Sonia Onelli vittima di stalking

Single di Temptation Island di quest’anno è stata vittima di stalking da parte del figlio di un noto ristorante di Roma.

Sonia Onelli, 29 anni è stata vittima di stalking da parte di un ragazzo ventiseienne, conosciuto una sera quando era in compagnia di amici.
Forse qualcuno, dopo che avrà letto la notizia, si chiederà ancora una volta “nel 2019 si parla ancora di stalking?!”
La risposta è sì.

Stalking, la ricostruzione.

Secondo quanto riporta il messaggero, tutto sarebbe cominciato il 6 luglio quando Sonia, in compagnia di amici, va in giro per Roma e conosce il ragazzo, figlio del proprietario di un ristorante famoso di Roma.

I due si rincontrano una seconda volta, sempre con amici, e poi decidono di vedersi ancora, ma questa volta da soli. La frequentazione però non va oltre da parte della Onelli, che tronca sul nascere la conoscenza.

Questo al ventiseienne non va giù e qui comincia il suo comportamento anomalo.
Inizia con messaggi volgari poi, dopo essere stato bloccato dalla ragazza, prosegue con email, e social, tutti dallo stesso contenuto, più o meno: “rispondi o faccio danni. Sei una m*** Sonia”. “Rispondi o vengo sotto casa tua”. “La galera me la faccio con la sigaretta” (come a voler dire non ho paura).

Passati un paio di giorni di silenzio e la speranza che fosse finito tutto, lo stalker si crea un nuovo profilo sui social e inserisce due foto, una di lui sotto casa di lei e un’altra di lui fuori dalla palestra dove lavora Sonia e dopo essersi comprato una nuova scheda, comincia a chiamarla di nuovo.

Proprio quando la ragazza, impaurita, sta per scoppiare, l’uomo sferra l’ultimo colpo.
Si presenta sotto casa della Onelli e comincia a bussare insistentemente, la ragazza prima si barrica in casa poi gli comunica di chiamare la polizia e a quell’avvertimento il ventiseienne scappa.

Pochi giorni fa le forze dell’ordine hanno notificato al ragazzo l’atto: divieto di avvicinamento.
Qualora l’uomo dovesse violare il divieto, scatterebbe un aggravamento della misura cautelare.

Siamo vicini a Sonia Onelli, sperando che questa brutta esperienza possa diventare un lontano ricordo da evitare nella propria mente.

Siamo vicini a tutte le donne vittime di stalking, vittime di uomini che non accettano la fine di una relazione o come in questo caso, la fine di un qualcosa mai cominciato.

E sì nel 2019, parliamo ancora di vittime di stalking.
Purtroppo.

Annapaola Brizzi

Views All Time
Views All Time
253
Views Today
Views Today
2
Next Post

Ragioni per cui i piedi possono far male appena svegli

Facebook Twitter LinkedIn Chi di voi non ha mai avuto dolore ai piedi di prima mattina? Beh a, quanto pare, almeno un milione di italiani hanno questo problema: ecco le ragioni per cui possono far male appena svegli. Ovviamente, la prima cosa che si deve tenere in considerazione per una […]

Subscribe US Now