Penpal. L’importanza di avere un amico di penna

Con l’arrivo del web, la comunicazione a distanza è diventata sempre più accessibile. In pochi anni, siamo passati dal conservare minuziosamente lettere e cartoline, all’essere sempre in cerca di nuove app di messaggistica.
Grazie a internet, le distanze sono diminuite notevolmente e ora le persone possono conoscersi e mantenersi in contatto grazie ai sistemi di messaggistica e alle email.
Nonostante ciò, c’è ancora qualcuno a cui piace scrivere ai propri amici tramite posta tradizionale (o snail mail): sono appunto gli amici di penna, o penpal.

I benefici di avere un amico di penna

Avere un penpal può avere enormi benefici. Vediamone alcuni, li altri dovrete scoprirli da soli 😉
Sviluppa alchimia e comprensione verso altri valori e culture. Venire a contatto con persone che vivono in un ambiente diverso dal nostro, amplia la mente e la visione del mondo. Vedrete le altre persone in un altro modo, e alla fine troverete tutti quell’amico di penna di cui penserete “Wow! Il mio penpal è esattamente come me!”

Sviluppo delle abilità sociali. Una lettera piena di “cose su di me” e nessuna domanda sul destinatario, non è un buon inizio per una relazione di amici di penna. Se si è alle prime armi può essere una buona idea, invece, leggere ad alta voce la propria lettera per vedere se c’è un tono di interesse nei confronti del vostro penpal.

Scrivere lettere promuove la pazienza e dà gratificazione. Il tempo minimo che impiega una lettera per arrivare a destinazione è circa una settimana; scrivere a qualcuno molto distante però permette di imparare ad essere pazienti, in un mondo in cui possiamo avere tutto e subito. Le emozioni dell’attesa e le gioie che si provano quando troverete quella busta nella vostra buca delle lettere sono davvero indescrivibili.

Permette di collezionare francobolli! E’ una delle cose divertenti di avere un penpal. Più amici di nazionalità diversa avete, più francobolli da tutto il mondo potrete ricevere! Chissà, magari ci sono quelli più accaniti che hanno amici da tutti i continenti e da tutti i Paesi, proprio per collezionare tutti i francobolli del mondo!

Regali per tutti! Non tutti gli amici di penna inviano regali, ma se avete un buon rapporto col vostro, non sarà raro inviarvi regalini regolarmente. Ogni volta che viaggiate o viaggia il vostro penpal, potrete scambiarvi calamite o portachiavi del posto visitato, senza contare le feste principali come Pasqua, Natale, compleanni e altre festività per voi (e per lui/lei!) importanti.

Supporto verso i servizi postali. Può sembrare una cosa di poco conto, ma abituarsi a inviare cartoline, lettere e regali al vostro penpal supporta moltissimo i servizi postali dei vostri Paesi. Al giorno d’oggi, non si è più abituati a inviare cartoline e lettere, sarebbe una buona abitudine invece ricominciare a inviarle per aiutare le poste.
In più, ogni volta che si visita un nuovo posto, spendere tempo per scegliere e inviare cartoline ad amici, amici di penna e famiglia si rivela un’attività molto divertente.

pportunità di viaggiare. Chi non ha il sogno di viaggiare per tutti i continenti, visitando posti esotici, città d’arte, mari incontaminati e vette innevate? Avere un amico di penna offre questa (meravigliosa) opportunità.

Preparate carta, penna e francobolli!

Articolo di Federica Fiordalice