23 Ottobre 2020

It’s time to veggie: l’alternativa sana della Pastiera Napoletana

La festività della Pasqua è ormai alle porte e, per molti italiani, non è tradizione senza la Pastiera Napoletana. La leggenda vuole che, la creatrice di questa delizia, sia la sirena Partenope in persona!

Sulla ricetta della Pastiera Napoletana esistono davvero molte scuole di pensiero: c’è chi ama, ad esempio, utilizzare il grano in barattolo già cotto e chi, invece, preferisce fare da sé, chi la ama senza canditi e chi no.

Quanti di voi sono già affaccendati in cucina per prepararla? E quanti, invece, attendono di trovare la giusta ricetta da seguire?

Oggi vi propongo la pastiera in versione vegana

Ingredienti per la pasta frolla:

  • 300 gr di farina
  • 100 gr di zucchero di canna
  • 120 ml di latte di soia (o di riso, o di avena in alternativa)
  • 70 ml di olio di olio evo
  • 1 pizzico di bicarbonato

Quali ingredienti utilizzare, invece, per il ripieno?

  • 250 gr di grano cotto
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 300 gr zucchero di canna (50 per la crema pasticcera, 250 per la crema di tofu)
  • scorza di un limone (metà per la crema pasticcera, metà per la crema di grano)
  • 400 gr di latte di soia (200 gr per la crema pasticcera, 200 gr per la crema di grano)
  • 30 gr di burro di soia (o di valle’ in alternativa)
  • 2 cucchiai di vaniglia in polvere (uno per la crema di grano ed uno per quella di tofu)
  • 250 gr di tofu
  • cannella (in quantità a piacere)
  • acqua di arancia (in quantità a piacere)
  • 100 grammi di frutta candita (a piacere)

Mani in pasta, grembiule in vita e al via con la preparazione!

  1. Disponi la farina a fontana, mettendo al centro l’olio e lo zucchero. Lavora il tutto unendo prima lo zucchero e l’olio, poi incorporando man mano la farina. Aggiungi il latte e, infine, il bicarbonato. Impasta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Forma, infine, una palla e lasciala riposare in frigo per 40 minuti.
  2. Per la crema pasticcera vegana: mescola in un pentolino 2 cucchiai di fecola di patate e 50 gr di zucchero di canna. Metti sul fuoco a fiamma bassa, aggiungendo poco alla volta i 200 gr di latte, sempre continuando a mescolare. Aggiungi la scorza di mezzo limone e porta ad ebollizione.
  3. Per la crema di grano duro, invece: versa in una pentola antiaderente il grano precotto, i 200 gr di latte, i 30 gr di burro, la scorza di mezzo limone e la vanillina. Fai bollire il tutto a fuoco medio, mescolando fino ad ottenere una crema densa e senza grumi.
  4. Per la crema di tofu, infine: trita con un passino 250 gr di tofu al naturale e mescola con una frusta insieme ai 250 gr di zucchero. Aggiungi, poi, un cucchiaino di cannella, 1 fialetta di acqua all’arancia ed una bustina di vanillina.

Pronti per l’ultimo step? Continuate a leggere!

  1. Unisci, ora, la crema pasticcera alla crema di tofu fino a farle amalgamare. Aggiungi, poi, il composto così ottenuto alla crema di grano.
  2. Stendi la pasta frolla, avendo l’accortezza di tenerne una piccola quantità da parte per preparare le strisce che serviranno per la decorazione. Fodera con il disco di pasta frolla una teglia tonda e versa il ripieno nella teglia.
  3. Con la pasta tenuta da parte, ricava delle strisce della larghezza di circa 1,5 cm.
  4. Spennellale delicatamente con del latte ed inforna il tutto a 180° per circa un’ ora.
  5. Solo una volta fredda, sforma delicatamente e spolverizza con zucchero a velo.

Fonte: https://www.my-personaltrainer.it/Tv/Ricette/Ricette_Vegane/pastiera-vegana.html

Milena Vittucci

Views All Time
Views All Time
344
Views Today
Views Today
2