Crea sito

Uppsala,una città fredda dal “cuore” caldo

Uppsala , una tranquilla cittadina Svedese, è l’artefice di un iniziativa benefica straordinaria,The Wall of Kindness,il muro della gentilezza incoraggia gli abitanti a donare abiti inutilizzati ai meno fortunati e più bisognosi,soprattutto nei periodi più freddi dell’anno.

Durante il periodo invernale le basse temperature in Svezia si fanno sentire,eccome.

Il “Muro della gentilezza”, un opera benefica rivolta alle persone meno fortunate

La soluzione più semplice che ci possa essere è quella di coprirsi bene se si deve uscire, oppure stare chiusi in casa, magari davanti ad un camino con una bella tazza di cioccolata bollente in mano.

Sembra una cosa banale che a volte si da per scontata, ma non è proprio così per tutti, purtroppo.

Infatti ad Uppsala , la suddetta questione si è altamente sensibilizzata, grazie al contributo del Titolare di un Agenzia Immobiliare del posto che ha scelto un modo alternativo ed elogiabile per farsi pubblicità, ossia utilizzare il “Muro della Gentilezza”.

Il Muro della solidarietà sta facendo il giro del mondo, sperando in una globalizzazione della sensibilità verso il prossimo

Per essere precisi il primo “Muro” benefico utilizzato, nasce in Iran, grazie all’intuitiva iniziativa di un anonimo.

Un’idea che prende il nome di “Leave If You Do Not Need“,cioè “Lascia se non ne hai bisogno“.

Dunque il primo passo viene mosso in Iran, seguito a ruota da altre parti del continente, come il Pakistan, la Cina passando anche per l’Italia.

Fonte : Pinterest

In Italia nel 2016 l’iniziativa parte da Roma,dove c’è una delle più alte percentuali di senzatetto e bisognosi

Nel 2016 a Roma, grazie all’iniziativa del liceo Marymount International School , diretta ai bisognosi, viene allestita una parete dove chi ha necessità può attingere ad abiti caldi e puliti.

Viceversa,chi ne ha in abbondanza,può appenderli e renderli disponibili agli altri.

Uppsala è la città più attivista dell’iniziativa

L’ultima in ordine di tempo è proprio la parete della caratteristica città di Uppsala ,imbastita alle soglie di Natale 2018 con una grande e collettiva partecipazione cittadina.

Sostanzialmente viene allestito una specie di cubo decorato con ogni sorta di addobbo e svariate lucine Natalizie, dove ,nelle quattro facce ,vengono appesi maglioni e cappotti di tutti i generi.

Il motto della splendida iniziativa si materializza sotto la frase : “Se non hai bisogno, lascialo. Se ti serve, prendilo“.

A volte un dono all’apparenza senza valore per noi stessi,potrebbe rendere la vita più agevole a chi il valore lo dà ad ogni cosa

Ogni tanto dovremmo soffermarci e riflettere.

Ognuno di noi dovrebbe far tesoro di quello che ha, perchè anche quelle che a nostro avviso possono apparire come piccole cose, per altre persone,magari meno agiate di noi,potrebbero essere grandi,e molto più importanti del quel che si possa immaginare.

 

Fonte : https://siviaggia.it/notizie/svezia-muro-della-gentilezza/221323/

 

 

 

Views All Time
Views All Time
54
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:
,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.