il cuore.

 

Super Bowl Sunday – This is us

Chiudiamo con la serie che ha prosciugato tutti i nostri condotti lacrimali: This is us.
La serie che ruota intorno alla famiglia Pearson, su diversi piani temporali, è capace di tirare fuori tutte le emozioni degli spettatori, soprattutto con un personaggio: Jack.
Jack Pearson (interpretato da Milo Ventimiglia) è il cardine della serie: è un padre perfetto, un marito esemplare ed è capace di rendere tutto più bello, oltre ad essere un uomo forte e tenace, che è riuscito a combattere i suoi demoni interiori.
Già dalla prima stagione, sappiamo che Jack è morto quando i figli sono adolescenti, ma non sappiamo come. Nella puntata precedente vediamo scoppiare un terribile incendio in casa Pearson: Jack riesce a salvare tutta la sua famiglia, compreso il cane e la disavventura sembra finire così. Ma quando Jack va in ospedale, dopo un ultimo dialogo con Rebecca, l’uomo muore per complicanze dovute all’inalazione del fumo. La reazione di Rebecca che, inizialmente, sembra non capire quello che il medico dice è terribilmente realistica e straziante.
In questa puntata se ne va Jack, la persona che noi tutti vorremmo essere o che vorremmo accanto.

episodi serie tv che non riusciamo a riguardare
Fonte foto: DANinSeries

 

Questi erano i 7 episodi più strazianti delle serie tv, che mai e poi mai vorremmo rivedere.
E qual è il vostro?