Legacies: la battaglia ha inizio. Ma contro cosa si combatte?

Rieccoci a recensire le puntate del terzo spin-off di The Vampire Diaries: Legacies.

Il gruppo protagonista ormai sembra consolidato (almeno per adesso): Hope, Josie, Lizzie, M.G., Kaleb, Landon e Rafael. Le prime 3 sono streghe, M.G. e Kaleb vampiri (quest’ultimo molto ribelle, sostiene che la loro specie debba seguire l’istinto di nutrirsi del sangue di esseri umani….sembrano le idee di Damon non vi pare?), Rafael è un licantropo e Landon ancora non sappiamo se sia magico o meno.

Legacies
tvline.com

PUNTATA 3

Alla fine del secondo episodio abbiamo visto entrare in scena un Gargoyle, che sarà  protagonista nel terzo.

Riuscirà ad entrare nella scuola e proprio Lizzie Saltman lo bloccherà, creando un campo magico che gli impedirà di uscire. Le costerà caro perché l’essere di pietra riesce a ferirla mettendo in pericolo la sua vita.

Parallelamente vediamo nel bosco Landon e Rafael alle prese con la vita da vagabondi.

Per sbarcare il lunario decidono di sfruttare le doti da licantropo di Rafael, attirando molti curiosi tra cui una nostra vecchia conoscenza: Jeremy Gilbert, che su richiesta di Alaric teneva d’occhio i due ragazzi. I due si sono messi troppo in mostra e hanno ricevuto minacce anonime, sono stati attaccati e Jeremy li ha salvati.

Alla scuola, intanto, il Gargoyle è intenzionato ad uscire e fare strage di creature magiche. Sarà Hope insieme a Josie Saltzman a risolvere la situazione.

La puntata si conclude con il ritorno a scuola di Landon e Rafael, la rabbia di Hope (che diciamocelo non è proprio il ritratto dell’allegria) e la sparizione di due ragazze (Dana e Sascha) del liceo di Mystic Falls.

PUNTATA 4

La quarta puntata si apre con il gruppo che va ad indagare al liceo statale sulla scomparsa delle ragazze. Nel frattempo una viene ritrovata morta e pare sia stata morsa da un vampiro. E con il lupo alfa che cerca di sottomettere Rafael: ci riuscirà?

In realtà a colpirla è stata un’altra creatura, che vedremo fra poco, ma l’idea del vampiro fa ricadere i sospetti su Kaleb che non ha fatto mistero delle sue idee con M.G.(la scuola segue le abitudini di Stefan Salvatore, che si è imposto un regime alimentare alternativo: nutrirsi del sangue di animale e non di quello umano).

Mentre i ragazzi indagano a scuola, Alaric con Matt Donovan (che continua a manifestarsi inutile come sempre) indagano nel bosco, ma il cadavere improvvisamente sparisce e la ragazza riappare alla scuola di fronte al gruppo capitanato da Hope e le gemelle Saltzman. Tutti sono convinti che la ragazza sia in transizione da umana a vampira.

Landon fa fatica ad accettare queste novità, ma aiuta gli altri che iniziano a sospettare che il mostro sia lui: da quando è apparso e ha rubato il coltello, le creature magiche hanno iniziato ad apparire. Anche Hope dubita di lui, ferendolo molto più di quanto sembri.

Scopriremo che in realtà i vampiri non c’entrano, ma che ad uccidere è stato un grosso ragno con sembianze da umano, che ha la sua base nella scuola Salvatore, dove tiene prigioniera la seconda ragazza, Sascha.

I primi ad arrivare sono Josie e Rafael, che vengono intrappolati nella tela del ragno. Purtroppo nessuno dei due ha poteri magici attivi: lei è una strega della congrega Gemini che prende il potere da esseri od oggetti magici. Quindi quale migliore occasione per baciare un aitante licantropo e prendergli un po’ di magia?

Nel frattempo arrivano anche gli altri, e Hope con le gemelle Saltzman distruggono il ragno assassino con la loro magia congiunta. Non si possono definire amiche (almeno per adesso) ma di sicuro la loro magia è esplosiva (letteralmente).

Quando tutto è finito, troviamo le gemelle con il padre che confessano di voler diventare come Hope per essere al centro della sua attenzione. Alaric dice che Hope non è un obiettivo, ma solo una strega molto potente che può aiutarlo contro creature molto pericolose. E non ha intenzione di coinvolgere le sue figlie in questa lotta.

Legacies
popbuzz.com

 

Josie però non concorda: sostiene che la scuola dovrebbe insegnare loro ad usare la magia in modo offensivo o quantomeno difensivo. È pronta alla rivoluzione scolastica. Ma non era Lizzie la ribelle?

Intanto Hope e Landon finalmente parlano, ma stavolta è il ragazzo ad essere arrabbiato con la giovane Mikaelson perché avrebbe anche accettato le accuse degli altri, ma il suo non difenderlo o almeno credergli lo ha ferito molto.

Landon è un personaggio che ancora non abbiamo scoperto, forse nelle prossime puntate verrà fuori qualcosa di più. Per ora sappiamo che ha passato la vita in affidamento, che è stato bullizzato a scuola e che il suo furto di un coltello magico nella prima puntata ha dato inizio ad un via vai di mostri di vario genere. Sarà un caso? Landon è una creatura magica? Ha qualche sorta di legame con la magia? O con il coltello?

Ne sapremo di più solo continuando a seguire Legacies, che ritroveremo il 29 novembre.

Views All Time
Views All Time
429
Views Today
Views Today
2
Next Post

Tra Washington e Petrarca: alla scoperta di Arquà

Facebook Twitter LinkedIn Un paese nel caldo abbraccio delle Terme Euganee: tra vigneti e città romantiche come Verona e Venezia vi è un borghetto particolare, Arquà. Ad Arquà vi è una casetta, una villetta circondata da giardino, dove visse e morì un grande poeta italiano: Francesco Petrarca. Poche sale ma […]
Arquà

Subscribe US Now