Corsica, perché andarci questa estate?

Corsica, perché andarci questa estate?

Incontaminata, ma fashion. Vicinissima all’Italia e con borghi che trasudano cultura e tradizione. La Corsica, con i suoi 1000 km di costa è l’isola prediletta per le vacanze estive.

Corsica: un’isola per tutti

Ancora oggi si sente aleggiare l’anima di Napoleone tra i piccoli paesi di pescatori. Un’isola giovane e adatta a tutti, in particolar modo agli amanti della musica. Questo proprio grazie al famoso “Calvi on rocks”, il festival musicale evergreen in cui ballare fino a notte inoltrata. Inoltre, sempre a Calvi, luogo in cui si tiene il festival, esiste A Loghja, una boutique gourmet in cui vale la pena fermarsi.
Prodotti d’eccellenza, direttamente provenienti dalla tradizione culinaria dell’isola. Tra salumi, liquori, vini e marmellate, la bottega diventa un fantastico luogo pregno di meraviglie alimentari da assaggiare ed acquistare.

Come visitare la Corsica

Chi desidera conoscere la Corsica e viverla appieno, deve sapere già che dovrà lasciar perdere l’idea di un tour stanziale e prepararsi al totale dinamismo. Nonostante le dimensioni dell’isola, il mood dei turisti è quello di fare hopping, cioè saltellare da un villaggio all’altro, riuscendo a visitare gran parte delle bellezze della Corsica. Inoltre, la conformazione del territorio non permette di spostarsi da un luogo all’altro in brevi tempi. Infatti, seppur meravigliose, molte strade si intersecano con monti e mare, allungando le tempistiche dello spostamento. Comunque le strade in Corsica sono comode e in buone condizioni, ed anche quelle sterrate, che portano ad alcune calette e spiagge isolate.
Quando si sceglie la Corsica per la propria vacanza, è importante tenere presente alcuni punti.

Quando andare?

Se il vostro desiderio fosse quello di vivere unavacanza in mezzo alla folla, agosto risulterebbe essere il periodo ideale, soprattutto nelle città come Ajacco e Porto Vecchio.
La seconda metà di agosto fino a fine settembre, invece, è il periodo ideale per una vacanza all’insegna del relax.

Come arrivare?

Le soluzioni tipiche sono tre: o in aereo o in barca a vela o traghetto.
Sull’isola ci sono quattro aeroporti nelle città principali, ma i voli dall’Italia sono ridotti e poco economici. La soluzione migliore risulta, quindi, il trasporto via mare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.