Ricetta del tiramisù ai savoiardi

Articolo di Milena Vitucci

Oggi ricorre la giornata del tiramisù, un motivo in più per prepararlo e gustarlo da soli o in ottima compagnia!

 

Curiosità:

Il tiramisù è il dolce italiano per eccellenza, quello più famoso e amato, ma soprattutto che ha dato vita a tantissime altre versioni! Molte sono le leggende legate a questo dolce, a cui vennero attribuite addirittura qualità afrodisiache. La versione ufficiala colloca la nascita del tiramisù nel XVII secolo, a Siena, quando alcuni pasticceri, in vista dell’arrivo del Granduca di Toscana Cosimo de Medici, decisero di preparare un dolce per celebrare la sua grandezza.

 

Andiamo a scoprire la ricetta!

 

 

Ingredienti:

300 gr di savoiardi

100 gr di zucchero

4 uova medie

Gocce o scaglie di cioccolato fondente (quantità a piacere per l’interno o per la superficie)

Cacao amaro in polvere (per la superficie)

300 gr di caffè della moka (già pronto e freddo)

500 gr di mascarpone

 

Preparazione:

Iniziate dalle uova (mi raccomando, devono essere a temperatura ambiente)

Separate gli albumi dai tuorli e iniziate a montare questi ultimi con le fruste elettriche, versando solo metà dose di zucchero. Non appena il composto sarà diventato chiaro e spumoso, aggiungete poco alla volta il mascarpone. Una volta ottenuta una crema densa e compatta, tenetela da parte, e passate a montare gli albumi. Pulite molto bene le fruste e, in un’altra terrina, passate a montare gli albumi a neve versando un po’ alla volta il restante zucchero. Prendete poi una cucchiaiata di albumi e versatela nella ciotola con i tuorli e lo zucchero e mescolate energicamente con una spatola, così da stempererete il composto. Dopodiché procedete ad aggiungere la restante parte di albumi, poco alla volta mescolando molto delicatamente dall’alto verso il basso. A piacere, aggiungete le gocce di cioccolato fondente. Una volta pronto il tutto, distribuite per bene una cucchiaiata abbondante di crema sul fondo di una pirofila da 30x20cm.

Preparazione dei savoiardi

Inzuppate per pochi istanti i savoiardi nel caffè freddo già zuccherato a vostro piacimento (io aggiungo solo 1 cucchiaino di zucchero), prima da un lato e poi dall’altro. Man mano distribuite i savoiardi imbevuti sulla crema, tutti in un verso, così da ottenere un primo strato, sul quale andrete a distribuire una parte della crema al mascarpone. Anche in questo caso dovrete livellarla accuratamente così da avere una superficie liscia. Continuate quindi a distribuire i savoiardi imbevuti nel caffè, poi realizzate un altro strato di crema. Livellate la superficie, spolverizzatela con del cacao amaro in polvere  o con delle scaglie di cioccolato e lasciate rassodare in frigorifero per un paio d’ore.

 

 

Il vostro tiramisù è pronto per essere gustato!