Lefties Will Rule The World: l’orgoglio mancino

Il 10% della popolazione è mancina ed oggi 13 agosto ne festeggia l’orgoglio di esserlo.  Dal mancinismo visto come handicap ai geni illustri come Albert Einstein

Essere mancini un tempo significava solo una cosa: avere la “mano del diavolo”, essere difettosi (dato che mancino deriva da mancus ed il suffisso cus indicava un individuo con difetti fisici). Addirittura  in un trattato di psichiatria del 1921, il mancinismo era considerato una delle patologie che portava alla demenza. Di conseguenza, chi nasceva con una predisposizione all’uso della mano sinistra, doveva subito correggere il tiro. Il che significava, per i bambini, imparare obbligatoriamente a scrivere con la mano destra per evitare ogni sorta di pregiudizio.

Da allora però, i tempi sono cambiati e l’essere mancini oggi è considerato motivo di orgoglio, tanto che il 13 agosto ricade la giornata internazionale dell’orgoglio mancino. L’evento è stato istituito nel 1992 dal club Lefthanders International, con lo scopo di far comprendere l’importanza della parte sinistra del corpo, attraverso vantaggi e inconvenienti.

PERCHE’ SI DIVENTA MANCINI?

Già da quando si è nella pancia della mamma, si può vedere la nostra tendenza al mancinismo o meno, che si manifesta poi verso i tre anni di età, quando i bambini iniziano ad avere la tendenza ad usare la parte sinistra del corpo per movimenti volontari e automatici.  Studi sulla causa del mancinismo affermano che vi è una prevalenza dell’emisfero destro (ecco perché si dice che i mancini siano più creativi!) rispetto a quello sinistro che controlla il pensiero logico-analitico. Dunque essi hanno ( o cosi dimostrano “i geni famosi”) maggiori vantaggi negli sport, nella musica e nel campo artistico.

manciini

Dal tempo in cui si voleva evitare che si diventasse mancini e i genitori impedivano ai propri figli di usare la mano sinistra, ne è passata di acqua sotto i ponti ed oggi, considerando dove sono arrivate molte personalità famose, si può dire che c’è stata una vera e propria rivincita del mancinismo. Tanto che alcuni mancini hanno persino governato il mondo! Un esempio lampante è l’ex presidente degli Stati Uniti D’america, Barak Obama. Ma prima di lui anche Bush padre e Bill Clinton usavano la mano sinistra per firmare trattati e accordi internazionali.

mancini

Nel mondo dello sport i mancini sono avvantaggiati dal collegamento mano-piede sinistro con la parte del cervello che controlla le funzioni visuo-spaziali.  Questo da loro elaborazione più rapida ma anche colpi inattesi (di creatività sicuramente). L’esempio per eccellenza è DIEGO ARMANDO MARADONA. Ma non dimentichiamo LEO MESSI E VALENTINO ROSSI.

I mancini sanno essere grandi oratori, infatti ritroviamo tra i vari personaggi illustri KANT E ARISTOTELE.  Come già affermato, sono più creativi dei destrimani infatti nel mondo artistico spiccano: Julia Roberts e Moorgan Freeman per citare due importanti attori, Michelangelo e Picasso nel mondo della pittura, Mozart e Jimi Hendrix nel campo musicale, Andersen e Twain in letteratura.

Sto per aprire un negozio unico nel suo genere: per mancini! Ci sarà tutto, dallo sbuccia mele alla cetra tirolese per mancini. Lo chiamerò il Sinistrorium!

mancini
fonte foto Ilparanormale

Con questa frase, direttamente dal cartone animato più famoso, I Simpson, ricordiamo che essere mancini, in un mondo di destrorsi, comporta i suoi svantaggi:

  • Scrivere: quante volte vi siete trovati il dorso della mano sporco di inchiostro?
  • Manualità: riuscite a tagliare un foglio di carta senza fare mille manovre con le forbici?
  • Strumenti musicali: impara a suonare “specchiando” uno strumento destrimano, sarà più facile che trovare uno strumento per mancini!

Nulla ovviamente che impedisce ad una persona mancina di vivere la sua vita tranquillamente.

Approfondimento:

https://www.focus.it/scienza/scienze/13-agosto-giornata-dell-orgoglio-mancino

 

 

Views All Time
Views All Time
693
Views Today
Views Today
3

One thought on “Lefties Will Rule The World: l’orgoglio mancino

  1. Non sapevo esistesse un giorno a noi dedicato! Certo è che la vita può essere dura per un mancino…Io ho dovuto imparare a tagliare con la destra visto che 40 anni fa le forbici mancine non erano diffuse

Comments are closed.

Next Post

Alla scoperta dell'Abruzzo: un angolo di paradiso scosso dal terremoto

Facebook Twitter LinkedIn Articolo di Milena Vitucci In principio, terremoti d’Abruzzo L’Aquila sorge su uno dei territori a maggiore sismicità della penisola e fin dalla sua fondazione è stata funestata da molti eventi tellurici. La storia dei terremoti aquilani è molto antica: essa inizia, infatti, seicentonovantaquattro anni prima del 6 […]
Abruzzo

Subscribe US Now