• thewebcoffeeyt@gmail.com
  • Italia
Tutti
L’illusione di guadagnare facilmente. Le trappole dietro gli annunci.

L’illusione di guadagnare facilmente. Le trappole dietro gli annunci.

“Soldi, soldi, soldi. Chi ha tanti soldi vive come un pascià.”

Da quando faceboook è entrato nelle nostre vite, esse sono cambiate radicalmente. Siamo tutti online per un qualsiasi motivo. E tutto è online. Gruppi e pagine per ogni minima cosa. Ma da quando la crisi ha colpito il nostro paese, alcuni dei gruppi che spopolano sono quelli di ricerca di lavoro.

E se un lavoro onesto, con una retribuzione adeguata (e non da schiavi) è sempre più un miraggio, si moltiplicano a dismisura gli annunci del tipo:

  • Vuoi raggiungere la tua libertà economica?
  • Cerchi un modo semplice per guadagnare X centinaia di euro al mese??
  • Vuoi crearti un attività a costo zero?

Ultimamente poi leggo tantissimi annunci dove cercano esclusivamente donne, ragazze, studentesse, casalinghe. Si perchè al momento va di gran moda fare leva su un target di persone che si ritiene passino la maggior parte del tempo a casa, oppure siano più “malleabili”.

Mettetevelo in testa: i guadagni facili non esistono!

Nella maggior parte di questi annunci, non vi è scritta alcuna informazione iniziale. Sta a voi, se interessati, commentare con un “ok” e aspettare di essere ricontattati, in privato ovviamente, dall’autore del post. Per lo più funziona così:

Viene proposto di entrare a far parte del team dell’azienda XyZ, viene richiesto l’acquisto iniziale di kit di partenza e/o altri materiali e spesso si deve partecipare ad un corso formativo (a pagamento, mi pare scontato!)

Praticamente la prima cosa che dovremmo fare è mettere mano al portamonete. Diverse truffe si basano su questo concetto: spillare soldi al povero cristo di turno, solo per permetteregli di aderire al sistema. Mettiamo che abbiamo ceduto e “entriamo a far parte del team”, e adesso? Adesso sta noi riuscire a rivendere il tutto.

Su ogni prodotto venduto prendiamo una provvigione e una percentuale va al venditore che ci ha convinti ad entrare nel meccanismo. Se vogliamo, a nostra volta, guadagnare quella percentuale, tocca a noi convincere altri ad “entrare nel team”.

Altre volte invece, negli annunci leggi scritto che non serve alcun investimento iniziale. Bene, è probabile che sia un porta a porta o similari. E anche in questo caso, i soldi che andrete a guadagnare sono le provvigioni.

E non è assolutamente vero che non vi è l’investimento iniziale. Eh si, perchè il mezzo di trasporto lo dovete mettere voi. Il carburante è a vostre spese. Se state fuori tutta la giornata qualcosa dovreste pur mangiarla. E se a fine giornata non avete concluso nulla, non avrete guadagnato nulla ma solo uscito soldi.

Bisogna quindi prestare attenzione ed imparare a riconoscere questi meccanismi. Tra l’altro, grazie ad internet, questo tipo di business oggi è cambiato. Oggigiorno ha assunto una forma più allettante, ovvero quella di poter guadagnare da casa, senza necessariamente spostarsi dalla propria poltrona preferita.

Vi illudono che siano lavori alla portata di tutti, facili da fare, con compiti facili da portare a termine e obiettivi facili da raggiungere. Non è così. Saper vendere non è una cosa che tutti sanno fare. E in questi meccanismi sono più coloro che perdono (e non rientrano nemmeno della spesa iniziale), che quelli che ci guadagnano.

Ma la verità, alla fine di tutto, è che in ogni caso dovrete farvi il mazzo tanto se volete tirar su qualcosina. Lo ribadisco: il guadagno facile e veloce non esiste! Bisogna impegno se si vuole ottenere un ritorno.

Vi consiglio, inoltre, di fare un giro su questa pagina.

icon-stat L'illusione di guadagnare facilmente. Le trappole dietro gli annunci.
Views All Time
568
icon-stat-today L'illusione di guadagnare facilmente. Le trappole dietro gli annunci.
Views Today
1