Vaticano

Giro del mondo in 5 palazzi: la casa del Papa a Città del Vaticano

Una città nella Città

Da Londra un altro aereo per Roma: da 2000 anni la Città Eterna ha al suo interno un’altra “città”, quella del Vaticano.

La Città del Vaticano ospita una reggia da record dove alloggia il Papa, inoltre qui si trovano i magnifici musei vaticani e qui è racchiuso il cuore stesso della Chiesa Cattolica.

Vaticano
Fonte: Pixabay

Le prime strutture del Vaticano risalgono a Papa Liberio, ma fu sicuramente Simmaco a dare una prima idea di reggia papale.

Nicolo V fece del Vaticano un polo culturale creando la Biblioteca nel 1451.

Basilica di San Pietro Vaticano
Fonte: Pixabay

Papa Sisto IV invece volle dare al palazzo una vera Cappella Palatina, dove lavorarono i più grandi geni del rinascimento.

Suo nipote Giuliano della Rovere (Giulio II) amò le antichità greco-romane e raccolse veri gioielli scultorei nel Cortile del Belvedere dando il via alle collezioni pontifice nel 1505.

Il responsabile della creazione dei Palazzi vaticani, dominati dal Nicchione della Pigna, fu Donato Bramante nel 1500.

Vaticano
Fonte: Famiglia Cristiana

Il palazzo dove il Papa ha il suo studio e dal quale benedice i fedeli risale all’architetto Domenico Fontana.

Tuttavia, seguendo una norma rivoluzionaria, Papa Francesco ha deciso di stabilirsi nella Casa di Santa Marta, voluta da Leone XII nel 1891 successivamente ristrutturata da Giovanni Paolo II.

Le udienze del pontefice sono gratuite e si svolgono presso la cappella Santa Marta così come nei luoghi tradizionali (Piazza San Pietro e Aula Paolo VI) . Per maggiori informazioni, cliccate qui.

Vaticano
Fonte: Pixabay

I Musei Vaticani, che custodiscono una serie immensa di capolavori dall’Antico Egitto ai nostri giorni, tra cui i grandi affreschi di Michelangelo e Raffaello, sono aperti dal 1932  con percorsi che permettono al visitatore più frettoloso di godere il massimo dell’antichità, della storia e dell’arte.

2 thoughts on “Giro del mondo in 5 palazzi: la casa del Papa a Città del Vaticano

  1. Abbiamo visitato Roma da poco, per la terza volta e ogni volta è sempre una “nuova scoperta” che rinforza sempre lo stesso pensiero: qui in Italia abbiamo bellezze artistiche senza eguali 🙂

Comments are closed.