Crea sito

Spiagge bandiera blu 2019: la TOP 10

Caldo caldo caldo! E’ finalmente tempo di estate, costumi, prendisole, creme solari e feste sulla spiaggia.

Dopo mesi nascosti sotto il piumone a sognare posti paradisiaci, ora che finalmente la stagione estiva è iniziata ci siamo arenati alla fatidica domanda: dove andiamo quest’anno?

La risposta non è mai stata così semplice perché anche nel 2019 l’Italia ha dimostrato di meritare il titolo de “il bel paese” aggiudicandosi ben 385 bandiere blu, corrispondenti a circa il 10% delle spiagge premiate a livello mondiale.

Il riconoscimento è stato assegnato dalla Foundation for Environmental Education (FEE) sulla base di 32 criteri tra cui: balneabilità delle acque secondo i dati Arpa, depurazione, raccolta differenziata, aree pedonali, piste ciclabili, servizi in spiaggia, abbattimento delle barriere architettoniche, ricettività alberghiera, educazione ambientale.

Preparate cartina geografica e bagagli perché noi di The Web Coffee stiamo per portarvi nelle spiagge italiane da cartolina. E chissà se una tra queste non sia proprio dietro l’angolo…

Qui di seguito vi proponiamo la TOP 10 delle spiagge italiane bandiera blu 2019

  • 10) SPIAGGIA LAMPARE a Tusa Sicilia
Spiaggia Lampare – bandiera blu 2019

Questa spiaggia si trova nel piccolo e delizioso borgo marinaro di Castel di Tusa, in provincia di Messina, a circa 140 km dalla città dello stretto.

Caratterizzata da grandi faraglioni e da un fondale marino composto principalmente da ciottoli bianchi, questa spiaggia offre tranquillità, possibilità di noleggio ombrelloni, un grazioso locale, quasi nascosto fra le rocce, che garantisce qualunque esigenza di ristorazione.

Le docce sono gratuite e l’accesso al litorale è comodissimo.

  • 9) SPIAGGIA COMMENDA a Maruggio in Puglia
spiaggia commenda – bandiera blu 2019

Spiaggia desertica inserita in un ambiente selvaggio. 300 metri di dune che vi porteranno in una sorta di deserto made in Italy.

Su questa spiaggia c’è il B&B Commenda che si affaccia immediatamente sul mare e un parcheggio gratuito, anche se non molto ampio.

Per raggiungerla c’è un piccolo tratto a piedi: accedere alla spiaggia servendosi della stradina di accesso, una volta al mare prendere a sinistra in direzione del molo che si vede in lontananza.

NOTA: i naturisti sono numerosi durante i fine settimana e nel periodo estivo.

  • 8) SPIAGGIA DI MALADROXIA in Sardegna.
spiaggia di Maladroxia – bandiera blu 2019

Una delle spiagge più belle e famose dell’isola di sant’Antioco, nell’arcipelago del Sulcis, all’estremità sud-occidentale della Sardegna, collegata alla terraferma da un ponte e quindi facilmente raggiungibile.

Caratterizzata da un lungo e ondulato arenile di circa 500 metri di sabbia bianca con tratti misti a ciottoli, che si immerge nell’acqua limpida e cristallina di un mare dai colori che vanno dal verde smeraldo al turchese. Il fondale digrada dolcemente ed offre una grande varietà di pesci.

Attorno alla spiaggia verdeggia la macchia mediterranea, alle spalle sorge la piccola frazione di Maladroxia, con case vacanze, hotel, ristoranti e bar.

I servizi per la spiaggia completano il tutto: grande parcheggio, servizio autobus, affitto ombrelloni e pedalò. 

  • 7) SPIAGGIA DI BUSSANA in Liguria
Spiaggia a Bussana – bandiera blu 2019

Situata a Sanremo questa spiaggia è circondata da splendidi spazi verdi come il parco di Villa Ormond – col suo giardino giapponese, le palme e l’uliveto antico.

L’eccellente pulizia del mare e dei vari lidi presenti, rendono questo posto uno dei più frequentati anche dagli abitanti del luogo.

Costellata di piccoli bar e ristoranti, offre ai turisti svago e intrattenimento oltre che relax e servizi per chi ha bambini piccoli.

  • 6) SPIAGGIA DI ARCOMAGNO a San Nicola Arcella in Calabria

spiaggia di Arcomagno – bandiera blu 2019

Sita ai piedi di uno strapiombo si trova questa baia racchiusa da un braccio roccioso, che le conferisce la forma di un porto naturale.

Deve il suo nome alla presenza di un grande arco di roccia che la protegge dal mare e che la rende unica nel suo genere.

La spiaggia è composta da piccoli ciottoli e ghiaia e il mare che la bagna è pulito e cristallino. 

Nascosta dalla civiltà ha mantenuto un fascino misterioso e paradisiaco e non tutti riescono a trovarla facilmente, quindi è raro trovarla affollata.

COME RAGGIUNGERLA: percorrere l’autostrada A3, che va da Napoli fino a Reggio Calabria. Una volta giunti in provincia di Cosenza, bisogna uscire a Lagonero, e seguire le indicazioni per Praia a Mare-San Nicola Arcella fino a Marinella.

Lasciata l’auto in uno dei parcheggi presenti lungo la costa, bisogna seguire il sentiero con le indicazioni per la spiaggetta dell’Arcomagno e in pochi minuti si arriva a destinazione.

