Le due Coree : unite per gioco?

Le due Coree : unite per gioco?

Possibile dialogo tra i paesi in vista dei giochi olimpici invernali

Oggi parliamo delle due Coree, Corea del Nord e Corea del Sud.

Due parti di una stessa nazione, che le guerre di metà Novecento (la seconda guerra mondiale prima, e la guerra coreana poi) hanno trasformato in due nazioni indipendenti, in conflitto durante la guerra fredda.

Fino al giorno d’oggi.

PILLOLE DI STORIA : PERCHE’ LE DUE COREE SONO DIVISE?

Come accennato,per capire la divisione delle due Coree bisogna tornare alla fine quasi della seconda guerra mondiale.

La Corea nel 1910 era stata annessa al Giappone, e quando questo viene sconfitto dagli Stati Uniti, nel 1945, questa viene “spartita” tra le potenze americana e russa : la linea di divisione è all’altezza del 38° parallelo.

Una divisione che diventa sempre più evidente ed accesa qualche anno dopo, con la guerra coreana, uno dei tanti “fronti caldi” (un altro è in Europa, tra le due Germanie) della guerra fredda.

Una guerra che si conclude nel 1953, senza vincitori né vinti, ma solo con una nazione divisa in due stati in perenne conflitto.

I GIOCHI OLIMPICI : L’ANELLO DI CONGIUNZIONE DOPO ANNI?

Proprio in queste ore, mentre con gli Stati Uniti continua una sfida di “grandezza” che adesso sarebbe arrivata a livello di “pulsanti” in grado di scatenare missili e bombe (ce l’ho più grande io! No io!- questo è il “dialogo tipo” di questi giorni tra Trump e Kim Jong Hun), tra le due Coree si sarebbe aperto uno spiraglio di dialogo.

Occasione che coincilierebbe il tutto : i prossimi giochi Olimpici invernali 2018.

Si svolgeranno a Pyeongchang dal 9 al 25 febbraio (i Giochi Paralimpici inizieranno il 9 marzo).

(nella pagina seguente…qualcosa potrebbe cambiare)

Pubblicato da martysmith89

Se dovessi descrivere la mia vita, la definerei come un paesaggio pedemontano, dove rilievi irti e rocciosi si intrecciano con ampie vallate sconfinate. La mia prima grande passione,quella per la scienza, c'è stata fin da piccola ma ha cominciato ad assumere la forma della Biologia in seconda liceo, e dell'Immunogenetica adesso. L'altra, quella per la scrittura, quasi in parallelo, grazie ad eventi casuali: per me è stato come un fulmine, che mi ha colpita e ha lasciato un segno indelebile. Io e la scrittura siamo unite da un filo invisibile ma solido.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.