Emilia Clarke rivela di aver avuto due aneurismi “sono guarita oltre le mie più irragionevoli speranze”

Emilie Clarke

Manca meno di un mese all’uscita dell’ultima e attesissima stagione di “Trono di Spade”. I fan stanno impazzendo tra caccia al trono, rewatch e tutte le teorie possibili e immaginabili sul finale della serie di George Martin. Ma intanto arriva una notizia direttamente da una delle protagoniste femminili più amate.

Emilia Clarke, alias Daenerys nata dalla tempesta (eccetera eccetera), ha rotto il silenzio raccontando una delle esperienze più terrificanti della sua vita. L’attrice ha infatti dichiarato di essere sopravvissuta a ben due aneurismi celebrali.

Ai microfoni del New Yorker, Emilia afferma di aver avuto il primo attacco quando aveva 24 anni ed era ancora sconosciuta al grande pubblico, avendo girato solamente la prima stagione di Trono di Spade. Fu sicuramente un momento di grande panico per la donna che si ritrovò a non poter riuscire neanche il suo nome per intero.  I sentimenti di inadeguatezza e senso di colpa verso i produttori della serie la fecero sentire cosi “esposta” che chiese ai medici di lasciarla morire.

Il secondo aneurisma la colpì invece alla fine delle riprese della terza stagione. Questo fu ben più grave e rischiò di perdere la vita. Colpì la Clarke nel 2013. L’attrice, presentatasi per una semplice visita di controllo, dopo frequenti emicranie ed aver evitato di pensare al dolore, scoprì che in realtà il problema si era ripresentato. Fu necessaria una dolorosa operazione al cervello che le procurò un mese di convalescenza durante il quale ansia, stress e attacchi di panico dominarono la donna preoccupata di possibili danni celebrali.

 

“Quando tutti i miei sogni d’infanzia sembravano avverarsi, ho quasi perso la testa e poi la vita”

Ha affermato la Clarke, che tuttavia è riuscita a sopravvivere e a trovare il coraggio di parlare di questa esperienza non facile da affrontare, in primis se da un momento all’altro ci si ritrova in un letto d’ospedale, a soli 24 anni quando si crede di avere tutta la vita davanti. Ma è stato sicuramente il secondo attacco ad averla provata maggiormente. Sapeva che le possibilità di sopravvivenza sarebbero state poche, e convivere con la consapevolezza di poter morire, ha sicuramente un forte impatto psicologico. A maggior ragione se si è dei personaggi pubblici e si deve sottostare anche alla pressione del pubblico.

Ma proprio come la nostra Daenerys è sopravvissuta a tante battaglie a bordo dei suoi draghi, così Emilia ha sconfitto le sue paure. Ed ora, che come ha rassicurato, è completamente guarita, è pronta per la nuova stagione di Got.

“Sono felice di essere qui a vedere la fine di questa storia e l’inizio di qualunque cosa avverrà ora”

fonte:

https://www.repubblica.it/