Il sentiero che conduce alla spiaggetta dell’Arcomagno è scavato nella roccia e bisogna fare attenzione a dove si mettono i piedi, ed è meglio evitare di portare con sé troppa roba.

La strada si biforca in due nel punto più alto della scogliera: la spiaggetta dell’Arcomagno è raggiungibile seguendo la deviazione a destra del sentiero.

  • 5) SPIAGGIA DI NOVA SIRI in Basilicata
spiaggia di Nova Siri (Basilicata)

Per chi ama il confort e i servizi a portata di mano, troverà in questo lido tutto ciò di cui ha bisogno, senza rinunciare ad un mare cristallino e una spiaggia ampia e di sabbia fine.

Caratterizzata da una ricca presenza di pinete e di eucalipti, la spiaggia è bagnata da un mare azzurro, con fondali sabbiosi che digradano piano verso il largo.

Presenti diversi stabilimenti balneari che offrono numerosi servizi e la rendono particolarmente adatta anche per bambini.

Proprio qui sono state girate anche alcune scene del film “Tre Fratelli” di Francesco Rosi.

  • 4) SPIAGGIA TERME ACQUA CALDA in Sicilia
Terme vulcaniche -bandiera blu 2019

Situata nella parte nord dell’isola di Vulcano, questa spiaggia ha la particolarità di offrire una piscina naturale di fanghi a pochi passi dal mare, in cui immergersi per uno scrub naturale della pelle prima di andare a sciacquarsi nell’acqua del mare incredibilmente calda a causa dell’intensa attività sotterranea del sistema vulcanico.

La sabbia è completamente nera e l’acqua cristallina contrasta con il fondo scuro delle pietre laviche creando un gioco di luci che regala riflessi simili a quelli dei cristalli. 

L’altra particolarità di questo mare è che sono visibili a vista d’occhio le bolle vulcaniche che scaturiscono in superficie.

Facilmente raggiungibile dal porto di Milazzo in 10 minuti di traversata. In loco organizzano inoltre escursioni in barca a vela che vi porteranno a circumnavigare l’intera isola alla scoperta dei numerosi faraglioni che la circondano.

  • 3) SPIAGGIA DELLE ROCCHETTE a Castiglione della Pescaia (Toscana)
Spiaggia delle Rocchette – bandiera blu 2019

Sormontata da un promontorio che la ripara dai venti, questa spiaggia dalla sabbia finissima e dorata si alterna a tratti più scogliosi e può vantare uno dei mari più limpidi e tranquilli di tutta la riviera Toscana.

E’ inoltre amata dai praticanti di diving che potranno ammirare la bellezza dei fondali rocciosi e delle grotte naturali, abitate da crostacei e pesci.

Alle sue spalle un grande bosco di pini marittimi e macchia mediterranea che la rende selvaggia e tranquilla.

Come arrivare alla spiaggia delle Rocchette: percorrere la Strada Provinciale delle Collacchie che va da Follonica a Grosseto. La spiaggia si trova a 10 km da Marina di Grosseto e 22 km da Follonica. Per chi invece proviene da Grosseto, prendere la Strada del Padule SP3 uscita Rocchette.

  • 2) COSTA DI MARATEA in Basilicata
Cala di Maratea – bandiera blu 2019

In uno scenario unico e affascinante, la costa di Maratea si estende per oltre 30 km in un susseguirsi di cale, rocce e spiagge nere e bianche, ampi spazi attrezzati e piccole calette nascoste raggiungibili solo via barca: il tutto, per un totale di 29 luoghi straordinari.

Per chi ama il confort e gli stabilimenti che offrono ombrelloni, bar e altri servizi suggeriamo le spiagge di Acquafredda, Fiumicello, Santavenere, Porto, Marina e Castrocucco.

Per chi invece preferisce la natura più selvaggia e la solitudine può affittare una barca o un gommone e raggiungere le calette raggiungibili solo via mare, caratterizzate da numerose grotte, ideali per chi ama lo snorkeling.

  • 1) SPIAGGIA DI ORRI‘ a Tortoli in Sardegna
Lido di Orrì – bandiera blu 2019

E’ una spiaggia bellissima, di sabbia finissima e con fondale molto basso per circa 300 metri dalla riva. E’ chiamata “dei milanesi” perché proprio una famiglia di milanesi vi costruì la prima villetta con accesso direttamente alla spiaggia. Particolarmente adatta per bambini ma attenzione: non vi sono presenti servizi spiaggia.

COME RAGGIUNGERLA: Da Tortolì, andando in direzione Sud verso Cagliari, al bivio girare sulla sinistra e proseguire diritti; oltre le prime spiagge di Orrì. La spiaggia non è facilmente raggiungibile poiché è necessario attraversare un sentiero in mezzo alla macchia mediterranea, camminare lungo gli scogli e poi saltare direttamente sulla spiaggia, a volte entrando in acqua a causa dell’alta marea.

E con quest’ultimo angolo di paradiso tutto italiano si conclude la nostra TOP 10 delle spiagge bandiera blu 2019.

Per scoprire l’elenco completo delle spiagge premiate dalla
Foundation for Environmental Education (FEE) clicca QUI

Views All Time
Views All Time
139
Views Today
Views Today
2
Please follow and like us:

Silvana Uber

Silvana Uber, editor, talent scout e scrittrice per Leonida editore, Titani London edizioni, Aletheia board. Mamma a tempo pieno ❤

More Posts

Follow Me:
FacebookYouTube

One comment on “Spiagge bandiera blu 2019: la TOP 10

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.