Crea sito
Serie TV

Skam: la serie tv che ha fatto impazzire l’intero globo

Skam nasce come una webserie teen drama ma riesce a colpire così tanto l’animo degli adolescenti da ottenere diversi ma simili remake in tutto il mondo, tra cui anche in Italia.

Relativamente simile a Skins (2007-2013) per le tematiche trattate e per il pubblico che riesce a raggiungere, Skam si differenzia dalle altre serie sin dal principio.

E’, infatti, una webserie, ovvero non viene trasmessa in televisione e quindi lo streaming è l’unico modo per seguire le avventure dei personaggi. In più, gli attori non hanno lasciato nessuna intervista prima del lancio, come invece avviene nelle serie tv normali.

Una particolarità in comune con Skins è che in ogni stagione i protagonisti sono diversi. Anche se, mentre Skins va avanti a generazioni e quindi cambia tutti gli attori, in Skam gli attori sono gli stessi ma in ogni stagione si segue la vita di un personaggio differente.

E’ quindi stata tutta una scoperta, un nuovo modo divertente di guardare una serie che tratta anche tematiche delicate e che stanno nel cuore di molte persone, che potrebbero anche trarne degli esempi per la propria vita.

5 ragazze del cast di Skam Norvegia
Fonte: guardaserie

Tematiche trattate in Skam

Si potrebbe partire con il parlare del semplice amore adolescenziale. Molti adulti hanno dimenticato cosa significhi avere 16 anni e innamorarsi di un ragazzo che neanche degna di uno sguardo.

Altri invece non comprendono che i tempi sono cambiati e che, mentre anni fa una lettera era considerata romantica, adesso quasi si scoppierebbe a ridere davanti a un gesto così romantico.

In Skam si parla anche di questo: dell’amore adolescenziale nelle sue piccole sfaccettature. Dal primo amore, dal credere che sarà per sempre, fino a vederlo sfracellarsi sull’asfalto distruggendoti il cuore. Di come andare avanti, di come sopravvivere alla gelosia, di come trattare con rispetto il proprio partner.

Ma non solo! Skam tratta tematiche più importanti e “complesse” come l’omosessualità e l’omofobia, ormai all’ordine del giorno. Osserviamo la paura di dire la verità ma allo stesso tempo la stanchezza di dover nascondere la propria identità alle persone che si ama.

Perché ormai siamo nel 2019 e una persona non dovrebbe aver paura di rivelare chi è davvero, non deve aver paura di persone che di diverso da lui hanno solo l’orientamento sessuale, una caratteristica fin troppo marginale per doversi sentire sbagliati.

E ancora Skam parla di amicizia, di scelte che potrebbero sembrare semplici e stupide a chi le guarda dall’esterno, ma che vissute da una 16enne sono tutto tranne che semplici e stupide. Tratta di dubbi, insicurezze, fiducia, bugie.

Argomenti più toccanti sono quelli dell’abuso sessuale e dell’islamofobia.

La prima, rivisita le emozioni e le conseguenze di quello che una violenza può voler significare su una ragazza e sulla sua vita futura.

La seconda, sia sul razzismo ingiusto nei confronti degli islamici e delle loro scelte, come quella di portare il velo, che di quello a cui una ragazza deve rinunciare per amore della propria religione.

Diversi remake di Skam

  • Skam France;
  • Druck (Skam tedesco);
  • Skam Austin;
  • Skam Italia;
  • Skam NL (Skam olandese);
  • Skam España;
  • wtFock (skam belgo);
  • Eagles (Skam svedese).

Altri riadattamenti previsti:

  • Skam Brasile;
  • Skam Polonia;
  • Skam Grecia;
  • Skam Turchia;
  • Skam Portogallo;
  • Skam Perù;
  • Skam Marocco.

Skam Italia: particolarità e attori

La serie italiana di Skam è molto simile a quella originale, ma ovviamente ci sono particolarità che nella norvegese non possono esserci, primo fra tutti: il dialetto e l’accento romano.

Skam Italia è infatti ambientata nella meravigliosa capitale d’Italia, i personaggi frequentano un liceo classico e spesso capita che si discuta sulle declinazioni latine e sui paradigmi greci.

Le ambientazioni sono quindi mozzafiato, a partire dal Colosseo, continuando con via della Conciliazione, Trastevere e la cappella Sistina, per cui niente da togliere agli altri remake, ma quello italiano è senza competizione per quel che riguarda le locations.

Per quel che riguarda gli attori, sono tutti ragazzi alle prime armi e con piccoli ruoli, la cosiddetta nuova generazione regina di Instagram.

I diversi attori protagonisti delle tre stagioni già andate in onda sono Ludovica Martino nei panni di Eva Brighi, Federico Cesari che interpreta Martino Rametta e Benedetta Gargari che impersona Eleonora Sava.

La bellezza di Skam Italia è che i personaggi della serie hanno un proprio account Instagram, quasi come se fossero reali!

Le prime due stagioni di Skam Italia sono disponibili su TimVision senza dover fare l’abbonamento, mentre per la terza è necessario abbonarsi.

Views All Time
Views All Time
195
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:

Giulia

Studentessa al secondo anno di lettere classiche, sognatrice amante della scrittura, degli anime, delle serie tv, della letteratura e dei gatti.

More Posts - Website

Follow Me:
Twitter

Studentessa al secondo anno di lettere classiche, sognatrice amante della scrittura, degli anime, delle serie tv, della letteratura e dei gatti.