Pillole di bellezza naturale: bava di lumaca

Se si pensa alle lumache, la sensazione che suscitano nella maggior parte delle persone è tutt’altro che piacevole, soprattutto quando dopo il loro passaggio lasciano quella scia mucosa caratteristica, la bava appunto. Una scia che per questo gasteropode rappresenta un meccanismo fondamentale di locomozione e soprattutto di difesa nei confronti delle aggressioni esterne, ma che racchiude al suo interno diverse proprietà.

Un pò di storia

Le proprietà della bava di lumaca sono conosciute fin dai tempi dell’Antica Grecia: già Ippocrate, infatti, fece ricorso a questo prodotto in ambito medico, date le proprietà anti-infiammatorie. Nel Medioevo la bava di lumaca trovò largo impiego nella medicina tradizionale per contrastare diversi disturbi a livello gastrico, ma non solo. Questa secrezione risultò anche efficace nel contrastare la tosse e altri disturbi a livello respiratorio, ma soprattutto a limitare emorragie e a favorire la cicatrizzazione delle ferite.

Fu proprio studiando questo fenomeno che nel 1980 s’inizio ad approfondire le proprietà di questo mucopolisaccaride, il quale s’osservò essere ricco di di sostanze attive. Tra queste:

  • allantoina
  • collagene
  • acido glicolico
  • acido lattico
  • anti- proteasi
  • vitamine e minerali

Un vero e proprio concentrato di sostanze nutritive e rigeneranti, che negli ultimi tempi hanno portato ad un boom della bava soprattutto in ambito cosmetico, nella formulazione di creme, detergenti e sieri per il viso.

Ma quali sono i benefici a livello cosmetico della bava di lumaca? Scopriamoli insieme.

Nutre e rigenera. Come sappiamo, la nostra pelle è composta per l’80% da elastina e collagene, componenti che le conferiscono elasticità e compattezza, oltre a contribuire al normale rinnovamento cellulare.

Sono normalmente prodotte dal nostro organismo, ma con l’avanzare dell’età tale produzione diminuisce, per questo è importante un’ apporto esterno. La bava di lumaca è in grado di stimolare la naturale produzione di elastina e collagene. Inoltre attenua la formazione di rughe e allenta il normale processo di invecchiamento cutaneo.

Esfolia. La bava di lumaca ha anche proprietà esfolianti, grazie alla presenza dell’acido glicolico, che permette di rimuovere efficacemente lo strato superficiale di cellule morte, rendendo la pelle più luminosa.

Idrata. Un’altra proprietà della bava di lumaca è quella di idratare e garantire una corretta ossigenazione alla pelle, essendo ricca in amminoacidi essenziali e vitamine.

Efficace contro l’acne. La bava di lumaca presenta inoltre proprietà astringenti. I peptidi e l’acido glicolico in essa contenuti contrastano le impurità della pelle, responsabili dell’acne e ne prevengono l’insorgenza.

Bava di lumaca: consigli di bellezza

bava di lumaca
Fonte: Chi dice Donna

Come accennato in precedenza, negli ultimi anni si è assistito ad un vero e proprio boom dei prodotti cosmetici a base di bava di lumaca, dati i suoi innumerevoli benefici. Tuttavia, per sfruttarli al meglio, sono necessarie alcune piccole accortezze:

  • se si adotta una crema viso, il momento migliore per l’applicazione è la sera prima di andare a dormire: di notte, infatti, si ha il processo di rinnovamento cellulare, e di conseguenza la bava di lumaca apporta il massimo beneficio, stimolando questo processo
  • sia nel caso della crema che del siero, prima dell’applicazione la pelle dev’essere accuratamente detersa.
  • la bava di lumaca non ha protezione solare: pertanto se si vuole applicare prima dell’esposizione al sole, applicate prima una crema con filtro solare.

SITOGRAFIA

Cosmesi Green

Viversano