Crea sito
Benessere,  Ricette

Abbinamenti culinari: idee originali per cucinare i broccoli

Siamo nel vivo delle “abbuffate natalizie”, e in genere quelli di  Santo Stefano sono considerati i “pasti con gli avanzi” della Vigilia e di Natale.

Vi è avanzato del pesce o della carne e volete ricreare piatti unici ed originali per stupire amici e parenti? Bene mettete quello che avete, sul banco da cucina; in più, se li avete in casa, mettete anche dei broccoli, verdura di stagione dall’odore “forte” , ma dalle molteplici proprietà e virtù.

Broccoli: identikit di salute

  • sono ricchi in sali minerali (calcio, ferro, fosforo, e potassio)
  • elevato apporto di vitamine A e C 
  • elevato potere antiossidante: il consumo di broccoli in modo adeguato favorisce il rinforzo del sistema immunitario 
  • buona fonte di cromo, importante nel contrastare il diabete in quanto favorisce l’attività dell’insulina

In cucina: idee per…

broccoli
Fonte: Pinterest

Un antipasto: budini caldi di broccolo con gamberi e crema di limone

Ingredienti:

  • gamberi (500 g)
  • 1 limone
  • 1 uovo + 2 albumi
  • sale q.b.
  • broccoli (250 g)
  • burro (110 g) 
  • scalogno Preparazione budini
  1. Lessare per pochi minuti i broccoli (per evitare cattivi odori, ma soprattutto impedire che i nutrienti vadano persi), tagliarli a pezzi grossolani e lasciarli raffreddare
  2. In una ciotola montare 3 albumi con una presa di sale  
  3. Unire broccoli ed albumi, ed inserire il composto ottenuto in in 8 stampini ad anello precedentemente imburrati. Infornare a 200° per circa 10 minuti.

Preparazione accompagnamento

  1. Tagliare a pezzetti lo scalogno e farlo cuocere con il succo di limone allungato con un pò d’acqua.
  2. Una volta ridotto, filtrare il liquido ottenuto e far cuocere nuovamente in padella con il burro freddo tagliato a tocchettoni, fino a quando non si sarà sciolto formando una salsina
  3. Far bollire i gamberetti per un minuto, dopodichè scolare e sgusciarli lasciando attaccate le alette della coda.

 Servire i budini con sotto la salsina al limone e decorare con i gamberetti.

Fonte: Pinterest

 

Un primo: Pasta con broccoli e Philadelphia

Ingredienti:

  • 400 gr di pasta
  • 500 gr di broccoli
  • 2 spicchi di aglio
  • 100 gr di philadelphia
  • sale
  • pepe
  • olio extravergine d’oliva

Procedimento:

  1. Tagliare a pezzi i broccoli eliminando la parte più dura, e lessarli per qualche minuto in acqua salata
  2. In una padella rosolare uno spicchio d’aglio con l’olio
  3. Aggiungere i broccoli aggiustando di sale e pepe
  4. Miscelare un panetto di Philadelphia finchè non si sarà formata una cremina.
  5. Cuocere la pasta, e una volta cotta mantecare in padella con i broccoli e la crema di Philadelphia.

 

Fonte: Pinterest

Un secondo: Polpette di broccoli e bollito

Ingredienti:

  • 170 g di bollito
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • 20 g di parmigiano
  • Sale e pepe
  • Olio evo q.b.

Procedimento:

  1. Tagliare e lessare i broccoli in acqua salata per qualche minuto
  2. Una volta lessati, ridurli a purea con un robot ad immersione
  3. Unire alla purea ottenuta il bollito, il parmigiano, sale e pepe e pangrattato ed impastare fino ad ottenere un composto compatto e lavorabile con le mani
  4. Formare delle piccole polpette e adagiarle su una placca da forno oliata.
  5. Cuocere in forno preriscaldato a 180° per 10 minuti circa e servire calde 

SITOGRAFIA

https://cucina.fidelityhouse.eu

https://ricette.donnamoderna.com

https://blog.giallozafferano.it

 

Views All Time
Views All Time
187
Views Today
Views Today
1
Please follow and like us:

martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate.La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

More Posts

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate.La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.