Viaggi

Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue

California luci d'america

L’otto marzo uscirà il nuovo album del cantante di Correggio, Luciano Ligabue. Il titolo è Start ed è il dodicesimo lavoro dell’artista che quest’estate si esibirà nei maggiori stadi italiani con lo “Start tour 2019”. A lanciare l’album, Ligabue sceglie il singolo Luci D’America, girato in California.

Un pezzo forte che racconta di come alcune cose assumano un diverso significato se guardate da una prospettiva diversa.

“Vieni qui e guarda fuori/Fammi un po’ vedere come tu la vedi/Io vedo fumo sulle macerie/Tu guardi nello stesso punto e sorridi”.

Il video clip del brano è stato interamente registrato in California. La storia si sviluppa in diversi luoghi del suolo americano quali il deserto di Pinnacles, Skid Raw, Holliwood, Trona e Malibù. Andiamo quindi alla scoperta di questi territori.

Il Pinnacles National Park della California

Non sarà certo famoso quanto quello dello Yosemite ma sicuramente offre un panorama particolare. Sono presenti infatti pinnacoli, grotte, guglie rocciose di origine vulcanica e vi sono flora e fauna rari. Ritroviamo arbusti, piante e fiori tipici del chaparral, vegetazione simile alla macchia mediterranea ma più bassa e cespugliosa. Tra gli animali è possibile incontrare pipistrelli e condor ed altre specie rare.

Si percorre unicamente a piedi destreggiandosi tra i vari sentieri disponibili. Se amate destreggiarvi tra grotte buie, armati solo di torce o ammirare forme rocciose particolari, potrete dirigervi verso le Balconies Cave e Balconies Cliff. Sicuramente un percorso tortuoso ma meno faticoso dell’High Peaks Trail, che vi porterà invece in vetta. La fatica sarà ricompensata dai panorami mozzafiato che potrete ammirare una volta arrivati sulla cresta. Per chi invece non si fa spaventare dalle colonie di pipistrelli, sarà sicuramente particolare visitare l’interno delle grotte della Bear Gulch Cave, dove risiedono questi animaletti.

Si tratta dunque di una zona desertica che attrae gli escursionisti più esperti e gli amanti di questi luoghi sperduti che vogliono perdersi nella quiete quasi fantascientifica del deserto.

rw-images Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
HIGH PEAKS TRAIL rwimagines California luci d’America

Skid Raw

Una fetta di Downtown, considerata una città fantasma. A pochi passi dalla vita di lusso, banche e grattacieli, ritroviamo un luogo dimenticato in cui si riversa tutta quella parte di popolazione che non può permettersi di vivere in modo dignitoso. Il nome indicava nell’800 la via che i taglialegna utilizzavano per portare i tronchi verso il mare prima della spedizioni. Attorno a questo periodo inizia a svilupparsi come quartiere che racchiude bar, taverne e bordelli, sede di alcolizzati e drogati.

Oggi infatti, vi vivono senzatetto, persone con problemi mentali che vengono scartate dalla società e lasciate vivere per strada alla mercè delle intemperie e della vita sregolata fatta di stenti. Una vera e propria lotta alla sopravvivenza in un pezzo di strada, non lontano dalla vita mondana, dove spaccio e prostituzione sono all’ordine del giorno.

miifotos-960x640 Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
miifotos California luci d’America

Trona

Una comunità della contea di San Berardino in California. È conosciuta per la sua desolazione così come il territorio del Trona Pinnacles, delle impressionati torri di rocce che possono raggiungere anche l’altezza di 42 metri!. L

a cittadina è stata fondata nel 1913 e fu sede dei minatori che lavoravano nella zona alla ricerca del minerale più prevalente, ovvero il trona. La stessa compagnia mineraria si occupò poi di costruire biblioteche, scuole e negozi alimentari per incrementare la popolazione. Il suo boom si ebbe soprattutto durante la prima guerra mondiale poiché era l’unico luogo che offriva fonti di cloruro di potassio utilizzato per la polvere da sparo.

L’area di Trona permette di fare escursioni o visite turistiche a siti storici come la History House, una delle case più antiche della città, o il museo ferroviario, infatti Trona è anche quartier generale e base operativa della Trona Railway, una linea ferroviaria a corto raggio.

yoruve-960x540 Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
California luci d’America

Hollywood

Tutto il contrario di Skid Row, Hollywood è associato per antonomasia al mondo dello spettacolo. È infatti la patria di registi, attori, set cinematografico all’aperto. Già dal 1920 era il centro dell’industria cinematografica americana e nonostante il calo avuto nel dopoguerra, dovuto al crollo di molte compagnie cinematografiche e alla concorrenza della televisione, resta oggi il sogno di tutti coloro che vogliono intraprendere una carriera in questo campo.

Il nome significa letteralmente “bosco di agrifogli” e rimanda all’agrifoglio che rappresenta l’Inghilterra e al bosco che rimanda alla Scozia, due dei territori da cui l’imprenditore canadese discendeva. L’idea gli venne incontrando un taglialegna che presentandosi disse “I holly-wood” invece di “I’m hauling wood” ovvero “Sto trasportando legname”.

visit-california-960x480 Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
California luci d’America

 Malibu

Lasciando i desolati luoghi desertici e per lo più industriali, i quartieri fantasma e le zone dedicate al mondo dello spettacolo, ci spostiamo verso l’oceano. La città infatti si estende per bene 43 km lungo le coste del Pacifico. Assieme a Santa Monica e Santa Barbara rappresenta una delle città marittime più famose e popolari, residenza di molte star del cinema.

Tuttavia può essere vissuta in modo differente da diversi tipi di turisti. Per gli amanti del surf Malibù offre la Sulfrider Beach, la spiaggia perfetta per cavalcare le onde. Alle famiglie invece è più adatta Zuma beach, luogo frequentato dalla gente del posto e allestito con aree picnic, campi di pallavolo  che tuttavia non rovinano la naturale bellezza del territorio. È stata anche la spiaggia utilizzata in molte scene del telefilm Baywatch.

Spingendosi all’interno invece, potreste visitare il Getty Museum che espone pezzi della storia greca e romana, il Surf Museum dove sono presenti tavole storiche del surf, o immergersi nelle terre del vigneto Saddlerock ranch nella Malibu Wine Hikes per fare un tour che comprende degustazioni di vino e la visita alla caverna Chumach e l’incontro con la giraffa protagonista di “Una notte da leoni 3”.

viaggi-malibu Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
California luci d’America

Come abbiamo visto dunque, la California è una terra ricca di territori inesplorati ed altri invece rinomati e riconosciuti in tutto il mondo.

Per godere appieno del territorio californiano e fare una vacanza ad hoc, bisognerebbe quindi non limitarsi al classico tour di Los Angeles. Immergetevi nella pace creata dal deserto dei Pinnacles, sentitevi parte della fama di Hollywood ma anche della solitudine di Trona e della disperazione nelle strade di Skid Row. E infine, spogliatevi di scarponi, zaini ed abiti logori: indossate un costume e gettatevi tra le onde del Pacifico per rinascere e riflettere su tutte le bellezze che avrete visto nel vostro viaggio californiano.

 

icon-stat Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
Views All Time
520
icon-stat-today Tour della California: i luoghi di “Luci D’America” di Ligabue
Views Today
1