Viaggi

Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene

Grecia Santorini e Atene

Sono un cittadino, non di Atene o della Grecia, ma del mondo
(Socrate)

La Grecia è una terra ricca di cultura, arte, misteri e leggende. Piena di grandi città come Sparta o Patrasso ma anche di splendide isole quali Rodi e Mikonos. Non è facile descrivere in poche righe tutto quello che questo Stato ha offerto in passato e che ancora oggi ha da offrire.

Ci concentreremo dunque su due zone della Grecia, Santorini e Atene, per farvi comprendere quanto questo territorio possa essere la meta di vacanza ideale sia per gli amanti della vita moderna tra grandi spiagge e bar di lusso, sia per i cultori dei miti e delle leggende che hanno creato buona parte della storia Greca.

Grecia: L’isola di Santorini

Santorini è un’isola di origine vulcanica appartenente all’arcipelago delle Cicladi. Il nome Santorino venne attribuito dai Veneziani in onore di Sant’irene ed oggi è una delle mete turistiche più gettonate per chi si avventura nella terra greca.

Sicuramente ad attirare l’attenzione è l’affascinante panorama, che si stende dal belvedere della caldera alle spiagge cristalline. La caldera è piccolo cratere a forma di mezzaluna, formatosi dopo l’eruzione del vulcano; tutto a Santorini ruota attorno ad essa, che può essere percorsa attraverso l’escursione sul vulcano. Qui potrete immergervi in uno scenario che sarà difficile da dimenticare, caratterizzato da pietre, cristalli, e zone termali.

Il paesaggio della caldera può essere ammirato da ogni angolo dell’isola, dal capoluogo Fira al villaggio Oia.

Fira si erge su una scogliera ad un’altezza di 260 metri a livello del mare. La tipicità di questa città risiede nel gioco di colori: si alternano infatti il bianco delle casupole ed il blu delle porte, oltre che del mare che si estende di sotto. È uno dei villaggi che attraggono di più il turismo di massa per via dei negozietti che offrono prodotti artigianali ma anche delle grandi marche più famose. Offre però anche una visita culturale nel museo archeologico con manufatti del periodo ellenistico o presso il museo preistorico dove è possibile vedere gli affreschi della Scimmia Blu.

santorini-1948678_960_720-960x644 Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Grecia Santorini e Atene
villaggio di Fira

Oia invece, ha cercato di resistere al turismo, preservando il territorio che comunque è circondato di negozietti. È uno dei luoghi, assieme ad Akrotiri, piccolo villaggio sovrastato da una fortezza, dove ci si può fermare davanti al tramonto della sera. Mentre ad Akrotiri si può godere di una visuale migliore salendo verso il faro, ad Oia, approfittando della solitudine del panorama, ad Oia (ma anche un po’ in tutta Santorini) tramonto è sinonimo di businness. Si possono trovare capannelli di persone in attesa che il sole cali all’orizzonte ad applaudire quando questo scompare.

oia-416136_960_720-960x605 Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Grecia Santorini e Atene
villaggio di Oia

Tra le spiagge più belle da poter visitare, tra le più rinomate ritroviamo Red Beach, che prende il nome dal colore rossastro delle rocce circostanti e che fa da perfetto contrasto con il blu del mare. Ben riparata dai venti è sconsigliata nei mesi più caldi, ma nonostante ciò è sempre molto affollata. Dai colori invece tendenti al bianco con sabbia scura è invece White Beach, luogo adatto anche agli amanti dello snorkeling, data la presenza di numerose grotte da esplorare.

Questi sono soltanto alcuni dei luoghi che possono essere visitati nella città della Grecia di Santorini, l’isola che ruota tutt’attorno alla famosa eruzione vulcanica e che ha persino ispirato miti greci come quello di Atlantide.

Grecia: A proposito di mitologia, per tutti coloro che vogliono conoscere la storia di certe leggende, non v’è luogo più  adatto se non che Atene.

Atene è la patria dei grandi filosofi come Aristotele e Platone che con le loro scuole hanno impartito le grandi lezioni che studiamo ancora oggi, è il luogo dove è nata la democrazia. Durante l’età classica divenne la città più importante del mondo greco.

Le origini di Atene sono avvolte dalle leggende. la più popolare racconta della fatidica lotta tra la dea Atene ed il dio Poseidone. Entrambi volevano avere il comando della città, così decisero di far decidere ai cittadini chi dei due sarebbe stato a capo della città. Atene offrì in dono alla popolazione un ulivo, mentre Poseidone un cavallo, che simboleggiavano rispettivamente la pace e la guerra. Si scelse di parteggiare per la pace ed Atena divenne la dea della città a cui poi diede il nome.

Sicuramente se metterete piede ad Atene, una passeggiata è d’obbligo sull’Acropoli, l’altura che sovrasta la città e che è stata considerata Patrimonio dell’Unesco nel 1987. Su questa rocca è possibile visitare il Partenone, il tempio greco dedicato alla dea Atena ed il museo dell’Acropoli dove si possono rivivere le vicissitudini accadute nell’antica Grecia.

athena-1939113_960_720-960x640 Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Grecia Santorini e Atene
Acropoli di Atene

Scendendo dall’Acropoli ci si ritroverà nell’Agorà, la piazza che era il cuore pulsante della vita di Atene, luogo in cui venivano prese le decisioni politiche più importanti e che è stata zona residenziale all’epoca romana e bizantina. Invece piazza Syntagma è l’attuale centro moderno della vita ateniese, sede anche di numerosi scontri a sfondo politico. Qui si trovano il palazzo del Parlamento e la tomba del Milite Ignoto. 

La maggior parte della vita turistica si concentra nel quartiere la Plaka, ricco di bar, ristoranti e negozi di souvenir. Proseguendo tra le strade de la Plaka si giungerà a Monastiraki, quartiere divenuto famoso per il suo mercartino delle pulci, luogo in cui viene esposta mercanzia di ogni genere, che sebbene non abbia molto valore economico, è simbolo di convivenza pacifica di greci e immigrati. Qui ci si potrà fermare per visitare la Moschea Tzistarakis, manifesto della dominazione ottomana in Grecia.

athens-2466207_960_720-960x640 Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Grecia Santorini e Atene
Monastraki

Altre tappe da non perdere sono le alture della città della Grecia. Non soltanto dall’Acropoli infatti si può godere dello splendido panorama sottostante. Licabetto è una di queste e può essere raggiunto con una funicolare. Per gli amanti della storia e della cultura, imperdibile è la visita al Museo Archeologico Nazionale  che conserva i reperti del periodo miceneo e romano. Potrete ritrovarvi faccia a faccia con la testa di Zeus o la maschera funebre di Agamennone.

Atene può essere anche una metà ideale da visitare con i bambini. I più piccoli potranno divertirsi nel Parco Zoologico o al Allou Fun Park al Pireo. Non mancano le spiagge: da Nea Falirou, la più popolare spiaggia ateniese che si trova vicino al porto a Vouliagmeni, meno turistica e più a contatto con la natura.

Per terminare la visita ad Atene, sarà d’obbligo fermarsi a degustare le pietanze offerte dalla cucina della città. Ma attenzione a non esagerare con la Retsina ( vino da tavola usato sin dall’antichità) altrimenti i vostri ricordi potranno rimanere offuscati dal sapore di questa bevanda.

 

icon-stat Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Views All Time
547
icon-stat-today Viaggio in Grecia: dalla turistica Santorini alla mitologica Atene
Views Today
1