• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Attualità
Ancora sparatorie: panico in Olanda, un morto e diversi feriti a Utrecht

Ancora sparatorie: panico in Olanda, un morto e diversi feriti a Utrecht

Momenti di panico in Olanda ad Utrecht, dove diverse persone sono rimaste ferite in seguito ad una sparatoria, avvenuta alle 10:45 ora locale.

Secondo quanto afferma il De Telegraaf, la sparatoria è avvenuta su un tram che stava transitando in piazza 24 ottobre. Diverse sono le persone ferite, al momento solo una vittima. Avvenuta nel quartiere di Kanaleneiland, in un incrocio molto trafficato della città, è subito scattata la caccia all’aggressore.

Si tratterebbe di un uomo che prima ha sparato contro la folla ed in seguito sul tram, ferendo diverse persone.

Un testimone presente ha raccontato di aver sentito degli spari, e di aver visto una donna a terra che è stata raggiunta da alcuni soccorritori prima che questi ultimi fossero messi in fuga da ulteriori colpi di un’ arma da fuoco.

Sul posto sono intervenute le unità di soccorso con gli elicotteri e le forze di antiterrorismo, accorse con non poche difficoltà dovute allo sciopero in corso della polizia olandese. Al momento l’attentatore sarebbe un uomo in fuga ma non si esclude la possibilità che abbia avuto dei complici.

La polizia ha isolato la zona, comunicando su twitter che “L’indagine sulla sparatoria a 24 Oktoberplein a Utrecht è in corso. In questo ambito prendiamo in considerazione anche un eventuale movente terroristico”.

Il primo ministro olandese Rutte, ha parlato di una situazione preoccupante ed ha subito convocato una riunione di emergenza con l’unità di crisi. In allerta soprattutto per aeroporti, scuole, stazioni e moschee ed altri edifici sensibili, luoghi dove l’attentatore potrebbe nascondersi o colpire ancora. Allerta diramata anche alle città vicine di Amsterdam e Rotterdam. Al momento il mezzo di fuga del possibile attentatore, una Renault Clio Rossa.

Altri testimoni affermano di aver sentito altri spari presso il centro commerciale. Nulla è ancora confermato dalle autorità, ma sicuramente questi atti scatenano il panico oltre che la fuga di notizie non sempre reali dovuti al dover vivere con la costante paura degli attentati.

Ormai infatti sembra che le sparatorie siano pane quotidiano. Neanche tre giorni fa infatti vi è stata la strage in Nuova Zelanda, a Christchurch. Nel giorno della preghiera del venerdì, nelle due moschee della città, l’attentatore Brendon Tarrant ha aperto il fuoco uccidendo una cinquantina di persone tra adulti e bambini.

Secondo le ultime notizie, il bilancio delle vittime è salito a tre ed è stato identificato il principale sospettato. Si tratterebbe di Gokmen Tanis, 37enne turco del quale è stata diffusa una foto mentre era a bordo di un bus. La tensione è ancora alta ed è stata invitata la popolazione a contattare il numero di emergenza se si incontra l’uomo.

fonte:

https://www.tgcom24.mediaset.it/mondo/olanda-sparatoria-su-un-tram-a-utrecht-almeno-un-morto-diversi-feriti-la-polizia-ipotesi-terrorismo-_3197607-201902a.shtml?refresh_cens

 

 

icon-stat Ancora sparatorie: panico in Olanda, un morto e diversi feriti a Utrecht
Views All Time
530
icon-stat-today Ancora sparatorie: panico in Olanda, un morto e diversi feriti a Utrecht
Views Today
2