Uscite musicali settembre 2019: la colonna sonora per dire addio all’estate

Il 2019 è stato un anno piuttosto movimentato tra crisi di governo, caldo e ministri che si improvvisano dj, per non parlare del riscaldamento globale! Tuttavia, il soundtrack di quest’anno è stato ed è ancora ricco: e Settembre con le sue uscite musicali non sarà da meno!

Abbiamo iniziato l’anno con gli album degli artisti di Sanremo, tra cui poi si sono distinti soprattutto Mahmood e Ultimo, ma non solo! A Maggio abbiamo ascoltato Nek e la Dark Polo Gang, a Giugno i ragazzini hanno ascoltato gli album dei loro idoli, Luché e Calcutta.

A Luglio abbiamo cantato e ballato insieme a Jovanotti, mentre il mese scorso Taylor Swift ha fatto un ritorno con i fiocchi, degno del suo nome.

Tanti mesi pieni di talenti e buona musica, tanti ritorni, come quello tanto atteso di Liam Gallagher, che pubblicherà un album da solista dopo il successo di As you were.

Ma senza pensare troppo ai mesi precedenti, ecco le uscite musicali di Settembre 2019.

6 Settembre 2019: uscite musicali

  • GIONNYSCANDAL – Black mood
  • LUCIO BATTISTI – Masters Vol.2
  • JUNIOR CALLY – Ricercato
  • THE MINIS – Senza paura
  • MARINA – Compiti a casa
  • JESTO – Justin Long versione
  • IGGY POP – Free
  • ROBYN HITCHCOCK, ANDY PARTRIDGE – Planet England

Tra questi, quello forse più atteso nel mondo è l’ultimo, ovvero l’EP collaborativo di due grandi della canzone d’autore britannica: Andy Partridge dei (disciolti) XTC e Robyn Hitchcock. Ma non solo!

Anche Iggy Pop, voce degli ex The Stooges, famosi soprattutto per la nascita del punk, ha il suo bel seguito! L’album “non ha nulla in comune con il suo predecessore o con qualsiasi altro album del cantante americano“, si legge sulle note di stampa del disco.

Accompagnato da Leron Thomas e Noveller, l’album sembra essere degno di Iggy:

Questo è un album dove altri artisti parlano per me, ma io presto la mia voce…Alla fine del tour di Post Pop Depression, ero sicuro di essermi liberato dal problema di insicurezza cronica che mi ha perseguitato per troppo tempo. Ma mi sono anche sentito esausto. E ho sentito di volermi mettere in ombra, girare le spalle e andarmene via. Volevo essere libero. So che è un’illusione, e che la libertà è solo qualcosa che senti tu, ma ho vissuto la mia vita fino ad ora con la convinzione che quella sensazione è tutto ciò che vale la pena di inseguire; tutto ciò di cui hai bisogno – non per forza felicità e amore, ma la sensazione di essere liberi. Questo album in qualche modo mi è capitato, e ho lasciato che accadesse

Iggy Pop

13 Settembre 2019

  • ROBERTO CASALINO – Il Fabbricante di ricordi
  • MAMBOLOSCO – Arte
  • FRED DE PALMA – Uebe
  • GIUNI RUSSO – Se fossi più simpatica sarei meno antipatica
  • CHARLI XCX – Charli

Rapper italiano famoso e amato da grandi e piccoli che si stanno introducendo nel rap, Fred De Palma ritorna in scena dopo due anni. Nel suo album ascolteremo dei feat molto interessanti, con Emis Kila, Baby K, e altri ancora!

Ma un vero e proprio ritorno lo fa Charli XCX, a cinque anni di distanza da Sucker. Anche lei annuncia diverse collaborazioni importanti nel suo album, con Sky Ferreira, Troye Silvan, Tommy Cash e molti altri.

20 Settembre: uscite musicali

  • LUDOVICO EINAUDI – Seven days walking
  • GIANNI TOGNI – Futuro improvviso
  • VERDENA – Verdena 20th anniversary
  • AIDA COOPER – KINTSUGI Amica mia

Album tributo a Mia Martina, Aida Cooper reinterpreta ben nove brani dell’amata star italiana, con anche un inedito scritto da M. Piccoli, storico autore delle sorelle Bertè. Nell’album sarà presente anche un feat con Loredana Bertè.

Queste novità sono state annunciate il 19 Agosto sulla pagina Facebook della Cooper, che spiega anche il titolo dell’album:

Kintsugi è l’antica arte giapponese che consiste nel riparare un oggetto di ceramica rotto riunendo i pezzi attraverso l’utilizzo di oro o argento liquidi in modo da esaltare le nuove nervature create. 
Ogni pezzo riparato diviene così unico ed irripetibile, le crepe sono impreziosite. 
La metafora del Kintsugi riassume perfettamente l’essenza della resilienza, cercare di fronteggiare in modo positivo le avversità della vita, esibendo orgogliosamente le proprie cicatrici che ci rendono persone uniche, più mature, più forti. 
Ed è proprio questo il messaggio che Aida Cooper cantante, corista ma soprattutto amica storica di Mia Martini, vuole lanciare nominando così il suo nuovo album KINTSUGI Amica Mia, con questo gioco di parole volto a sottolineare il legame tra loro due. 

Aida Cooper su Facebook

Degno di nota è anche l’album di Ludovico Einaudi, pianista e compositore italiano famoso in tutto il mondo di cui nessuno parla mai abbastanza. L’album si chiama Seven Days Walking e comprende sette volumi, usciti da Marzo; quello di Settembre sarà il quarto volume.

A gennaio dello scorso anno spesso sono andato a fare lunghe camminate in montagna, seguendo spesso gli stessi sentieri. Nevicava molto e in mezzo a quelle tempeste di neve, in cui tutte le forme sembravano perdere i loro contorni e i loro colori, i miei pensieri volavano liberi. Probabilmente quella fortissima sensazione di riduzione ai minimi termini ha originato questo lavoro.

Ludovico Einaudi

E’ così che il pianista italiano spiega il suo nuovo album, atteso in tutto il mondo.

30 Settembre 2019

A chiudere il mese di Settembre è Renato Zero con Zero il folle, annunciato durante il quarto serale di Amici, insieme all’inizio della Tournée, il 1 Novembre 2019.

Zero il folle sarà il trentesimo album del cantante italiano e la sua uscita coinciderà anche con il 69° compleanno di Renato.

E voi? Quale album aspettate di più?