Volkswagen e-Golf: l’auto elettrica della casa tedesca

La Golf è la tradizione delle auto per la Volkswagen, ma la nuova generazione è l’elettrico.

Alla vista può risultare meno accattivante , il desing è quello di un auto che è nata per i motori endotermici e che poi è adattata all’elettrico, la prima cosa che si nota è una griglia che è stata oscurata e lo sfogo dell’aria che è chiuso. Difatti però non manca il desing dell’elettrico con le luci a led con i gruppi ottici anteriori e posteriori diffondino una luce che si è soave ma ha una buona illuminazionea. La forma a “c” delle luci a LED diurne,oltre ad essere un elemento di desing contribuisce a rendere l’auto visibile.

Gli interni si fanno notare per le particolari cuciture blu sul volante, leva del cambio e i tappetini; di serie rifiniture in pelle sul pomelli e cambio e il volante che ha varie funzioni.

L’illuminazione interna dal colore blu rende l’ambiente molto hi-tech , sedili di taglio sportivi e sistema di navigazione “Discover Pro” progettato appositamente per E-Golf. Il display touch screen da 9,2″ trasmette uno sguardo genarale su informazioni come autonomia, consumi; tramite l’Active Info Display e l’indicatore di performanche supervisionano le funzioni dell’auto. Gli interni in pelle “Vienna” rendono l’abitacolo elegante.

I cerchi da 16 pollici in lega lenticolare “Astana” sono ottimizzati a loro volta per contribuire all’aereodinamicità dell’auto, gli pneumatici aiutano a ridurre i consumi

Il motore

All’avanguardia come la casa tedesca ama fare, ha una potenza di 136 cavalli con una coppia di 290 Nm; accellera da 0 a 100 km/h in 9,6 secondi e raggiunge una velocità, che è limitata, a 150 km/h. Potenza ed ecologia insieme.

Le batterie agli ioni di litio da 35,8 kWh hanno come caratteristica le varie preferenze di ricarica. Se la Golf è caricata alla rete domestica occorrono circa 17 ore, invece se viene ricaricata presso i wallbox, con la disponibilità di cirente alternata, in cinque ore l’auto è carica. In alternativa nelle stazioni di carica pubblica, che hanno corrente continua, è possibile ricaricare in 45 minuti l’80% delle batterie se viene utilizzato il sistema combimato CCS.

Anche se ha intensificazioni di potenza il consumo medio di corrente è costante a 12,7 kWh. Con la frenata c’è un recupero di energia che ha diverse modalità : ritardo massimo che fa recuperare maggiore energia e ritardo minimo che ne fa recuperare minore.

L’autonomia della E-Golf è di 300 km, gestibile a seconda della modalità di guida che si sceglie :

  • ECO per chi preferisci agibilità e confort;
  • ECO+ che attribuisce più autonomia.

I prezzo di listino è di 40.750€

Fonte: quattroruote.it

 

Virginia Di Leone

 

Views All Time
Views All Time
113
Views Today
Views Today
1
Next Post

Ghiaccioli: idee vegan e colorate

Facebook Twitter LinkedIn Siete vegani e, magari, anche intolleranti alle proteine del latte? O volete semplicemente preparare delle alternative al gelato che siano in linea con la vostra dieta? Ecco a voi qualche ricetta colorata, rinfrescante ed estiva per preparare dei ghiaccioli fantastici! Ghiaccioli vegan: ricette senza proteine del latte […]
Ghiaccioli

Subscribe US Now