Unordinary place: un viaggio nelle terre canadesi – Canada’s Week

Unordinary place: un viaggio nelle terre canadesi – Canada’s Week

“Mi piacciono i Canadesi. Credono davvero di aver vinto la guerra. Non credono nella Letteratura. Pensano che con l’Arte si sia esagerato. Ma sono fantastici sui pattini da ghiaccio” -Hemingway

Poco più su degli Stati Uniti, c’è quella parte del Nord America, quell’affascinante terra che è il Canada. La nazione dei mille laghi e delle immense foreste, deve il suo nome al termine iroquolano, che significa “Villaggio”.  I suoi colori, il rosso e il bianco richiamano i fondatori del paese, i francesi e gli inglesi, e decorano la bandiera canadese. Un pezzo di stoffa con al centro il simbolo nazionale: “il re dei boschi; il simbolo del popolo canadese”: la foglia d’acero.

Il Canada offre una moltitudine di opportunità. Dalle montagne rocciose con il loro cuore selvaggio, allo skyline delle metropoli, i luoghi da non perdere, se deciderete di fare un viaggio in queste terre, sono tanti.

canada cosa vedere
canada cosa vedere Alberta, Canada, Lago, Montagne, Banff, Bella

 

Canada: le città principali

Per iniziare potreste visitare le maggiori città canadesi come Ottawa, la capitale federale dove potrete gustare delle ottime birre artigianali e d’inverno pattinare lungo il Canale Rideau. Non potrete non rimanere affascinati dagli alti palazzi di Toronto, come la CN Tower: se non soffrite di vertigini potreste camminare su un pavimento di vetro a ben 400 metri d’altezza! O al contrario scendere nella città sotterranea, “The Path”.

La terza città da conoscere è Vancouver. Tra il verde e i locali trendy potrete ritrovarvi nella cultura aborigena ammirando i totem di Stanley Park. Se siete golosi di sciroppo d’acero, la leccornia tipicamente canadese, una tappa d’obbligo sarà nelle sucrerie del Quebec, dove vige un’atmosfera settecentesca.  Da visitare in inverno è invece Montreal, in particolare la parte sotterranea, funzionante come una vera e propria città, ma nascosta dalle intemperie.

canada cosa vedere
canada cosa vedere Vancouver, Columbia Britannica, Downtown, Canada

Canada: luoghi da scoprire fuori città

Allontanandosi dalla città, i luoghi da scoprire sono infiniti.

Ad iniziare dal Parco nazionale di Banf con il Lake Louise dalle acque turchesi ad ovest fino alla Baie de Fundy ad oriente dove la marea cambia il livello dell’acqua creando paesaggi mozzafiato. Da non dimenticare la Baia di Hudson, regno degli orsi polari,  le acque del fiordo di Saguenay che conducono a Tadoussac dove in estate arrivano le balene o le cascate del Niagara.

Canada: curiosità e leggende

Il Canada è anche un luogo pieno di stranezze e curiosità…

  • Le targhe delle automobili nelle città ad ovest sono spesso a forma di orso polare
  • Nella città di Churchill, gli abitanti lasciano le auto aperte per offrire un rifugio agli abitanti della zona e protezione dagli orsi polari
  • I canadesi sono conosciuti come un popolo pacifico… ad eccezion fatta per le partite di Hockey. Per loro è una questione seria tanto quanto lo è per noi il calcio
  • Il Canada ha dato i natali a molte star musicali come Neil Young, Celine Dion o Michael Bublè

…Ma anche di leggende…

In Scozia una delle credenze più diffuse riguarda il mostro di Loch Ness. In Canada vi è il suo corrispettivo: L’Ogopogo. Secondo i nativi della zona dell’Okanagan, era considerato il “Demone del lago”. In origine era un uomo che macchiatosi d’omicidio, venne trasformato dagli dei in un serpente marino, a cui i nativi donano i loro animali in sacrificio per placare la sua ira. Alcuni criptozoologi confermano l’esistenza dell’Ogopogo e il britannico Karl Shuler riteneva potesse trattarsi di un “serpente balena” preistorico. Ovviamente come ogni leggenda, anche quella canadese è intrisa di fantasia e mancanza di prove certe.

“La tua storia è epica. Di più brillanti imprese. E il tuo valore bagnato di fede. Proteggerà i nostri focolari e i nostri diritti; Proteggerà i nostri focolari e i nostri diritti. Sotto l’occhio di Dio, vicino al fiume gigante, Il canadese è cresciuto sperando.” (O Canada- inno canadese)

Pubblicato da Silvia Rosiello

Studio psicologia e amo scrivere. Con la scrittura esprimo parti di me che altrimenti rimarrebbero nascoste. Attraverso la psicologia mi piace scoprire quello che si cela dietro l'animo delle persone e poter aiutare a combattere la loro oscurità. Perché ogni giorno è un "bel giorno per salvare delle vite".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.