Il massaggio shiatsu: origini e benefici

Il massaggio shiatsu ha una storia millenaria, che arriva direttamente dalla medicina tradizionale cinese.

Il massaggio, negli ultimi decenni, è diventato una pratica molto diffusa in occidente. In oriente però, è qualcosa dalle origini molto più antiche.

Oggi inizieremo questo viaggio, partendo dal massaggio shiatsu, che si  diffuse in Giappone nel VI secolo ad opera di monaci buddhisti provenienti dalla Cina. La tecnica base di questo massaggio, consiste nel fare pressione sui punti di accumulo di stress e fatiche. L’agopuntura può essere considerata l’ispirazione dello Shiatsu.

Nell’antica Cina i terapeuti, svilupparono un sistema di diagnosi basato sull’individuazione di circa settecento punti distribuiti in tutto il corpo e sulle linee meridiane dei flussi di energia che li mettono in contatto.

Shiatsu

Questo sistema altro non è che l’agopuntura, ossia l’inserimento di piccolissimi aghi, in specifici punti lungo i meridiani per correggere il flusso di energia.

I pilastri dello shiatsu sono essenzialmente 5: il respiro, la postura, la perpendicolarità, la pressione e la sensazione di piacere/dolore. Nelle prossime settimane analizzeremo nello specifico, ognuno di questi elementi.

I benefici di questo massaggio si possono vedere sia a livello fisico che psicologico.

Lo shiatsu può essere utile in caso di dolori a muscoli o articolazioni, in quanto aiuta a rilassate i muscoli e allevia il dolore; per lo stress ed il nervosismo, aiutando il sistema nervoso a rilassarsi. È utile a molto altro, questi sono solo alcuni esempi.

Shiatsu

La cosa fondamentale è rivolgersi sempre a dei professionisti, e non a persone che si improvvisano esperti. Il massaggio non sostituisce le cure date dal medico, ma può affiancarle se il medico lo ritiene opportuno.

Abbiate cura della vostra salute fisica e mentale, non auto-assegnatevi cure di nessun genere e non prendete sottogamba i massaggi: non sono equiparabili alle cure dei medici, ma hanno la loro indubbia utilità.

 

Fonti:

https://www.greenme.it/

https://it.wikipedia.org/