Piccoli borghi italiani crescono: record di presenze turistiche

Piccoli borghi italiani crescono: record di presenze turistiche

Articolo di Milena Vitucci

“Le presenze turistiche del 2017 nei piccoli borghi italiani sono cresciute di 24 milioni di unità rispetto all’anno precedente”

piccoli borghi italiani

Questi, i dati provvisori diffusi pochi giorni fa dall’Istat (Istituto Statistiche Ambientali e Territoriali), durante la presentazione a Roma della XIII edizione della guida “I Borghi più belli d’Italia”, della Società Editrice Romana.

“Il 2017 per i borghi italiani è stato un anno eccezionale, che dimostra la grande vitalità di questi luoghi”.

Ha affermato Sandro Cruciani, dell’Istat, spiegando anche che:

“Se si considera non solo il borgo ma anche gli altri Comuni del territorio circostante la crescita potenziale delle presenze sarebbe del 37,7%. Ecco perché siamo convinti che una politica radicata sul territorio potrebbe offrire tantissime opportunità”.

Borghi che fioriscono, borghi che rinascono. Borghi-sorpresa culla di eccellenze gastronomiche, vinicole, artigianali da scoprire o da riscoprire. Questa “Italia minore” oggi, per fortuna, sembra essere sempre più apprezzata dai turisti italiani e del mondo, in cerca di autenticità, relax, silenzio e bellezza.

Gioielli come Monte Isola (Lombardia), che sorge dalle azzurre acque del lago d’Iseo ed è contemporaneamente montagna, lago e isola, raggiungibile solo in barca.

piccoli borghi italiani

O Pitigliano, la “piccola Gerusalemme toscana”, che nasconde sotto di sé un’altra città, fatta di oratori rupestri, gallerie e cunicoli per il drenaggio delle acque.

piccoli borghi italiani

Subiaco (provincia di Roma), dove si  trovano alcuni importanti monasteri, come quello di Santa Scolastica, noto per essere uno dei più antichi, o ancora il monastero di San Benedetto. Una passeggiata nel Parco Naturale dei Monti Simbruini, poi, rende l’idea della magia di questo posto. Il centro storico medievale è da gustare con calma, in contemplazione.

piccoli borghi italiani

Infine, Montalbano Elicona (provincia di Messina) si sviluppa su un piccolo promontorio con tutto il tessuto urbano proteso verso la sua cima, dominata, indovinate un po’… da un castello! Una fortezza che si apre subito agli occhi con le cinta murarie delimitate da torri, straordinario esempio di architettura medievale. All’interno, una cappella reale bizantina. Dalla cima del borgo, la vista spazia sui Monti Nebrodi da una parte, e sulle Isole Eolie dall’altra.

 

piccoli borghi italiani

 

Un viaggio da Nord a Sud per scoprire l’Italia più nascosta, quella dei piccoli centri.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.